stai leggendo....

Lega Pro’: Lo sciopero è sospeso, Domenica si gioca.

calcio

Rientrata la protesta e il conseguente sciopero proclamato lunedì dai calciatori: domenica in Lega Pro si scenderà regolarmente in campo. E’ stato decisivo l’incontro odierno tra il presidente dell’Assocalciatori, Damiano Tommasi, il presidente della Federcalcio, Giancarlo Abete, e il dg della Lega Pro, Francesco Ghirelli. L’accordo tra l’Assocalciatori e la Lega Pro – che prevede che nel conteggio dell’età media vengano presi in considerazione solo dieci calciatori sugli undici schierati in campo – dovrebbe essere ratificato domani nell’assemblea di Lega.

Commenta la notizia

3 Di risposte a “Lega Pro’: Lo sciopero è sospeso, Domenica si gioca.”

  1. Sciopero revocato. Accordo raggiunto. Calcolo età media su 10 giocatori e aumento società che potranno accedere ai contributi.

    Pubblicato da Pippo | 28 agosto 2013, 16:35
  2. Ora Morga può restare che facciamo ? Povero Amati ora la furbata non regge più….

    Pubblicato da Gigi | 28 agosto 2013, 16:41
  3. NON È MOLTO, MA MEGLIO DI NULLA, ORA POTREMO PERMETTERCI UN FUORI QUOTA IN PIÙ E SE DOVESSE RIMANERE MORGA LÀ DAVANTI CON FALL E NICASTRO SAREMO MESSI DAVVERO BENE, SENZA CONSIDERARE CHE ABBIAMO ANCHE BALDAZZI, CATALANO E ZANIGNI.
    A QUESTO PUNTO BISOGNA ATTENDERE SOLO LA CONCLUSIONE DEL CALCIO MERCATO, LA SPAL OGGI HA GIÀ CHIUSO CON L’ALBIMOLEFFE PER PERSONÈ E QUINDI MORGA NON INTERESSA PIÙ.
    RESTA LA PISTA COSENZA, MA MOMENTANEAMENTE ANCHE I CALABRESI SEMBRANO TRATTARE COME PRIMA SCELTA UN’ALTRA PRIMA PUNTA.

    Pubblicato da Gaf | 28 agosto 2013, 18:20

Rispondi

Bar Sport su Facebook