stai leggendo....

Calcio seconda divisione. Santarcangelo, buon pari a Treviso 1-1

calcio

TREVISO-SANTARCANGELO 1-1 (1-0)

 

TRAVISO (4-4-2): Sartorello, Brunetti (21° st Spinosa), Visintin, Di Girolamo (17° st Biagini); Beccia, Giorico, Madiotto, Stendardo (12° Maracchi), Malacarne; Ferretti, Perna. A disp.: Zattin, Paoli, Gallon, Torromino. All.: Zanin

 

SANTARCANGELO (4-3-2-1): Bicchiarelli; Baldinini, Obeng, Arrigoni, Fabbri; Del Pivo (4° st Ferri), Zavalloni, Schiavini; Scotto (34° st Bezzi), Tonelli (25° st Gregorio); Graziani. A disp.: Andreani, Bacchiocchi, Bazzi, Gavoci. All.: Angelini

 

ARBITRO: Paolini

MARCATORI: 17° Madiotto (T), 8° Ferri (S)

 

NOTE: ammoniti Di Girolamo (T), Baldinini (S); espulso Arrigoni per proteste al 48° st; recuperi 1′ pt e 5′ st; calci d’angolo 2-5; spettatori 800 circa

 

 

Il Santarcangelo

SCHIERAMENTI. Zanin schiera il Treviso secondo il 4-4-2: le punte sono Ferretti e Perna. Angelini risponde con l’albero di Natale: in difesa ci sono Obeng e Arrigoni centrali con Baldinini e Fabbri ai lati. La cerniera di metà campo è composta da Del Pivo, Zavalloni e Schiavini. Tonelli e Scotto agiscono alle spalle di Graziani.

CRONACA. Nelle prime battute l’iniziativa è ora dei veneti ora dei gialloblù ma di occasioni da rete nemmeno l’ombra. La prima vera occasione è per il Santarcangelo al 16°: Tonelli dal limite dell’area incrocia il sinistro, la palla sfiora il palo alla sinistra di Sartorello. A passare è però il Treviso con un colpo di testa di Madiotto su cross di Stendardo appena un minuto dopo.

Al 24° il primo collaboratore dell’arbitro segnala un fuorigioco di Scotto su ottimo lancio in profondità di Schiavini: il fischio lascia più di una perplessità. Alla mezzora, su cross di Graziani da destra, Scotto colpisce di testa: l’impatto non è perfetto e la palla si alza innocua. Poi è Schiavini a trovarsi a tu per tu col portiere ma senza trovare il tempo per la battuta. Al 38° Graziani triangola con Scotto ma la difesa di casa gli impedisce la conclusione nel cuore dell’area. Proprio nel recupero del primo tempo da un errore di Obeng nasce una nuova opportunità per l’autore dell’1-0 Madiotto: il suo destro a giro, comunque coperto da Bicchiarelli, termina sul fondo.

RIPRESA.Ad inizio ripresa non ci sono cambi ma il Santarcangelo si presenta con grinta e in un paio di minuti arriva due volte alla conclusione con Baldinini. Angelini poi sostituisce Del Pivo con Ferri per aumentare il tonnellaggio in avanti. Il premio arriva dopo pochi minuti proprio con ferri, che di testa ha deviato in rete un cross di Graziani da destra. Al 10° Scotto è protagonista di uno slalom speciale da sinistra, una volta in area però il suo sinistro non è la scelta più felice e Sartorello se la cava con poco. Al quarto d’ora è ancora Scotto a rendersi pericoloso ma il portierte di casa, in uscita bassa, lo neutralizza. Passano altri 3′ e ancora il numero 9 del Santarcangelo ci prova di nuovo, stavolta col destro dal limite dell’area: la conclusione è strozzata e Sartorello para. Al 27° fiammata gialloblù: prima Zavalloni non riesce a sfruttare una torre di Ferri, poi su cross teso di Schiavini arriva solo un corner. Un attimo dopo Scotto manca il gol incrociando il sinistro dall’interno dell’area piccola. Al 31° Graziani si mette in proprio e ci prova col destro dai 20 metri: palla ampiamente sul fondo. In vista del finale esce anche Scotto che lascia il campo a Bezzi (34°). Il Treviso si rivede dalle parti di Bicchiarelli al 42° con un colpo di testa di Perna su cross da sinistra: il portiere para facilmente. Nei 5′ di recupero avviene di tutto: dopo un contatto tanto lieve quanto fortuito fra Bicchiarelli e un attaccante del Treviso si scatena il far west con giocatori che cadono senza motivo e proteste furiose dei gialloblù. A farne le spese è Arrigoni che rimedia il rosso. Il risultato non cambia più: il Santarcangelo torna a muovere la classifica anche in trasferta mentre i veneti ormai non vincono in casa da quattro turni.

Commenta la notizia

Nessun commento ancora.

Rispondi

Bar Sport su Facebook