stai leggendo....

Il Rimini da il benservito a Mastronicola e a tutto lo staff tecnico.

calcio

Il Rimini da il benservito a Mastronicola e a tutto lo staff tecnico.

Il Rimini F. C. rende noto che, nella mattinata odierna, la società ha incontrato mister Alessandro Mastronicola. Durante il colloquio, cordiale e svoltosi in un clima di grande serenità, la dirigenza biancorossa ha comunicato la propria intenzione di non rinnovare il contratto per la stagione 2017-18 al tecnico, all’allenatore in seconda Maurizio Drudi, al preparatore atletico Filippo Dolci, al preparatore dei portieri Marcello Teodorani e al direttore tecnico Roberto Landi.

Il Rimini F. C. ringrazia tutto lo staff per la serietà e la grande professionalità dimostrate durante la stagione appena conclusasi, un’annata ricca di soddisfazioni e di successi frutto del lavoro e della dedizione messi al servizio della causa. A ciascuno la società augura le migliori soddisfazioni professionali e personali.

Entro la prossima settimana il Rimini F. C. renderà noto il nuovo staff tecnico della prima squadra.

Commenta la notizia

23 Di risposte a “Il Rimini da il benservito a Mastronicola e a tutto lo staff tecnico.”

  1. At schif grassi va in te casein..non vogliamo cesenati!!!

    Pubblicato da el cholo | 20 maggio 2017, 16:42
  2. Onore e merito per Mastro, la società mette i soldi e fa le sue scelte il campo dirà se saranno quelle giuste.

    Pubblicato da max | 20 maggio 2017, 16:50
  3. Nel calcio non c’è riconoscenza. Si vede che dovevano far posto a qualcun altro. La cosa brutta è che potevano dirlo subito bisto che è un sacco di tempo che si sa di Muccioli

    Pubblicato da PRIMO | 20 maggio 2017, 16:52
  4. Società da censurare… Siete vergognosi a licenziare il Mastro e lo staff che vi ha fatto vincere il campionato . Sperate a far bene altrimenti ci divertiremo il prossimo anno.

    Pubblicato da Marcello | 20 maggio 2017, 17:12
  5. Un abbonamento in meno…. da poco da tanti a tanto da pochi

    Pubblicato da Tredi | 20 maggio 2017, 17:23
  6. Anche io non mi abbonerò , e’ vergognoso non riconfermare Madtronicola. Grassi, lascia perdere il calcio.

    Pubblicato da Marco distinti | 20 maggio 2017, 17:35
  7. Bravo Grassi, tieniti Tamai che andrai lontano ahahah ahahah

    Pubblicato da Fulvio | 20 maggio 2017, 17:38
  8. Si parla di Muccioli al posto di Mastro 🤔🤔🤔
    Ma ha l’esperienza in serie D di un solo anno!!!
    Quella che avrebbe fatto Mastro quest’anno!!!!
    Una possibilità dovevano concedergliela e non rovinare il bellissimo gruppo
    Che aveva creato… Grassi da te non me lo aspettavo
    Tante belle parole… tutte al vento LA RIMINESITA dove è finita?

    Pubblicato da Roberto | 20 maggio 2017, 17:53
  9. Mastronicola ha fatto la lega Pro come secondo di Acori d quindi non è uno sprovveduto . I motivi sono extracalcistici e non tecnici. Grassi ti credevo un’altra persona . Peccato!!

    Pubblicato da Antonio | 20 maggio 2017, 18:00
  10. Il cesenate non lo vogliamo.grassi vattene!! Viva mastro

    Pubblicato da via acquario ghetto | 20 maggio 2017, 19:03
  11. Cesenati e riccionesi fuori dai palloncini

    Pubblicato da scottish clan | 20 maggio 2017, 19:05
  12. ho qualche perplessità solo sulla non conferma di Roberto Landi

    Pubblicato da giorgio | 20 maggio 2017, 19:34
  13. Mastro quest’anno ha lavorato gratis…

    Pubblicato da Tredi | 20 maggio 2017, 20:12
  14. ma xke non state zitti e non aspettate il nuovo che avanza?facile sputare sentenze oggi..aspettare aspettare

    Pubblicato da Molok | 20 maggio 2017, 20:36
  15. Mi sembra di vedere un film già visto. Promozione con allenatore Cari, l’anno dopo non riconfermato. Forse Mastronicola per essere riconfermato doveva vincere tutte le 38 partite e la squadra non subire nemmeno un gol. Da uomo di sport mi sembra di sognare. La riconoscenza non esiste, ma poiché la società è quella che mette i soldi, avrà i suoi buoni motivi per fare questa scelta. Io non li condivido ma so di non contare niente. Comunque sarà il tempo a dire chi ha ragione. Grazie Mastronicola di quello che ha fatto per i colori biancorossi. Auguri per il proseguio della sua carriera. Grazie mister.

    Pubblicato da Pier Giuseppe Babbi | 21 maggio 2017, 02:11
  16. Con Mastro tutta la vita. La società ha fatto un grave errore, si è messa nelle condizioni di essere pesantemente contestata alla prima sconfitta della prossima stagione. Vedo purtroppo molto dilettantismo. Anche Luca D’Angelo era alla sua prima stagione da allenatore in serie D quando fu scelto da Biagio Amati, eppure ottenne la promozione ai play-off. Non si cambia così una bandiera del Rimini…..

    Pubblicato da Pippo | 21 maggio 2017, 08:21
  17. Da un allenatore innamorato degli maglia a scacchi passiamo ad un cesenare o uno spezzino.grassi va in te casein!!

    Pubblicato da grassi sei brutto | 21 maggio 2017, 12:45
  18. lo spezzino ki sarebbe?

    Pubblicato da Luca | 21 maggio 2017, 14:15
  19. Sassarini della vis

    Pubblicato da grassi sei brutto | 21 maggio 2017, 14:26
  20. Dai Indino cosi ‘ anche per il prossimo anno hai un personaggio di cui sparlare a prescindere…….

    Pubblicato da STEVE | 21 maggio 2017, 18:52
  21. È’ inaudito, quanto poco professionale fare scelte di questo genere. Nemmeno Zamparini si sarebbe comportato come questa dirigenza. Giorgio Grassi, il calcio non è il tuo piatto forte.

    Pubblicato da Giorgio | 22 maggio 2017, 07:57
  22. Credo “Mastro” avesse diritto ad una possibilità nel prossimo campionato.
    Finora ha creato un gran gruppo che l’ha seguito (cosa non facile, visti i tempi) ed ha vinto.
    Avrebbe dovuto avere la possibilità di dimostrare le sue qualità anche in una serie superiore.
    Ma soprattutto, chi ha deciso, non credo abbia più esperienza di categorie superiori…
    In ogni caso, sono loro che ci mettono la faccia e i soldi, quindi la decisione finale è la loro.
    Spero sempre in un bel Rimini, che faccia divertire e che si faccia seguire da sempre più persone.
    Grazie Mister e Forza Rimini!

    Pubblicato da Il Sognatore | 22 maggio 2017, 11:16
  23. Credo che come Mastro doveva avere la possibilità di continuare in categoria superiore, anche i giocatori che si sono adoperati per questi risultati andavano riconfermati quasi tutti, spero che non eliminano dal bellissimo gruppo oramai affiatato alcune pedine importanti tipo sulle fasce è in centro campo!

    Pubblicato da Rimini | 22 maggio 2017, 21:40

Rispondi

Bar Sport su Facebook