stai leggendo....

Calcio. La commissione disciplinare punisce presidenti e dirigenti che non accettano critiche.

calcio

 

(ANSA) – ROMA, 15 LUG – La Commissione disciplinare nazionale ha inflitto due mesi di inibizione e un’ammenda di 10mila euro a Pietro Lo Monaco, all’epoca dei fatti a.d. del Catania, per aver impedito ad un giornalista  l’accesso in tribuna e in sala stampa. Per il Catania, a titolo di responsabilità diretta, ammenda di 10mila euro. Per un caso simile, sanzionato con un mese di inibizione e un’ammenda di 1.500 euro il presidente del Grosseto Piero Camilli, anche lui ha impedito a giornalisti che avevano pubblicato articoli non graditi l’ingresso in tribuna stampa e in sala stampa.

Commenta la notizia

5 Di risposte a “Calcio. La commissione disciplinare punisce presidenti e dirigenti che non accettano critiche.”

  1. ah ah ah

    Pubblicato da il fiducioso | 16 luglio 2013, 11:09
  2. Il nostro PINOCCHIO su quel fronte lì è più intelligente bisogna ammetterlo, lui fa prima parla solo con chi vuole lui. A furia di leccate di qualche giornalista fra un po lo devono riportare su a cesena al centro ustionati

    Pubblicato da cocif | 16 luglio 2013, 23:58
  3. Allora a tè beppe non solo non ti fanno entrare in tribuna ma ti faranno scrivere gli articoli o fare le trasmissioni dalla sardegna

    Pubblicato da pippo | 17 luglio 2013, 00:03
  4. Comunque continua così non mollare

    Pubblicato da pippo | 17 luglio 2013, 09:56
  5. NO SE NE TORNA DA DOVE è VENUTO!

    Pubblicato da sfiGATTO | 18 luglio 2013, 21:35

Rispondi

Bar Sport su Facebook