stai leggendo....

Rimini Calcio. Amati convoca i genitori dei ragazzi del settore giovanile: “Abbiamo bisogno di aiuto”

calcio

Qualche giorno fà  il presidente del Rimini Biagio Amati aveva descritto la situazione del calcio Rimini, precaria,difficile e senza via di uscita qualora qualcuno non entrasse in società a dare una mano, lasciando capire che le casse sono vuote. Si è detto che si attingerà ai contributi della lega attraverso l’impiego di più giovani in prima squadra,ma evidentemente non basta . Allora si è pensato di intervenire sulla scuola calcio e pur con il cuore in mano è stata convocata un’assemblea con i genitori dei ragazzini del settore giovanile,(circa un centinaio di persone,) per informarli della situazione difficile che attraversa il Rimini. E’ emerso che ci saranno dei tagli per quanto riguarda i trasporti per gli allenamenti etc.. e se si vuole portare avanti il progetto giovani, i genitori dovranno sborsare di tasca propria un contributo mensile di 50 euro a testa.E’ chiaro che si tratta di una cosa inusuale per un club professionistico ma la situazione è talmente difficile che si è dovuto forzare la mano per evitare una sorta di sfascio nel settore in cui più sembra credere la società di piazzale del popolo. Sia chiaro non si tratta di un’imposizione e nessuno sarà cacciato qualora non pagasse la “retta”, i campionati saranno portati in qualche modo ugualmente sino al termine della stagione. Cosa ne pensano i genitori? A parte qualche stortura nasale, i più si chiedono se i ragazzi a chiusura dei campionati potranno contare ancora sulla scuola calcio Rimini.

Commenta la notizia

2 Di risposte a “Rimini Calcio. Amati convoca i genitori dei ragazzi del settore giovanile: “Abbiamo bisogno di aiuto””

  1. C’è sempre al scuola “Vincenzo Bellavista” gestita da persone serie e responsabili. Per quello che dice Amati siamo tutti senza parole.

    Pubblicato da Enrico | 8 Novembre 2012, 19:53
  2. AMATI VAFFANCULO

    Pubblicato da TERMINATOR | 8 Novembre 2012, 20:34

Rispondi

Sondaggi

Il Rimini inizia un nuovo percorso societario: cosa ne pensate?

Vedi Risultati

Loading ... Loading ...