stai leggendo....

Nocerina: Fondi neri, arriva la squalifica per Roberto Di Maio e Raffaele De Martino.

calcio

I provvedimenti disciplinari, efficaci a decorrere da ieri, giorno della pubblicazione del comunicato ufficiale della Figc, riguardano i pagamenti in nero che alcuni tesserati della Nocerina, tra cui anche i due giocatori della Salernitana, hanno percepito tra il 2009 e il 2011.

Sono ben 14 gli ex tesserati della società molossa che sono stati multati e hanno ricevuto la squalifica, avendo deciso di non patteggiare, come invece avevano fatto Gianvito Plasmati, Salvatore Galizia e Ivano Pastore.

Nello specifico il portiere Gori ha ricevuto 3 mesi e 10 giorni di squalifica e un’ammenda di 13.300,00 euro, mentre Negro è stato squalificato per 2 mesi e dovrà pagare un’ammenda di 10.000,00 euro. Gli altri tesserati coinvolti e sanzionati sono:

– Luigi Amabile: 2 giornate di squalifica e euro 2.664,00 di ammenda

– Gaetano Auteri: giorni 80 di squalifica e euro 16.660,00 di ammenda

– Riccardo Bolzan: 3 mesi e 10 giorni di squalifica e euro 13.300,00 di ammenda

– Alessandro Bruno: 3 mesi e 10 giorni di squalifica e euro 13.300,00 di ammenda

– Vincenzo De Liguori: 1 giornata di squalifica e euro 1.333,00 di ammenda

Raffaele De Martino: 2 giornate di squalifica e euro 2.666,00 di ammenda

Roberto Di Maio: 3 mesi e 10 giorni di squalifica e euro 13.300,00 di ammenda

– Gaetano Iannini: 3 giornate squalifica e euro 6.000,00

– Marco Pomante: 3 mesi e 10 giorni di squalifica e euro 13.300,00 di ammenda

– Simone Sannibale: 6 giornate di squalifica e euro 4.000,00 di ammenda

– Paolo Sardo: 1 giornata di squalifica e euro 1.333,00 di ammenda

– Manuel Scalise: 2 giornate di squalifica e di euro 2.664,00 di ammenda

Commenta la notizia

One Response a “Nocerina: Fondi neri, arriva la squalifica per Roberto Di Maio e Raffaele De Martino.”

  1. Ecco.questa è una bella ‘botta’. Perché nessuno commenta la notizia? O non frega a nessuno delle cose reali e serie ? Mah…

    Pubblicato da JACK RED | 26 giugno 2015, 01:20

Rispondi

Bar Sport su Facebook