stai leggendo....

Calcio. Seconda divisione, oggi la 10a giornata

calcio

Secondo turno infrasettimanale della stagione, 10a giornata di campionato, dove spicca il derby del  “Romeo Neri” tra Rimini e S. Marino. I padroni di casa partono con i favori del pronostico, non fosse altro per il fatto che hanno ben sedici punti in graduatoria contro gli otto racimolati dai titani. I ragazzi di D’Angelo sono reduci da quattro risultati utili consecutivi che hanno consentito loro di agganciare in solitaria la quinta posizione a sole quattro lunghezze dal tandem di testa Casale-Treviso. Proseguire la striscia positiva, magari con il bottino pieno, sarebbe fondamentale per restare nelle zone nobili della classifica. Unico indisponibile tra i riminesi Rosini. Match di estrema importanza anche per il San Marino che scenderà il Titano privo di Loiodice e Sorbera. I biancazzurri, con il dente avvelenato per il pareggio beffa di domenica con l’Alessandria, sono in cerca del primo risultato utile della stagione lontano da Serravalle dato che nelle prime cinque uscite hanno collezionato altrettante sconfitte. Al di là del mal di trasferta, per i ragazzi di mister Petrone fare risultato servirebbe come il pane per la classifica ma, soprattutto, per il morale. Grande attesa anche per il match d’alta quota tra Cuneo e Santarcangelo, rispettivamente quarta e terza forza del campionato. La matricola terribile salirà in Piemonte forte di quattro hurrà consecutivi. Dopo i fuochi d’artificio di questo avvio di stagione quello del “Paschiero” sarà un match che dirà di più circa le reali potenzialità dei clementini. Oltre ai lungodegenti Cola e Beatrizzotti, mister Angelini dovrà fare a meno di Gregorio e Lodovisi. Il Bellaria sarà invece di scena all’Olimpico di Serravalle contro il Renate, formazione brianzola che segue i rivieraschi a due lunghezze. Dopo due ko consecutivi i biancazzurri sono in cerca di riscatto e di quella concretezza che è un po’ venuta a mancare nelle ultime uscite. Con la giusta cattiveria nei momenti che contano il bottino pieno è tranquillamente alla portata dei ragazzi di Campedelli. Fischio d’inizio ore 15.

Commenta la notizia

Nessun commento ancora.

Rispondi

Bar Sport su Facebook