stai leggendo....

Poggibonsi – Bellaria 0-0

calcio

Poggibonsi (4-3-3): Sportiello; Cutrupi, Bronchi, Cirina, Dierna; El Kamch, Boldrini (50′ Dal Bosco),
Giunchi; Falomi (67′ Romanelli), Pera, Settembrini (73′ Moscarino). A disp.: Gori, Malquori, Giuliacci, Doveri. All.: Fraschetti

Bellaria (4-4-2): Venturi; Severi, Sonzogni (76′ Fabbri), Forte, Bamonte; Martinelli, Morena, Briglia (54′ Turchetta), De Cenco; Rolandone (82′ Rossi), Fioretti. A disp.: Renna, Fantini, Scarponi, Mariani. All.: Campedelli

Arbitro: Carmine Pierro della sezione di Nola.

Note: Ammoniti: Cutrupi (P), Pera (P), Bamonte (B), Cirina (P), Giunchi (P). Espulsi: mister Campedelli (B) al 84′ ed il vice allenatore Groppi (B) al 89′. angoli 10-2, recupero 0′ e 4′. Spettatori circa 300.

Il Poggibonsi di Mister Fraschetti impatta per 0-0 contro il Bellaria Igea Marina di Mister Campedelli nella 34° giornata del Campionato Lega Pro Seconda Divisione Girone A.

In avvio di gara i giallorossi spingono subito sull’acceleratore per sbloccare il risultato e dopo soli tre minuti Boldrini batte una punizione sulla quale si precipita Falomi che di testa impegna l’estremo difensore ospite Venturi: sulla ribattutata la conclusione a colpo sicuro di Dierna è sventata dalla difesa emiliana. Al 10′ è ancora Falomi protagonista con una conclusione di destro che Venturi blocca con sicurezza. Al quarto d’ora si fanno vedere gli ospiti con De Cenco che spara a lato della porta toscana e poco dopo è la volta di Pera che cerca l’angolo lontano con una conclusione a giro che però si perde sul fondo. Intorno alla mezz’ora il Bellaria colleziona due occasioni: sulla prima è pronto Sportiello che devia in angolo il tiro di Forte e sul susseguente tiro dalla bandierina Cutrupi salva sulla linea il tap-in di De Cenco. La prima frazione di gioco si conclude con le due formazioni inchiodate sul punteggio di 0-0.

Nella ripresa Mister Fraschetti sostituisce un acciaccato Boldrini con Dal Bosco ed i Leoni sfiorano il vantaggio con Settembrini al minuto 56′: il centrocampista giallorosso infatti, dopo una bella trinagolazione tra Pera e Bronchi, incoccia di testa il cross del terzino sinistro del Poggibonsi ma la palla termina a fil di palo. Il Bellaria risponde dopo quattro minuti con una conclusione di Forte che da posizione defilata non inquadra lo specchio della porta difesa da Sportiello. Nell’ultimo quarto d’ora sono i due neoentrati Dal Bosco e Romanelli a rendersi insidiosi con un paio di conclusioni dalla distanza ma il punteggio non cambia e la gara termina in parità con il punteggio di 0-0.

Commenta la notizia

Nessun commento ancora.

Rispondi

Bar Sport su Facebook