stai leggendo....

Lega Pro. Santarcangelo – Pisa 1 – 1

calcio

SANTARCANGELO 1
PISA 1
SANTARCANGELO (4-2-3-1): Nardi; Traoré, Salvatori, Olivi, Rossi; Bisoli, Evangelisti; Radoi (16′ st Graziani), Torelli (36′ st Ridolfi), Pedrabissi (1′ st De Respinis); Guidone. A disp.: Marani, Cola, Capitanio, Obeng. All.: Fraschetti.
PISA (4-4-2): Pelagotti; Pellegrini, Lisuzzo, Paci, Dicuonzo (38′ pt Costa); Napoli, Iori, Morrone, Finocchio (3′ st Moschin); Giovinco (11′ st Arma). A disp.: Sini, Mandorlini, Misuraca, Frediani. All.: Braglia.
ARBITRO: Baldicchi di Città di Castello.
RETI: 24′ st Guidone, 29′ st Morrone.
NOTE. Ammoniti: Dicuonzo, Bisoli, Morrone. Espulso: Pelagotti al 3′ st. Spettatori: 500 circa. Angoli: 5-1 per il Pisa.

  1. FABIO FRASCHETTI, ALLENATORE. “Nel primo tempo, al di là delle due occasioni nitide che hanno avuto loro, sulle quali abbiamo sbagliato un paio di valutazioni, siamo andati bene. Una volta in vantaggio, ci eravamo fatti la bocca buona, ma i nostri avversari nel momento di difficoltà hanno dimostrato di essere la squadra più forte del campionato. Abbiamo fatto la partita che desideravamo”. Sul secondo tempo. “Ha fatto la differenza la condizione atletica, visto che oggi Olivi, Traoré e Torelli erano alla prima da titolari. Dovevamo essere più attenti e concentrati nei raddoppi, però alla lunga le qualità del Pisa sono emerse. Arma ha creato occasioni importante, anche se, ripeto, sono contento di quello che abbiamo fatto”.

MARCO GUIDONE, ATTACCANTE. “Non abbiamo rischiato niente nel primo tempo, bravo il Pisa a pareggiare nonostante l’inferiorità numerica”.

ALBERTO TORELLI, CENTROCAMPISTA. “Avevamo preparato la partita in questo modo, consapevoli che avremmo incontrato una squadra più forte. Fino al gol avevamo creato tanto, dopo ci siamo buttati un po’ giù. In questi casi può capitare di indietreggiare. E così facendo, abbiamo subito diverse palle-gol”. Sulla sua prestazione. “Dovevo stare in marcatura su Iori. Penso sempre si possa migliorare, abbiamo portato a casa un punto che ci lascia un pizzico di rammarico”.

SAMUELE OLIVI, DIFENSORE. “Meglio incontrare subito formazioni di questo calibro, anche se sul campo è stato un Santarcangelo che non ha demerito. D’altra parte giocare contro gente che ha fatto la serie A può diventare un pericolo sotto tanti fattori, non soltanto l’agonismo. Credo che abbiamo disputato un’ottima gara, combattuta alla pari al cospetto di una formazione che probabilmente andrà in B”. Sulla ripresa. “Contro un Pisa che si era chiuso e che non ci permetteva di sfondare centralmente, potevamo fare una circolazione di palla più veloce”. Sul suo impatto a Santarcangelo. “Mi sono integrato bene, del resto era difficile non riuscire a farlo in un gruppo così umile”.

PIERO BRAGLIA, ALLENATORE PISA. “Il Santarcangelo è partito meglio di noi. In 5 minuti abbiamo prodotto 2 occasioni, poi abbiamo subito rigore ed espulsione che ci hanno mandato in difficoltà. Nel complesso non una buona gara, malgrado i ragazzi abbiano mostrato un buono spirito di reazione”.

Commenta la notizia

2 Di risposte a “Lega Pro. Santarcangelo – Pisa 1 – 1”

  1. Ottimo punto avanti cosi

    Pubblicato da Bubu | 7 settembre 2014, 18:57
  2. Bravi ragazzi, dai che ci salviamo

    Pubblicato da Clementino | 7 settembre 2014, 20:38

Rispondi

Bar Sport su Facebook