stai leggendo....

2^ div.Venezia – Bellaria 4 -4, doppiette di Bernacci e Fall

calcio

Goal e spettacolo a Venezia, con il Bellaria che conquista un punto pesantissimo in chiave salvezza, grazie ai goal dei suoi attaccanti Bernacci e Fall. Dopo un palo di Godeas, al 6′ Masi tocca di mano in area veneta: dagli undici metri Bernacci batte Moreau. Al 29′ D’Appolonia firma il primo pareggio su cross di Lauria. Il trequartista veneto, dieci minuti dopo, trova il raddoppio di testa su cross di Princivalli. Al 43′ primo errore del portiere Moreau, che sbaglia il tempo dell’uscita, facile il tocco di Fall per il 2-2. Ad inizio ripresa goal capolavoro di D’Appolonia, che trova l’incrocio da fuori area su assist di tacco di Godeas. Al 56′ nuovo pareggio del Bellaria, con Fall che approfitta di un malinteso tra Moreau e Scardala. Al 63′ ancora lo scatenato D’Appolonia guadagna il rigore del 4-3, trasformato da Lauria. Tre giri di lancette e terzo rigore della gara: mani di Scardala, Bernacci firma la doppietta con il cucchiaio. All’81’ Fall sfiora la tripletta, ma il bolide da fuori area viene deviato da Moreau sulla traversa.

Venezia – Bellaria 4-4
Marcatori: 6′ rigore Bernacci (B), 29′ D’Appolonia (V), 39′ Lauria (V), 44′ Fall (B), 52′ D’Appolonia (V), 56′ Fall (B), 63′ rigore Lauria (V), 66′ rigore Bernacci (B).

Venezia (4-3-1-2): Moreau – Bertolucci Masi Scardala Campagna – Maracchi (50′ Taddei) Princivalli Crafa – Lauria (78′ Tonelli) – Godeas D’Appolonia (84′ Marconi).
In panchina: Bonato, D’Elia, Dascoli, Bardelloni.
Allenatore: Zanin.

Bellaria: Rossini, Maccarone, Rosseti (63′ Nicastro), Mariani, Maniero (47′ O’Neal), Fantini, Angelino, Perrino, Bernacci, Fiore, Fall.
In panchina: Cavallari, Liguori, Ulizio, Raparo, Tattini.
Allenatore: Pepe.

Arbitro: Strocchia di Nola.
Ammoniti: Maniero, Maccarone, Fiore, O’Neal (B), Bertolucci, Campagna, Masi, Taddei, Godeas (V).

Commenta la notizia

Nessun commento ancora.

Rispondi

Bar Sport su Facebook