stai leggendo....

Rimini. Muccioli fa storcere il naso ai suoi detrattori.

calcio

Rimini. Muccioli fa storcere il naso ai suoi detrattori.

La lezione di Muccioli fa storcere il naso ai suoi detrattori. Va dalla capolista e la batte. Ed è così che “il cesenate” (come lo hanno definito) diventa  bravissimo, ha battuto il Villabiagio e  si è preso una piccola rivincita nei confronti di qualche contestatore del suo lavoro. Non è facile farsi amare dai media e dai tifosi riminesi, se alleni il Rimini, in quanto serve di più. Sempre di più.  I social (e non solo) come teatro dello sfogo della gara persa domenica scorsa lo vedevano ormai “agonizzante” sulla panchina biancorossa. Chissà che delusione per qualcuno. Ci sono sorrisi al termine della gara contro il Villabiagio e qualche sguardo più rilassato. Il Rimini ha battuto la capolista evitando ulteriori critiche a Simone Muccioli che adesso si concentrerà per la prossima gara di Mercoledì contro il Vigor Carpaneto nella speranza che al “Neri” possa riprendersi quel pizzico di consistente fortuna, materia liquida che oggi c’è e domani chissà. Bravo Mister!

Commenta la notizia

7 Di risposte a “Rimini. Muccioli fa storcere il naso ai suoi detrattori.”

  1. Concordo con voi di Bar Sport. I tifosi del Rimini sono molto immorali e mister Muccioli e ‘ un ragazzo in gamba e un validissimo allenatore.

    Pubblicato da Marco | 16 ottobre 2017, 10:39
  2. Tutto bene, però non si può perdere in casa per poi rifarsi in trasferta. Ci vuole continuità di risultati. La vittoria sul Villabiagio vale 3 punti come quella sull’ultima in classifica.

    Pubblicato da Franco | 16 ottobre 2017, 11:48
  3. Muccioli bisogna lasciarlo lavorare in pace. Avevo sentito dire che se perdeva ieri sarebbe ritornato Mastronicola.

    Pubblicato da Marco | 16 ottobre 2017, 12:11
  4. Acori-mastro …..prossimo anno in lega pro

    Pubblicato da Forza rimini | 16 ottobre 2017, 12:17
  5. Marco, perche’ immorali? E’ un termine un po’ grosso, non ti pare? I tifosi sono così dappertutto, i nostri cugini osannavano Camplone per la salvezza dello scorso anno, quest’anno lo criticavano, fa’ parte del gioco.

    Pubblicato da IL POETA | 16 ottobre 2017, 13:39
  6. … questo dev’essere un campionato “d’attesa”,diciamo così. Ci sta anche perdere in casa, si sta poco farsi la bocca buona, ma la promozione non è in agenda (credo).

    Pubblicato da Marco | 16 ottobre 2017, 13:58
  7. CHISSA’ SE CI LASCERANNO ANDARE A SAN MAURO? E’ UN COVO DI CESSENATI, COSA NE PENSATE?

    Pubblicato da S. CRISPINO | 16 ottobre 2017, 17:41

Rispondi

Bar Sport su Facebook