stai leggendo....

Concluso il cda del Rimini. Tra i soci unita’ di intenti … Si prosegue il Cammino.

calcio

Il cda del Rimini si è concluso da circa una mezz’ora con la sorpresa che i soci, circa una quindicina, hanno deciso di comune accordo di proseguire il cammino con la Rimini calcio. La convinzione del gruppo sarebbe stata dettata dal programma di risanamento messo in evidenza dai sindaci revisori, altamente conveniente ,rispetto al dover consegnare le chiavi della società al sindaco. Ma sarebbe stato anche l’operato positivo del collaboratore esterno(almeno sino a ieri) Mauro Traini in questo scorcio di stagione,ad aver fatto pendere la bilancia per questa decisione. Garantita anche l’iscrizione al prossimo campionato e il pagamento degli ultimi stipendi. L’unico dubbio rimane la garanzia bancaria utile appunto affinché l’iscrizione stessa sia valida. Ma tutti si sono mostrati fiduciosi.

20130618-220100.jpg

Commenta la notizia

15 Di risposte a “Concluso il cda del Rimini. Tra i soci unita’ di intenti … Si prosegue il Cammino.”

  1. Questa e’ una cattiva notizia…….ci ticchera’ un altro anno gestito da dilettanti !

    Pubblicato da Attila | 18 Giugno 2013, 22:37
  2. Attilla perché i soldi non li tiri fuori tu ??? Oppure trova persone a te gradite ….

    Pubblicato da Tredi | 19 Giugno 2013, 00:21
  3. Se aspettiamo i soldi di traini siamo a posto.

    Pubblicato da Biancorosso | 19 Giugno 2013, 09:25
  4. @TREDI Come mai gli stipendi dei giocatori e staff sono così importanti e quelli di altri no?

    Pubblicato da pippo | 19 Giugno 2013, 12:04
  5. ragazzi, senza polemica, ma le alternative quali sono? E tutti gli altri soci che c’erano due anni fa’, che fine hanno fatto? Amati sara’ pure un pinocchio come lo chiamate ma quelli che sono scappati come li chiamereste? Lucignoli?

    Pubblicato da ALDO | 19 Giugno 2013, 13:21
  6. @ALDO Vedi Aldo quando certa gente promette certe cose (es… scuola calcio dopo che le famiglie hanno anche pagato le rette, stipendi non pagati a gente che ha lavorato ecc… ecc…) e poi non le mantiene è normale che la gente prende le distanze. A rimini certe persone hanno fatto terra bruciata e dopo è fatica credergli ancora. Hai presente la storiella di chi gridava al lupo al lupo?

    Pubblicato da pippo | 19 Giugno 2013, 14:35
  7. Attila vai a vedere il cesena! e impara a scrivere in italiano!

    Pubblicato da HGP | 19 Giugno 2013, 15:08
  8. Ci pensa traini.mi viene da ridere solo a pensarci

    Pubblicato da Nervo | 19 Giugno 2013, 17:09
  9. ok Pippo, ma le alternative? Io non ho problemi, andavo allo stadio anche quando c’era Spimi e la societa’ era in liquidazione e facevamo 200 paganti. Ripeto, io allo stadio ci vado comunque, non ho problemi di persone o di categorie ma voi che chiedete la testa di Amati avete un’alternativa a questa societa’? Sareste disposti a fallire e a venire allo stadio anche in Eccellenza? La mia e’ una domanda seria e sincera quindi mi aspetto risposte serie (non alla Tare).

    Pubblicato da ALDO | 19 Giugno 2013, 18:06
  10. Un altro anno di patimenti. So per certo che si sta scandagliando la città in cerca di un obolo e in giro col cappello c’è pure gente insospettabile. Purtroppo le risposte sono sempre negative. Speriamo bene.

    Pubblicato da Totò Montanari | 19 Giugno 2013, 18:30
  11. @HGP. Stai rompendo i marroni, prima te la prendi con me perché mi chiamo Ciro, ora con Attila, ma perché non te ne vai dall’altra parte dai professoroni come te? RAUS PLEASE

    Pubblicato da Ciro | 19 Giugno 2013, 18:32
  12. @ALDO Le alternative c’erano prima quando la cocif chiedeva a imprenditori locali di farsi avanti e invece questi hanno fatto gli avvoltoi e adesso raccolgono quello che hanno seminato cioè solo delle gran figure di merda. Mi dispiace solo che queste cose rimangano per lo più a livello locale mentre sarebbe bello che si sapessero a livello nazionale. In più gente che chiede soldi alle famiglie per la scuola calcio e poi chiude perché non paga i dipendenti o i debiti con i fornitori come li definisci? Tu non lo so ma io FALLITI

    Pubblicato da pippo | 20 Giugno 2013, 10:53
  13. Si Pippo ok sul passato, ma adesso le alternative ci sono? Tu, in eccellenza ma con altri dirigenti, verresti allo stadio? Possiamo dire quello che vogliamo ma adesso, allo stato attuale, la situazione e’ questa che ci piaccia oppure no. Ben vengano nuovi proprietari, nuove cordate, nuovi imprenditori, nuovi patron, chiamamoli come vogliamo ma dove sono?

    Pubblicato da ALDO | 20 Giugno 2013, 20:34
  14. @ALDO Allora forse non ti entra, fin quando ci sono questi FALLITI alternative non ci saranno mai quindi da parte mia non vedranno mai più neanche un centesimo.

    Pubblicato da PIPPO | 21 Giugno 2013, 12:43
  15. Ma verresti in eccellenza senza questa societa’? A me effettivamente non entra il concetto, ma tu continui a non rispondere. Guarda che io non sono polemico cerco solo di capire se nel caso Amati se ne andasse qualcuno sarebbe pronto a subentrare. Io non ho notizie al riguardo se qualcuno ne sa di piu’ sono ben lieto di saperlo anch’io. Non vuole essere un confronto fra me e te, ci mancherebbe, non ci conosciamo neppure ed invito anche altre persone a partecipare a questa discussione. Siamo tutti tifosi, il confronto deve essere costruttivo. Con stima, Aldo

    Pubblicato da ALDO | 21 Giugno 2013, 13:25

Rispondi

Sondaggi

Il Rimini inizia un nuovo percorso societario: cosa ne pensate?

Vedi Risultati

Loading ... Loading ...