stai leggendo....

Le pagelle di “Barsport” Vittori un’altra prova super, Ma quanto è bravo anche Barone.

calcio

Scotti  Fino al 15° della ripresa rimane spettatore non pagante,poi diventa protagonista con due parate super; su una  punizione di Rebecchi e una su un tiro ravvicinato di Fabbro  7
Rosini,Aveva iniziato la gara, poi un infortunio lo ha costretto ad abbandonare il terreno di gioco anzitempo. 6
Barone, Non doveva giocare è invece è stato protagonista straordinario. Entra al posto di Rosini nel primo tempo con un piglio da veterano.Nel finale mette il sigillo sul risultato con un gran colpo di testa che si spegne in fondo al sacco.Straordinario 7
Mastronicola. L’esperienza è un’arma micidiale e lui la usa in maniera perfetta.E’ la chioccia di un nugolo di ragazzini in difesa che qualche volta concedono spazi,lui è pronto su ogni chiusura. Perfetto. 6,5
Vittori, E’ nato nel 1993 ma chi non lo sà pensa che sia un veterano. Risulta preciso in contenimento e devastante quando si propone in avanti.Slocca la partita come fosse un centravanti di rapina sfruttando una respinta corta di Aprea. Il migliore. 7,5
A. Brighi,Parte da centrale difensivo, poi si infortuna Rosini e viene schierato a destra. Qualche scorribanda sulla fascia con piccole amnesie difensive..ma la sufficienza la merita. 6
Cardinale,Pronti via e rimedia un giallo che poteva condizionarne il rendimento,invece  è sempre il solito lottatore che non lesina energie. 6,5
Spighi Eccolo ritornare quasi ai suoi livelli iniziali. Gioca una partita piena di iniziative con dribbling ubriacanti e lampi di genio, risultando uno dei migliori. 7
M. Brighi
Sta smaltendo ancora le scorie dell’infortunio e non riesce a ritrovare il ritmo partita dei tempi migliori, ma si tratta di un momento passeggero, presto ritroveremo il miglior Brighi che conosciamo.
5,5
Zanigni,Si dà da fare, fà spesso a sportellate con Caforio dimostrando fisicità e carattere, determinante sul colpo di testa che consente a Vittori di segnare l’uno a zero 6,5
Baldazzi Eccolo il giocatore che vorremo sempre vedere in campo, furetto imprendibile quando parte palla al piede e tanti palloni messi sui piedi dei compagni che potevano essere sfruttati meglio(vedi (Buonocunto). Unico neo, aver “ciccato” un pallone invitante di Spighi sottomisura. 7
Buonocunto,Non una giornata particolarmente felice per lui, spesso pasticcione e non lucido su un pallone servitogli da Baldazzi che poteva sfruttare meglio a 8 metri dalla porta consegnato in pratica tra le braccia di Aprea. 5,5
Monac ng
Onescu n.g.

Commenta la notizia

One Response a “Le pagelle di “Barsport” Vittori un’altra prova super, Ma quanto è bravo anche Barone.”

  1. ha detto:Andrea, vreori conoscerti di persona solo per stringerti la mano a causa di queste foto.Punto.

    Pubblicato da Sudarshan | 11 febbraio 2012, 08:01

Rispondi

Bar Sport su Facebook