stai leggendo....

Calcioscommesse- Qualcuno del vecchio Rimini “addomesticava” le partite. Confessione di Ruopolo.

calcio

CONFESSIONE — Francesco Ruopolo (ex di Atalanta e AlbinoLeffe) ha confessato anche davanti al Giudice per le indagini preliminari. L’attaccante ha ammesso la combine per 4 partite contro Pisa, Frosinone, Salernitana e Rimini. Ha detto di aver ricevuto 15mila euro in due occasioni e in una delle due di averli dovuti restiturire perché non era stato segnato il 3° gol che avrebbe dato la vittoria all’AlbinoLeffe. Ha detto che il comportamento di Gervasoni era funzionale ai risultati: difendeva se c’era da perdere e attaccava se c’era da vincere.

Commenta la notizia

3 Di risposte a “Calcioscommesse- Qualcuno del vecchio Rimini “addomesticava” le partite. Confessione di Ruopolo.”

  1. RUOPOLO AMMETTE LA COMBINE – A Cremona prosegue il lavoro degli inquirenti della procura, alla prese con la terza fase dell’inchiesta sul calcio scommesse. Oggi si sono svolti gli interrogatori di garanzia davanti al gip. L’ex di Atalanta e Albinoleffe Francesco Ruopolo ha ammesso di aver preso accordi per le sfide contro Pisa, Frosinone, Salernitana e Ancona, di aver ricevuto 30mila euro in due occasioni e di averne restituiti 15mila per la mancata segnatura del 3° gol che avrebbe dato la vittoria all’Albinoleffe in quanto non era stato raggiunto l’over concordato.

    Pubblicato da pirata | 4 giugno 2012, 19:32
  2. Siamo retrocessi dalla B per colpa di questi cessi che speriamo vengono scoperchiati per far venire fuori tutta la merda.

    Pubblicato da Enrico | 4 giugno 2012, 19:38
  3. Che schifo ! Pagati profumatamente e regolarmente dalla società dell’epoca e capaci di questo….TUTTI A CASA !!!!

    Pubblicato da Sandokan | 4 giugno 2012, 21:33

Rispondi

Bar Sport su Facebook