stai leggendo....

Gran Premio della Malesia – Vola Pedrosa, ancora male Vale Rossi

altri sport

E’ Dani Pedrosa il pilota più veloce della Motogp dopo il venerdì il Malesia, penultimo appuntamento del Motomondiale. Lo spagnolo della Repsol Honda ha fermato il cronometro a 2’01″250 migliorando il suo stesso tempo delle prime libere (2’01″916). Dominio assoluto della Honda visto che dietro Pedrosa ci sono il compagno di squadra, l’australiano Casey Stoner, leader della classifica, staccato di 830 millesimi, quindi gli italiani Andrea Dovizioso (Repsol Honda) e Marco Simoncelli(Honda San Carlo Gresini) e l’altra Repsol del giapponese Aoyama. 12° tempo per la Ducati Pramac di Loris Capirossi, addirittura davanti a Valentino Rossi, malinconicamente indietro con la Ducati ufficiale e con un distacco di 2’427 da Pedrosa.

Nicolas Terol (Bankia Aspar) davanti a tutti dopo la giornata di libere del Gp della Malesia, sedicesimo appuntamento della classe 125. L’attuale leader della classifica blocca il cronometro sul 2’13″864, levando poco più di un secondo al risultato delle FP1. Alle sue spalle si piazza Sandro Cortese (Intact-Racing Team Germany), il più veloce della mattinata. Il tedesco mette a referto nell’ultima delle 13 tornate percorse un 2’14″486, a 622 millesimi dalla testa. Terzo tempo per Efren Vazquez (Avant-AirAsia-Ajo), alla sua seconda esperienza sul tracciato malese dopo il 4º posto dello scorso anno. Lo spagnolo chiude a 628 millesimi dal connazionale Terol (2:14.492 per lui).

Commenta la notizia

Nessun commento ancora.

Rispondi

Bar Sport su Facebook