stai leggendo....

Forli’ – Venezia. Grande fair-play in campo : l’arbitro espelle Filippi ma l’avversario dice di non essere stato colpito; rosso rientrato.

calcio

L’episodio degno di merito questa volta arriva dal Comunale Morgagni dove si è giocato Forlì-Venezia. In particolare al 93’ l’arbitro D’Angelo ha estratto il cartellino rosso per espellere Mattia Filippi del Forlì, a causa di un presunto fallo da dietro ai danni di Davide Bertolucci del Venezia. Il giocatore del Venezia ha però subito avvisato l’arbitro di essere caduto a terra senza essere stato colpito da Filippi. Grazie al gesto leale del giocatore l’espulsione del calciatore biancorosso è stata subito annullata.

Un’altra conferma che sui campi di Lega Pro c’è confronto agonistico, tecnico e anche rispetto e lealtà per l’avversario.

Il Presidente Mario Macalli ha, quindi, fatto arrivare al Venezia i suoi complimenti per il gesto di fair-play: “Con orgoglio, l’Unione Venezia ha dato ancora una volta dimostrazione di rispetto e lealtà sportiva”.

Commenta la notizia

Nessun commento ancora.

Rispondi

Sondaggi

Il Rimini inizia un nuovo percorso societario: cosa ne pensate?

Vedi Risultati

Loading ... Loading ...