stai leggendo....

Motomondiale – Edwards “Non potevo evitare Simoncelli. Ho pensato al ritiro!”

altri sport

Il pilota americano torna a parlare dopo l’incidente di Sepang dove ha perso la vita Marco Simoncelli, coinvolto in un terribile incidente proprio con Edwards e Rossi. “Ho rivisto le immagini, non potevo evitare Marco così come Valentino. Ho pensato al ritiro.

Colin Edwards a Valencia, nell’ultimo Gp del Motomondiale, non ci sarà. “La spalla fa ancora troppo male“, spiega il 37enne statunitense in un’intervista alla Gazzetta dello Sport. L’incidente che è costato la vita a Marco Simoncelli lo costringerà a star fuori (la sua Yamaha verrà guidata dal connazionale Josh Hayes, ndr). “E mi spiacerà tantissimo“, aggiunge Edwards che voleva esserci proprio per ricordare il Sic.

Gli ultimi giorni sono stati duri, soprattutto le prime 24 ore dopo l’incidente quando in testa mi ponevo mille domande: avrei potuto fare qualcosa di diverso? Tornato a casa ho rivisto il video dell’incidente e ho trovato subito la risposta: non potevo fare assolutamente niente per evitare Marco e, come me, non poteva fare nulla neppure Valentino. È dura perdere un amico, ma credo che avrei provato lo stesso dolore anche se non fossi stato direttamente coinvolto nell’incidente” – aggiunge Colin.

Eppure Edwards è stato tentato dal dire basta con le corse. Ci ho pensato per un giorno, fino a quando ho rivisto le immagini. Poi basta“. Simoncelli ha lasciato un grande vuoto e la commozione del mondo dei motori e la grande partecipazione nel giorno dei funerali del Sic lo dimostrano. “Abbiamo perso una stella luminosa, Marco era molto amato dai tifosi per la sua personalità, il suo carattere, il suo carisma. La gente ama guardarci non soltanto per le gare, ma anche per quello che riusciamo a trasmettere. E Marco era una personalità come non ce ne sono tante in MotoGp, anche se qualcuno non sarà d’accordo con questo. A me piaceva molto il modo con cui si rapportava ai tifosi”.

Italpress

 

Commenta la notizia

Nessun commento ancora.

Rispondi

Bar Sport su Facebook