stai leggendo....

Retrocede il San Marino, Forlì ai Play-out

calcio

Nell’ultima giornata del Girone B di Lega Pro, il fanalino di coda vince 2-0 col Tuttocuoio ma non si salva dalla D diretta. Pro Piacenza e Savona si giocheranno la permanenza con gli umbri e i romagnoli
PONTE A EGOLA – Al San Marino non basta il successo per 2-1 sul campo del Tuttocuoio per evitare la retrocessione diretta nei dilettanti: questo il verdetto dell’ultima giornata del Girone B della Lega Pro. Si giocheranno la permanenza ai playout Pro Piacenza, Savona, Forlì e Gubbio. I piacentini pareggiano in casa 1-1 con la Lucchese: al gol di Speziale al 49′, risponde Benedetti all’88’. Pari anche per il Savona,
PER APPROFONDIRETutto sulla Lega Pro Classifica Girone B Lutto Torres, il cancro porta via l’allenatore Vincenzo Cosco Pisa, c’è l’ufficialità: si dimette il ds Tomei Matera deferito: presunto illecito FOTO La Salernitana cade in casa con il Matera che in trasferta con la Pistoiese va in doppio vantaggio e poi si fa raggiunge: al 25′ è Sanna ad aprire le danze, e due minuti dopo gli ospiti raddoppiano con Eguelfi. Al 34′, però, la Pistoiese accorcia le distanze con Piscitella, e al 50′ è Di Bari a firmare la rete del definitivo 2-2. La netta vittoria del Forlì sul Pisa per 5-1 non basta ai romagnoli per evitare i playout: apre le danze Melandri al 15′ e tre minuti dopo è Morga a raddoppiare per i padroni di casa. Al 23′ Caponi accorcia le distanze, ma al 33′ un autogol di Beretta riporta in vantaggio doppio il Forlì, che poi dilaga con altri due gol di Melandri al 52′ e al 55′. Anche il successo esterno per 3-2 sul campo del Grosseto non basta al Gubbio per evitare di giocarsi la permanenza: al vantaggio esterno degli umbri con D’Anna al 15′, rispondono i padroni di casa con Torromino al 45′, ma Guerri al 57′ e Vettraino al 78′ permettono l’allungo degli ospiti, e il gol all’89’ di De Feo non evita la sconfitta dei toscani.

GLI ALTRI RISULTATI – L’Ancona batte l’Aquila per 2-0, sbrigando la pratica nei primi dieci minuti: D’Orazio al 4′ e Bacchetti al 9′ siglano il definitivo doppio vantaggio dei padroni di casa. Il Prato vince in casa della Carrarese per 1-0 e si guadagna la permanenza in Lega Pro: la rete decisiva la segna Rubino al 48′. Vittoria esterna anche per la Spal sul campo della Reggiana: Gentile al 12′ e Zigoni al 71′ firmano il 2-0 finale per gli ospiti. Il Santarcangelo batte in casa il Pontedera per 2-1 e si assicura anch’esso la permanenza: apre le danze Guidone al 36′ per i padroni di casa, che poi raddoppiano con Obeng al 54′. De Cenco al 65′ accorcia le distanze, ma gli ospiti non vanno oltre. Finisce in pareggio tra il già promosso Teramo e l’Ascoli che disputerà i playoff: ospiti in doppio vantaggio con le reti di Berrettoni al 5′ e Tripoli al 32′, ma una doppietta di Donnarumma al 39′ a al 57′ permette ai padroni di casa firmare il definitivo 2-2.

San Marino-Tuttocuoio 2-1
Pro Piacenza-Lucchese 1-1
Pistoiese-Savona 2-2
Forlì-Pisa 5-1
Grosseto-Gubbio 2-3
Ancona-L’Aquila 2-0
Carrarese-Prato 0-1
Reggiana-Spal 0-2
Santarcangelo-Pontedera 2-1
Teramo-Ascoli 2-2

Commenta la notizia

Nessun commento ancora.

Rispondi

Sondaggi

SONDAGGIO SULLA FIDUCIA DEI TIFOSI IN GRASSI

Vedi Risultati

Loading ... Loading ...