stai leggendo....

Rimini Calcio. Biagio Amati si dimette da Presidente. Domani l’ufficialita’.

calcio

Ieri pomeriggio, dopo un’assemblea straordinaria dei soci della Rimini Calcio, sarebbero emersi diversi contrasti e problematiche con la conseguenza che il presidente del Rimini, Biagio Amati avrebbe rassegnato le sue dimissioni che renderà ufficiali nel prossimo Consiglio Direttivo convocato per domani a mezzogiorno.
Al centro della decisione ci sarebbero le molte problematiche finanziarie ma anche la presa di coscienza che molti dei soci non condividevano più i suoi programmi e che il tifo biancorosso gli era ormai diventato ostile.Le ultime accuse mosse dai supporters biancorossi proprio domenica scorsa con eloquienti striscioni sono a testimoniarlo. Ora per l’ufficialità e per quanto potrebbe succedere in seguito, toccherà attendere 24 ore e capire chi sarà il suo successore. I nomi sono noti, su tutti pensiamo a Fabrizio De Meis, in questo momento testa e cuore sul calcio mercato dimostrando grande attaccamento e passione per i colori del Rimini.In seconda battuta uno tra i due vice presidenti, Daniele Conti e Paolo Franchini, anche se non escludiamo colpi a sorpresa. Probabilmente tornerà di moda il nome di Alessandro Giani con un nuovo incarico, visto il grande feeling che si era creato con la squadra e con l’ambiente esterno.

 

Commenta la notizia

18 Di risposte a “Rimini Calcio. Biagio Amati si dimette da Presidente. Domani l’ufficialita’.”

  1. Ma si porta dietro anche i debiti?

    Pubblicato da E' TUTTO A POSTO | 22 Gennaio 2014, 14:23
  2. GRANDE NOTIZIA FINALMENTE PINOCCHIO RITORNA DA COLLODI!!!!

    Pubblicato da AMATO MIO | 22 Gennaio 2014, 14:26
  3. non e’ per caso una bufala anche questa, come quelle del calcio mercato ?????

    Pubblicato da palloni | 22 Gennaio 2014, 14:31
  4. Bufala o non bufala la situazione è seria. Tra pochi giorni ci sono impegni improrogabili da saldare. Chi li salderà?

    Pubblicato da Luigino | 22 Gennaio 2014, 14:37
  5. Anche il sito langue, ma l’addetta stampa c’è o non c’è? Bho?

    Pubblicato da Il prof topino | 22 Gennaio 2014, 14:40
  6. Attendiamo L’ufficialita’!!!

    Pubblicato da carletto | 22 Gennaio 2014, 14:42
  7. Non c’è solo il Rimini sulle tracce di Francesco Lunardini, giocatore ex Parma e attualmente in forza al Parma. Secondo quanto appreso da TuttoMercatoWeb, anche la Pro Vercelli avrebbe cominciato a sondare il terreno per l’esperto centrocampista.

    ….. bon andato anche questo …..!!!

    Pubblicato da palloni | 22 Gennaio 2014, 14:57
  8. il Monza ha preso Allegretti..Amati ma i debiti chi le paga!?i soci!?

    Pubblicato da fans club osio | 22 Gennaio 2014, 15:07
  9. Biagio Amati -sei stato un grande illusionista- prima hai tradito la Cocif per portare il Rimini tra i dilettanti- poi hai decantata la Riminesità facendo fuori il settore giovanile,,,( scorporando persino le quote dei ragazzi…) poi hai lasciato i dipendenti senza soldi… sei stato capace di inimicarti Bravo e Sama tuoi partners iniziali ,,, insomma sei stato capace di diventare il Presidente più odiato del Rimini. Se vai via pochi piangeranno se rimani son c…. zi tuoi ! PALLE PIENE

    Pubblicato da quando ce vo ce vo | 22 Gennaio 2014, 16:01
  10. ragazzi non fatevi illusioni sopra c’è scritto che si dimette da presidente questo non vuol dire che i danni non li fa più c’è anche il suo fratellino non dimenticatevi

    Pubblicato da cocif | 22 Gennaio 2014, 16:14
  11. xfortuna era:tutto a posto….sembra l anno scorso,sta a vede che i due centrocampisti saran le nostre..due…P….e e uno stress..Beppe una tel al buon danilo ci vuole..e l unic che puó pagarci il mercato

    Pubblicato da fans club osio | 22 Gennaio 2014, 16:26
  12. Danilo piange miseria nelle banche…lascia stare.

    Pubblicato da gigi71 | 22 Gennaio 2014, 16:35
  13. FUORI DALLE PALLE BUFFONE

    Pubblicato da attila | 22 Gennaio 2014, 17:18
  14. Amati verrà ricordato come Bottega: due presidenti dello stesso livello.

    Pubblicato da franco | 22 Gennaio 2014, 18:22
  15. Forse credeva di poter gestire il Rimini con gli spiccioli che rimanevano dagli appalti pubblici che l’amministrazione pubblica gli passava.
    Credo che non sarà ricordato, positivamente, uno che doveva continuare a fare il suo lavoro,
    Uno dei peggiori presidenti passati, ma la cosa che peggiore che è pure riminese…………..

    Pubblicato da carlo | 22 Gennaio 2014, 18:53
  16. E adesso cosa faranno i LECCAMATI con gambetta tremolante in testa?

    Pubblicato da Luigino | 22 Gennaio 2014, 19:03
  17. Se domani ci sarà l’ufficialità sabato sera tutti al cocco a festeggiare con il nuovo presidente.

    Pubblicato da Luigino | 22 Gennaio 2014, 19:05
  18. UN FALLIMENTO COME PRESIDENTE DEL RIMINI, NON MI SCORDO QUANDO LUI È SUO,FRATELLO DOPO AVER FATTO DI,TUTTO,PER,SILURARE LA COCIF HANNO DETTOI IN CONFERENZA STAMPA “FINALMENTE IL RIMINI AI RIMINESI” BELLA ROBA……BUFFONI.

    Pubblicato da Pippo | 22 Gennaio 2014, 19:07

Rispondi

Sondaggi

Il Rimini inizia un nuovo percorso societario: cosa ne pensate?

Vedi Risultati

Loading ... Loading ...