stai leggendo....

Cuneo- Rimini 1-0. Niente finale per i biancorossi che comunque escono da questo campionato a testa alta

calcio

Cuneo in vantaggio AL 10′ con Cintoi 1-0. AL 15′ grande opportunità per il Rimini in quanto usufruisce di un calcio di rigore ma dagli undici metri Marco Brighi se lo fa parare. 25′ Annullato un gol a Degano per fuorigioco. Al 40′ annullato un gol anche a Varricchio del Cuneo per fuorigioco. Nella ripresa occasione al 24′ per Fantini che dilapida una grossa opportunita’ calciando da buona posizione fuori.Anche il Rimini ha una buona opportunità con Gasperoni ma niente da fare. 32′ Gentile fallisce il 2 a 0 che sembrava cosa fatta da pochi passi tira incredibilmente fuori.38′ palo di Lodi che nega il raddoppio ai piemontesi.43′ ancora una chance per Gasperoni, ma il suo tiro attraversa tutto lo specchio della porta e termina fuori. Finisce uno a zero per i piemontesi che affronteranno in finale i liguri dell’Entella che pareggia 2 a 2 al  94′ contro il Casale. La squadra romagnola comunque esce a testa alta da questo campionato  a conferma di una buona stagione.

Commenta la notizia

10 Di risposte a “Cuneo- Rimini 1-0. Niente finale per i biancorossi che comunque escono da questo campionato a testa alta”

  1. E VAI ! Forza Cuneo, ma perchè non entra Basilico per recuperare ? Va be ci rifaremo il prossimo anno con Poletti…

    Pubblicato da Gianduiotto | 27 maggio 2012, 17:19
  2. ma quale testa alta… abbiamo fatto un girone di ritorno schifoso, abbiamo perso e pareggiato partite ovunque… da primi siamo finiti sesti, abbiamo fatto i play-off per grazia ricevuta… io non la chiamerei testa alta!!!!

    Pubblicato da Superfantox94 | 27 maggio 2012, 17:56
  3. Alcune cose:
    1) non va bene censurare cancellando le risposte che non ti fanno piacere.
    2) Non avete neanche un euro per trasmettere le partite dei playoff, però fate i top 11 di cui non se ne frega un kaiser nessuno, anzi premiate quel beduino di Ciampi
    3) Stavamo meglio quando stavamo peggio, vero Indino?
    4) arrivederci al prossimo anno ancora col Borgo a Buggiano.

    Pubblicato da Enrico | 27 maggio 2012, 20:07
  4. campionato mediocre basta vedere i punti necessari per essere promossi, era sufficente avere una punta da 15 gol per esser promossi direttamente, vedi mantovam giacomense, savona e altre in casa, due punte 10 gol in tutto, per me il campionato è stato fallimentare, come si fa ad essere contenti perchè è stata ottenuta la salvezza???? che delusione un altro anno in C2, speriamo nella riforma con i tre gironi unici.

    Pubblicato da alesssandro | 27 maggio 2012, 21:50
  5. Io sono soddisfatto della stagione. Bravi ragazzi. Ora aspettiamo di sapere come evolve la lega pro e continuiamo il progetto basato sui giovani. A fianco dei giovani voglio gente che ha ancora fame e meglio che giocatori di categoria in decandenza preferisco gente che arriva dalle categorie inferiori ma che sputa sangue per 90 minuti.
    Forza Biagio, torneremo grandi!!

    Pubblicato da Luca | 28 maggio 2012, 10:23
  6. L’importante è accontentarsi.
    L’anno scorso battuti dal Santarcangelo, quest’anno dal San Marino, il prossimo dal Bellaria…
    E’ come se il Cesena se la giocasse col Cesenatico o col Borello, sono soddisfazioni.
    Però poi chiedono alla gente di andare in massa allo stadio! Adesso speriamo nelle riforma dei gironi e non nelle nostre capacità.
    Rimini merita di più!!

    Pubblicato da marco | 28 maggio 2012, 11:52
  7. E chi l’ha detto che merita di più?
    Te meriteresti che tiri merda e magari non hai scucito un euro per andare al Neri? Facile così eh? Valà che la C2 per te, Gianduia e gli altri simpaticoni è anche troppo.
    Godo solo che dal prossimo anno non potete andare più a vedere la serie A. E godo tanto!!!!
    Forza Rimini sempre e comunque!!!

    Pubblicato da Luca | 28 maggio 2012, 13:19
  8. Caro il mio gianduiotto parla di quello che sai.
    Sono 12 anni che pago 2 abbonamenti (mai un biglietto omaggio) e ho versato anche la quota amici del Rimini ( cosa che forse tu non hai fatto).
    Mai vista una partita a Cesena, ho preferito la Sanbonifacese alla Juve…
    Credo di poter manifestare la mia delusione e ripeto:
    Rimini merita di piu

    Pubblicato da Marco | 28 maggio 2012, 15:05
  9. Bene mi fa piacere. Allora siamo entrambi abbonati e associati.
    Ti torno a fare la domanda iniziale: in nome di cosa Rimini merita di più? perchè siamo una città da 300mila abitanti e allo stadio siamo un abitante su 200 quando va bene? Io dico che la rinascita ad alti livelli può avvenire solo partendo da una base solida di pubblico, da uno stadio decente, dall’attaccamento ad un progetto, dalla passione che questa città da qualche anno sembra non avere più. Ripeto: nulla ci è dovuto solo perchè ci chiamiamo Rimini. Se non cambia la cultura sportiva è questo che ci meritiamo.

    Pubblicato da Luca | 28 maggio 2012, 15:47
  10. Carlo Luca, tu ancora credi al pubblico dei tifosi? Ma se criticavano gli anni belli della B, ora cosa vuoi che gliene frega della C2. Speri nella riforma dei campionati? Qualcuno no perché ci vogliono 900.000 euri subito, 300.000 per l’iscrizione e 600.000 di fideiusione. In più devi fare una squadra e allenatore adatta, mettiamo un altro milioncino? Fai un pò il conto.

    Pubblicato da Enrico | 28 maggio 2012, 17:13

Rispondi

Bar Sport su Facebook