stai leggendo....

Calcio. Seconda divisione, domani la 9a giornata

calcio

Santarcangelo e Rimini in cerca di conferme, Bellaria e San Marino per il riscatto. Questo, in sintesi, l’obiettivo delle quattro romagnole della Seconda divisione domani impegnate nella 9a fatica stagionale. Il Santarcangelo, terza forza del campionato a braccetto col Cuneo, sarà nuovamente di scena tra le mura amiche opposto alla Virtus Entella. Con un solo ko negli ultimi cinque incontri e appena sei gol subiti i genovesi sono formazione tosta ma i clementini, dopo aver trovato continuità di risultati anche al “Mazzola”, sono a caccia del quinto risultato utile consecutivo. Mister Angelini non potrà contare sugli indisponibili Cola e Beatrizzotti. Stesso discorso per il Rimini, un punto sotto i gialloblù e reduce da tre hurrà di fila, che andrà a far visita al Savona. Al “Bacigalupo” i liguri non hanno mai perso ma i biancorossi, superate le difficoltà di un inizio di campionato altalenante, sembrano aver trovato la quadra e sulle ali dell’entusiasmo non vogliono perdere terreno dalle battistrada. Se si eccettua per Rosini, per mister D’Angelo solo l’imbarazzo della scelta. Dopo il ko nel derby del “Neri”, che ha interrotto a tre la striscia positiva, il Bellaria vuole tornare a correre. Biancazzurri per la seconda domenica consecutiva impegnati in trasferta, questa volta sul campo del Borgo a Buggiano che sul proprio terreno ha perso due volte su tre (due su due se si considera che il successo sul Rimini venne ottenuto ad Agliana). Anche per i ragazzi di Campedelli il bilancio esterno non è dei migliori, ma l’ultimo blitz di Mantova dopo tre ko consecutivi lascia ben sperare. Chi non può più sbagliare è il San Marino che torna all’Olimpico  dopo due sconfitte esterne consecutive che hanno portato a cinque quelle totali lontano dalle mura amiche. Sulla strada dei Titani l’Alessandria, formazione costruita per vincere ma che al momento è invischiata nei bassifondi della graduatoria ed è reduce dal pesante 4-1 interno con la capolista Treviso. Per i ragazzi di mister Petrone, che potrà contare sul ritorno di capitan Poletti, il risultato a disposizione è solo uno.

Commenta la notizia

Nessun commento ancora.

Rispondi

Bar Sport su Facebook