stai leggendo....

Questa sera ore 20.30 ch 192 “Bar Sport” In Studio: Carlo Costantini, Simone Campolattano e Elio Pari.

calcio

Tutto sul momento della Rimini Calcio e sulle nuove nomine nel cda. Carlo Costantini ex responsabile della comunicazione spiegherà il suo siluramento. In studio anche. L’avvocato Simone Campolattano, Elio Pari, Pasquale Adorante ed Enrico Izzo. Per correttezza la nostra redazione ha invitato i dirigenti rappresentanti la Rimini Calcio per un eventuale contraddittorio ma pensiamo che non verrà nessuno. Tutti coloro CHE VOGLIONO INTERVENIRE  in diretta  0541 390232, per gli sms 331 – 5335953   oppure postate i vostri messaggi su questo sito.

Commenta la notizia

20 Di risposte a “Questa sera ore 20.30 ch 192 “Bar Sport” In Studio: Carlo Costantini, Simone Campolattano e Elio Pari.”

  1. Forza Cavaliere ! Sei tutti noi. Vogliamo l’ingresso trionfale negli studi con il cavallo. Cloppete Cloppete.

    Pubblicato da Bia | 7 gennaio 2014, 16:45
  2. Con tutte queste polemiche non si rischia di destabilizzare definitivamente la società e far precipitare in D la squadra? Così si andrà di male in peggio!Anche se la società è incorsa in una caterva di errori forse sarebbe il caso di tentare di rimanere in C, perchè dalla D sarà difficilissimo uscire

    Pubblicato da franco | 7 gennaio 2014, 16:53
  3. grazie Beppe

    Pubblicato da fans club Osio | 7 gennaio 2014, 17:05
  4. Grande Beppe !!! Finalmente uomini coraggiosi in campo ! Fategliela vedere a questi buffoni da circo ! Siamo stanchi, Rimini non merita tutto questo ! Forza Costantini, spero che tu ti faccia pagare fino all’ultimo centesimo. Io lo farei a costo di dare tutto in beneficenza !

    Pubblicato da Buby | 7 gennaio 2014, 17:20
  5. stemperiamo i toni,ci stiam giocando un campionato fondamentale..

    Pubblicato da fans club Osio | 7 gennaio 2014, 17:30
  6. Io penso che se AMATI se ne andasse immediatamente i toni inizierebbero a stemperarsi immediatamente…..

    Pubblicato da Societa' Vergogna | 7 gennaio 2014, 17:51
  7. Ma cosa volete salvare? L’anno fondamentale è stato quello in cui la Cocif ha chiesto con sei mesi di anticipo un aiuto all’imprenditoria riminese. La risposta la sapete tutti. Il coperchio alla bara è stato calato quel famoso 30 giugno quando qualcuno si è tirato indietro. Continua tu Elio che ne sai più di me…

    Pubblicato da Il giornalaio | 7 gennaio 2014, 19:50
  8. giornalaio, quel triste 30 maggio era la data in cui i vari amati pretelli pelliccioni e compagnia volteggiavano in cielo come avvoltoi..e l unico pensiero era la costruzione della cittadella dello sport mai terminata..oppure dietro chissa quali promesse tra amici la costruzione dello stadio nuovo.a prescindere da cio’ sempre forza rimini.

    Pubblicato da rimini f.c. ugo | 7 gennaio 2014, 20:22
  9. Ancora la Cocif? Basta. Anche se qualcuno si è tirato indietro all’ultimo momento, il compito della società era quello di iscrivere la squadra alla C1 non lasciarla sprofondare in serie D. E con il Rimini in C1, con tutti quei contratti pesantissimi, vedi Matteini, Pinocchio e compagnia non sarebbero mai entrati

    Pubblicato da scarpetta | 7 gennaio 2014, 20:55
  10. Scarpetta vero, il problema è che qui c’è gente frustrata cge vuole il male del rimini a tutti i costi .Non volete questa dirigenza, benissimo, fossi Amati lascerei tutto in mano a questi pseudo indefinibili per vedere cosa sanno fare, chi sanno portare alla dirigenza e vorrei vedere quanti imprenditori così facoltosi e disposti a sputtanarsi soldi nel calcio correre per comprare la rimini calcio, vista la tremenda crisi economico-finanziaria tuttora dilagante. Tutto ciò è veramente paradossale e vergognoso. Poi è ora di finirla con sta cocif, ce l hanno messa li e ancora qualche fenomeno continua ad osannarli. Ma per favore, che schifo! Amati molla tutto e che vadano a vedere il sanmarino.

    Pubblicato da mario | 7 gennaio 2014, 21:22
  11. Elio, svelaci il tuo segreto. Chi è il tuo fashion stylist …?? Sei troppo figo!!!!!

    Pubblicato da Tredi | 7 gennaio 2014, 22:49
  12. Per Cav. Costantini: se analizzasse a posteriori.. spenderebbe ancora la sua immagine a spada tratta a difesa del presidente? Grazie

    Pubblicato da gianni | 7 gennaio 2014, 23:02
  13. Indino mi dici quando c’è la replica e a che ora?

    Pubblicato da Il giornalaio | 8 gennaio 2014, 12:28
  14. @Mario io provo schifo dal 2010 e sono contento di aver un compagno di viaggio. Speriamo che Amati raccolga il tuo invito. Scontato il tuo suggerimento per andare a vedere il San Marino. Personalmente se voglio vedere come si gioca a calcio vado a Cesena o Bologna.

    Pubblicato da Il Fenomeno | 8 gennaio 2014, 12:31
  15. ….supertifoso riminese. Ecco perché il calcio a rimini ha avuto ed ha sempre problemi. Bravo e complimenti.

    Pubblicato da mario | 8 gennaio 2014, 13:30
  16. @ mario non c’è bisogno di fare tanta strada per vedere un buon calcio basta andare a Santarcangelo BUFFONE

    Pubblicato da cocif | 8 gennaio 2014, 13:48
  17. Elio Pari urla troppo e ripete sempre le solite cose…invece grande Cavaliere…lo vogliamo ospite fisso…cloppete cloppete

    Pubblicato da Bia | 8 gennaio 2014, 13:53
  18. Cocif siamo in due. Bravo.L’ unica differenza è che te sei superiore me.

    Pubblicato da mario | 8 gennaio 2014, 14:09
  19. @MARIO Il calcio a Rimini è da pochi anni che ha problemi. In precedenza ho visto del gran calcio in categorie superiori, puoi negarlo? Ora se tu ti accontenti di questa minestra stomaco tuo, a me fa scifo, è sciapo e a volte indigesto. Spero sempre che prima poi salta l’oste e riprepariamo una bella mangiata.

    Pubblicato da IL FENOMENO | 8 gennaio 2014, 15:52
  20. Fenomeno questa volta concordo.

    Pubblicato da mario | 8 gennaio 2014, 20:23

Rispondi

Bar Sport su Facebook