stai leggendo....

MACALLI: “La legge sugli stadi si deve fare e se si fara’ ad un limite di capienza di 5000 posti,i nostri presidenti li faranno

calcio

27 Marzo 2012
Si sono tenuti, ieri a Roma e oggi a Milano, gli incontri rivolti ai club di Lega Pro con il Comitato scientifico. Sono stati vari i temi affrontati e tra i quali anche le sponsorizzazioni e gli aspetti tributari e penali e il bilancio sociale e la valorizzazione della ricaduta sul territorio dell’attivita’ svolta.Oltre alla prevenzione e il controllo dei rischi in una societa’ sportiva. “Questo, in particolare – ha dichiaratoMario Macalli, presidente della Lega Pro – e’ quanto verra’ detto ai presidenti“.”Con i diritti tv dell’ex Melandri – continua Macalli – che abbiamo portato a casa, l’impegno e’ stato mantenuto. Ora e’ la riforma dei campionati il nostro obiettivo. E prendiamo un altro impegno: dobbiamo arrivare ad una nuova impiantistica che consenta un’ospitalita’ adeguata, che produca anche reddito“.

La legge sugli stadi si deve fare – prosegue il presidente della Lega Pro – e, se si fara’ ad un limite di capienza di 5000 posti, i nostri presidenti gli stadi li faranno. Ci batteremo per far capire quanto questa scelta sia decisiva per il calcio di Lega Pro. Collegato a questo, abbiamo la necessita’ di avere un Istituto di Credito Sportivo, attivo, efficiente, capace di assecondare, accompagnare i club nella loro attivita’ di sviluppo. Questi per noi sono obiettivi collegati per un calcio che smetta di far debiti e diventa un soggetto produttivo“.

Commenta la notizia

Nessun commento ancora.

Rispondi

Bar Sport su Facebook