stai leggendo....

Calcio, Seconda divisione. Domenica la 9a di ritorno.

calcio

Nona giornata di ritorno in Seconda divisione, campionato che vede Rimini e San Marino (con una partita da recuperare) in piena lotta per insidiare la prima posizione attualmente occupata dal Casale domenica impegnato tra le mura amiche contro il Montichiari. I ragazzi di Luca D’Angelo, reduci da un solo punto conquistato nelle ultime tre gare disputate, ospiteranno al “Romeo Neri” il Savona. Match impegnativo perché, nonostante i gravi problemi societari che da inizio stagione li affliggono, i liguri stanno onorando la maglia e nonostante i 4 punti di penalizzazione stazionano a metà della graduatoria con un solo ko al passivo nel girone di ritorno (a Serravalle con il San Marino). Oltre allo squalificato Onescu, D’Angelo dovrà rinunciare a Valeriani e al solito Basilico. Il San Marino sarà di scena sull’ostico campo di quell’Alessandria che una settimana fa “giustiziò” il Rimini nella serata del centenario. I Titani però, reduci da una striscia positiva di dieci giornate (otto successi e due pareggi), hanno tutta l’intenzione di proseguire nel proprio “magic moment” per affrontare nel migliore dei modi, mercoledì, proprio il derby con i biancorossi. A parte i lungodegenti Chiaretti e Pieri, salvo sorprese dell’ultim’ora, per mister Petrone solo l’imbarazzo della scelta. Il Santarcangelo, dopo essersi aggiudicato il derby col Bellaria nel recupero infrasettimanale, andrà a far visita all’Entella che segue i clementini a una sola lunghezza. Un match dal sapore play-off che i gialloblù hanno l’obbligo di non fallire per tenere dietro in graduatoria i rivali. Mister Angelini non potrà contare sull’infortunato Graziani, torna invece a disposizione Obeng che ha scontatola squalifica. Infine il Bellaria che, al “Nanni”, ospiterà il Borgo a Buggiano con la chiara intenzione di riscattare il fresco ko col Santarcangelo e portare a casa punti pesanti in chiave salvezza. Mister Campedelli dovrà ancora fare a meno di Fantini e Sonzogni, quasi certo anche il forfait di Turchetta. Fischio d’inizio alle ore 14.30.

Commenta la notizia

Nessun commento ancora.

Rispondi

Bar Sport su Facebook