stai leggendo....

Lega Pro’ 2^ Div. Rimini – Fano 1 – 1

calcio

Quarto pareggio consecutivo, il terzo con il risultato di 1-1, per il Rimini. Non cambia il copione in casa biancorossa: l’undici di D’Angelo viene trafitto alla prima disattenzione, ma con orgoglio riesce comunque a portare a casa il pareggio. Per la terza volta nelle ultime quattro gare il Rimini riesce a rimontare l’avversario, ma la vittoria continua a mancare dal 23 settembre. Gara equilibrata al Neri nella prima parte: il Rimini è la prima squadra a creare un’occasione da rete, cross di Baldazzi al 14′ e incornata a lato di Morga. Con il passare dei minuti i locali diventano padroni del campo, costringendo i marchigiani sulla difensiva. Al 25′ su corner Baldazzi scambia con Spighi, il cross trova pronto Rosini alla deviazione, Romito salva sulla linea. Passano due minuti e lo schema si ripete: Baldazzi pennella una punizione per il colpo di testa del difensore, che esalta i riflessi di Beni. Il Rimini meriterebbe il vantaggio ed invece ecco la beffa al 39′: lungo traversone di Cazzola, Gasperoni sorpreso dall’inserimento di Berretti che di testa batte Scotti.

Ad inizio ripresa l’infortunato Spighi lascia il posto a Valeriani, il Rimini è costretto ad attaccare, ma lo fa in maniera generosa e poco ordinata. Al 60′ è ancora Rosini a provarci di testa, sempre su pennellata di Baldazzi, ma la palla termina a lato. D’Angelo gioca il jolly Marras, con l’attaccante ex Spezia subito protagonista. Gli sforzi del Rimini vengono premiati al 72′: ennesima occasione su calcio d’angolo, il cross di Baldazzi trova la deviazione vincente di testa di Zanigni. Quando la partita sembra essere in mano ai locali, ecco che Francesco Scotti deve prodigarsi per evitare la beffa: prima al  77′, con una spettacolare uscita di piede fuori area, poi all’83’, con una deviazione su bordata di Marolda. Nel finale ancora Rimini pericoloso, poi in una ripartenza degli ospiti Rosini mette la mano per fermare il pallone destinato a Marolda: secondo cartellino giallo che priverà D’Angelo, nella trasferta di Mantova, del pilastro difensivo e anche di uno dei suoi migliori attaccanti.

Commenta la notizia

3 Di risposte a “Lega Pro’ 2^ Div. Rimini – Fano 1 – 1”

  1. Non se ne può più. AMATI RAUS!!!

    Pubblicato da Enrico | 11 novembre 2012, 19:09
  2. Meglio l’Eccellenza che questa dirigenza. ANDATEVENE!

    Pubblicato da Burdlaz | 11 novembre 2012, 19:10
  3. BASTA ! AMATI VATTENE CON TUTTA LA TUA BANDA, SIETE DEI DILETTANTI RAUS !!!

    Pubblicato da Terminator | 11 novembre 2012, 21:20

Rispondi

Bar Sport su Facebook