stai leggendo....

Cessione Rimini Calcio. Esposito non va dal notaio e Amati “invita” i tifosi a pagare gli stipendi.

calcio

Caduta la candidatura di Esposito? Sembrerebbe proprio di si. Anzi sembra che ci sia velleità nelle intenzioni dell’attuale società che vorrebbe aderire le vie legali per rivalersi sulla inadempienza del preliminare di contratto firmato da Antonio Esposito per l’acquisizione dell’80% delle quote azionarie della Rimini Calcio. Una storia che comunque lascia molti lati oscuri e che è destinata in un modo o nell’altro a chiudersi inevitabilmente in maniera negativa. Ora c’è da pensare al da farsi e il da farsi deve iniziare già da domani, giorno in cui sono in programma un paio di appuntamenti importanti.Il primo riguarda l’assemblea dei soci che dovrà varare un progetto per chiudere la stagione in maniera dignitosa ed evitare così un’altra figuraccia. Il secondo e forse più importante, è quello dell’incontro con Mauro Traini che rappresenta il gruppo di Corrado Del Giudice che rileverebbe una quota societaria investendo inizialmente circa 100.000 euro per poi aumentarla a fine stagione. In questi giorni comunque hanno tenuto “banco” le dichiarazioni assurde quanto allucinanti del presidente Amati su quello che è il suo pensiero circa il momento del Rimini. Domanda; Presidente, la gente è preoccupata per il pagamento degli stipendi ai calciatori che scadrà il 16 aprile: ” Se la gente è preoccupata degli stipendi che si facciano avanti, mettono i soldi e così risolvono il problema. Qui più che preoccuparsi bisogna fare qualcosa.” Caspita! Ma come, non bastano gli abbonamenti, i biglietti al botteghino, le iniziative varie intraprese dai tifosi? Adesso il tifoso dovrebbe anche accollarsi gli stipendi dei calciatori e magari pagare i debiti fatti sino ad oggi da questa gestione  con lei   a  fare il presidente con i soldi degli altri. Poi, visto che c’è,si faccia anche l’autoassoluzione dalla responsabilità di aver chiuso nel tempo occhi ed orecchie e affibbi tutta la colpa della situazione agli stessi tifosi. Tanto ormai…

Commenta la notizia

17 Di risposte a “Cessione Rimini Calcio. Esposito non va dal notaio e Amati “invita” i tifosi a pagare gli stipendi.”

  1. ” adire le vie legali “

    Pubblicato da bomber | 2 aprile 2013, 13:28
  2. io direi di passare al martirio in piazza, o alla ghiottina….no forse meglio il martirio almeno ognuno può dire la sua quando scaglia la propria petria

    Pubblicato da sam | 2 aprile 2013, 13:42
  3. secondo me amati si riferiva a tutti i pseudo tifosi che ne dicono pesta e corna su questo pseudo blog…..

    Pubblicato da nene | 2 aprile 2013, 14:10
  4. giusto bomber…

    Pubblicato da barsport | 2 aprile 2013, 14:32
  5. Gli avvocati volgiono essere pagati……

    Pubblicato da Sandokan | 2 aprile 2013, 14:37
  6. Di oggi nessuna notizia. Gia’ cose sapute e risapute.

    Pubblicato da mfore | 2 aprile 2013, 15:26
  7. @ NENE’ come al solito la colpa è dei tifosi di questo pseudo blog, mentre l’altro è fatto dai veri tifosi, quelli che amano la maglia e non Amati, però sono sempre pronti a difenderlo. Per fortuna che ci siamo noi!

    Pubblicato da GIGI RIVA | 2 aprile 2013, 17:26
  8. Oggi sono passato davanti allo stadio. che desolazione, i soiti quattro irriducibili e tanta tanta tristezza. E pensare che oggi Repubblica nell’articolo sulla Juve ci ha citato ricordando quella storica partita per noi e per loro che debuttavano in B.

    Pubblicato da SUBER | 2 aprile 2013, 17:30
  9. Siamo davvero sfortunati: sia La BSE che Esposito, che avevano espresso l’intenzione di portarci in B, hanno difficoltà nello sbloccare i fondi, un’operazione questa che richiede molto tempo.Se non è sfortuna questa: tutti quelli che vorrebbero acquistare il Rimini hanno “il blocco”nelle risorse!

    Pubblicato da Claudio | 2 aprile 2013, 19:51
  10. Dove sono i sostenitori di Pinocchio ? Vergogna a loro e al loro presidente…..

    Pubblicato da Sandokan | 2 aprile 2013, 20:27
  11. C’è una coppia che va in giro a sostenere ancora le ragioni della società dicendo tra l’altro che qui si fa solo polemica. ALLUCINANTE.

    Pubblicato da SUBER | 3 aprile 2013, 17:38
  12. Ho letto, ho letto. Buoni solo a pontificare su come loro hanno sempre ragione e gli altri torto. Strano che non siano ancora andati in tv. Beppe perché non li inviti?

    Pubblicato da L'avvocato | 3 aprile 2013, 17:51
  13. @Sauber chi è chi è

    Pubblicato da cocif | 3 aprile 2013, 17:52
  14. Ho sentito dire che domenica prima della partita ci saranno degli incaricati che passeranno sulle tribune a raccogliere offerte come alla messa per pagare stipendi e contributi. Poi tra 1 e 2 tempo ci sarà la comunione e alla fine della partita ci sarà la benedizione

    Pubblicato da amen | 3 aprile 2013, 18:42
  15. A dimenticavo non è possibile versare più di 1000,00euro in contanti per via del decreto salva italia

    Pubblicato da amen | 3 aprile 2013, 18:55
  16. Ho letto della scuola calcio.. Incredibile. Ma quindi cosa fa? Chiude con 2 mesi d’anticipo?

    Pubblicato da speranzoso | 3 aprile 2013, 20:06
  17. @COCIF Basta che vai a leggere sull’altro forum e troverai subito i due angioletti

    Pubblicato da SUBER | 3 aprile 2013, 22:38

Rispondi

Bar Sport su Facebook