stai leggendo....

Calcio seconda divisione. Bellaria da impresa, 5 a 0 al Lecco in trasferta.

calcio

LECCO-BELLARIA I.M.=0-5

LECCO: Aprea, Castelnuovo, Sciannamè, Ischia, Fall, Gatti, Padoin, Caforio, Maiese (37’pt Viviani), Fabbro (37’pt Rebecchi), Galli (24’st Conti). A disposizione: Perucchini, Pizzuti, Temelin, Suriano. All.Maurizio Pellegrino

BELLARIA I.M.: Venturi, Severi, Buda, Forte, Bamonte, Martnelli, Rolandone (21’st De Luca), Briglia, De Cenco, Turchetta (30’st Luppi), Fioretti (21’st Rossi). A disposizione: Renna, Fantini, Mariani, Scarponi. All. Nicola Campedelli

Arbitro: Sig. Ivan Magnani sez. Frosinone Ass.ti sigg. Ceravolo sez. Catanzaro, Ruggirello sez. di Trapani

Marcatori: 18’pt autogol Caforio (B), 3’st e 33’st Fioretti (B), 9’st De Cenco (B), 17’st Turchetta (B).

Note: Spettatori 903 incasso 500,00 euro. Giornata soleggiata, terreno in ottime condizioni. Ammonito Gatti, Coforio, Aprea, Rebecchi (L), Forte, Severi (B). Espulso Suriano (L). Recupero 2’pt 3’st.

La giornata odierna ha avuto un’anteprima con l’esibizione dei piccoli Aquilotti che, oltre ad aver accompagnato le due squadre in campo, si sono confrontati con i Pulcini 2002 e il Cortenova. Hanno assistito alla gara Lecco-Bellaria i ragazzi del Settore Giovanile blu celeste assiepati sugli spalti insieme a tante società del territorio.

Lecco partito contratto e timoroso. Al 7’pt Aprea si supera su tiro dalla distanza. Al 18’pt pasticcio difensivo con l’autogol di Caforio che devia nella propria porta un tiro di Turchetta finito sul palo. Al 28’pt clamorosa pallagol per il Bellaria con l’attaccante ospite che da un metro calcia sull’esterno della rete. Ancora Bellaria in avanti, Aprea para tutto. Ancora Aprea dice no al tentativo ravvicinato di Fioretti e termina il primo tempo tra i fischi del pubblico lecchese. Dopo l’ennesima disattenzione difensiva Fioretti raddoppia ad inizio ripresa. Il Bellaria affonda il coltello nella difesa di burro bluceleste per altre tre volte con De Cenco, Fioretti e ancora Turchetta. Un Lecco semplicemente indecoroso.

Commenta la notizia

Nessun commento ancora.

Rispondi

Bar Sport su Facebook