stai leggendo....

Dopo gara di Rimini – Treviso, Paolo Bravo: “Arbitro ha condizionato la gara”, Giovanni Sama:”L’Arbitro ha sbagliato tutto.”

calcio

Non va proprio giù la direzione di gara del signor Maresca di Napoli ai dirigenti del Rimini, che nel dopo gara di Rimini-Treviso in sala stampa esternano tutto il loro malcontento nei confronti dell’arbitro in questione. “Non ho parole per esprimere tutto il mio dispiacere per quello che è successo oggi in campo-esordisce il direttore sportivo del Rimini; Paolo Bravo-Se tutti i tifosi che non so quanti fossero sugli spalti,alla fine della partita erano arrabbiati, un motivo plausibile ci deve essere stato. Marco Brighi ci ha raccontato l’episodio e nelle sue parole non c’erano certamente offese nei confronti di nessuno.”( Perchè te la prendi con il nostro mister invece di ammonire colui che ha allontanato il pallone?) Queste secondo i dirigenti le parole rivolte all’arbitro dal giocatore. Qualcun’altro invece insieme a questa frase avrebbe aggiunto un C…o di troppo all’inizio della frase incriminata. Anche il direttore generale;  Giovanni Sama commenta la partita e dice di non aver nulla da rimproverare ai suoi per l’impegno messo in campo:” I ragazzi hanno giocato con la solita determinazione e grinta di sempre, certo che  rimanere in dieci dopo una ventina di minuti è stato condizionante. L’arbitro? Non voglio dire niente ma è chiaro che non era abbastanza sereno. Evidentemente ha avuto una giornata sfortunata.” Non ha parlato mister D’angelo che ha lasciato lo stadio arrabbiatissimo.

Commenta la notizia

10 Di risposte a “Dopo gara di Rimini – Treviso, Paolo Bravo: “Arbitro ha condizionato la gara”, Giovanni Sama:”L’Arbitro ha sbagliato tutto.””

  1. un conto e’ sbagliare un fallo, un fuorigioco, una simulazione…un conto e’ quello che si e’ visto oggi. QUESTA E’ UNA PARTITA DA UFFICIO INCHIESTE…e per una volta vorrei che la societa’ del rimini prendesse una posizione chiara e decisa nl rispetto della societa’, della storia, dei giocatori e dei tifosi: NON SI PUO’ ESSERE PRESI PER IL CULO IN QUESTA MANIERA…ripeto oggi magari il treviso poteva essere anche piu’ forte ma non e’ stata una partita di calcio…

    Pubblicato da andrea panni | 11 marzo 2012, 19:54
  2. Ma quale arbitro ! I somari sono proprio Sama e Bravo che sarebbe meglio pensassero alle puttanate che hanno fatto nel costruire la squadra. Stiamo facendo ridere da un po di tempo e da quando ci ha abbandonato la fortuna siamo in braghe di tela. Anche il mister ! Mi piacerebbe capire come gioca il Rimini e quali sono i suoi schemi…..Amati invece di pensare agli sky box e alle lattine di bibite è meglio che pensi a fare il presidente professionista qui non è la Sanges. Oppure andatevene e lasciate spazio a chi è competente, DILETTANTI !!!!

    Pubblicato da Gabellini | 11 marzo 2012, 21:38
  3. gabellini vai a san marino ha fare il giornalista.sapete sputare solo sentenze era cocif ne avete dette di tutti i colori e quando il rimini saliva di categoria salivate sui carri dei vincitori.vergognatevi

    Pubblicato da andre | 11 marzo 2012, 21:49
  4. Ribadisco che questa è una società di DILETTANTI allo sbaraglio che ha commesso una infinità di errori eppure tutti tacciono ma così non si fa il bene del Rimini !

    Pubblicato da Gabellini | 11 marzo 2012, 21:54
  5. Credo che in questo momento dovremmo fare quadrato attorno alla squadra, al tecnico ed ai dirigenti della Rimini Calcio. In primis, dovremmo riconoscere a Biagio Amati il grande merito di avere ridato dignità ad una società che stava davvero correndo il rischio di scomparire. Non dilapidiamo ancora una volta quello che dovrebbe essere un bene comune.

    Pubblicato da Paolo Stefanini-Presidente Viserba Volley Rimini | 11 marzo 2012, 21:59
  6. Gabellini…mi fai pena.

    Pubblicato da gigi | 11 marzo 2012, 23:14
  7. rimini si merita tutto cio la gente sta con le mani in tasca e sa solo criticare.pultroppo leggere commenti in questa pagina fa solo male.all ora perche tutta sta gente che critica non va fare il pressidente il direttore spor
    tivo il tecnico e il giocatore?facile parlare e criticare.ok stiamo giocando male non arrivano i risultati ci sta pero 2 mesi fa il rimini giocava male siamo onesti i risultati arrivavano nessuno diceva niente.rimini e gia troppo che sia in c2e se ci siamo e grazia ad amati.gente presuntuosa e giornalisti da 2soldi

    Pubblicato da andre | 12 marzo 2012, 10:10
  8. Ma quale dignità Stefanini, informati. Se volevano il bene del Rimini bastava dare una mano alla Cocif e parlo degli imprenditori in generale e anche di chi deve pur gestire un centro sportivo che ha fatto tutto nuovo. Questo è il bene comune.

    Pubblicato da Enrico | 12 marzo 2012, 12:33
  9. Caro Enrico sono 39 anni che provo sulla mia pelle il disinteresse degli imprenditori riminesi nei confronti dello sport, quindi su questo certamente sono ben informato. Nel mio post, ho cercato solo di dire che non si può ogni volta che le cose non vanno per il verso giusto, buttare tutto a mare accusando di incapacità le persone che in questa avventura hanno messo la loro faccia ed anche qualche “spicciolo”.Quanti a Rimini in questi anni hanno fatto la stessa cosa? E’ la critica, a prescindere, che mi ha dato fastidio e naturalmente non mi riferisco a quanto tu mi hai scritto. Un cordiale saluto. Paolo.

    Pubblicato da Paolo Stefanini | 12 marzo 2012, 18:09
  10. Ricambio i cordiali saluti, con gente di sport come te è sempre un piacere dialogare. Enrico

    Pubblicato da Enrico | 12 marzo 2012, 19:01

Rispondi

Bar Sport su Facebook