stai leggendo....

Giorgio Grassi , oratore da osteria!

calcio

Giorgio Grassi , oratore da osteria!

Caro Progettista ovvero come si è oggi autodefinito cacciatore di quattrini,
finalmente ci ha svelato il grande mistero: è proprio Lei che tira fuori la grana. C’è però da interrogarsi su quale grana, la Sua o quella di un potente sponsor qual è la Novomatic? Nella Sua proverbiale enfasi oratoria quale intrattenitore da osteria, non ho potuto non ascoltare che il campionato della stagione scorsa sarebbe costato €. 200.000,00= con una perdita di €. 100.000,00=. Caspita! Un campionato eccellente sia dal punto di vista dei risultati sia dal punto di vista economico, con ex giocatori di serie A che hanno giocato gratis e con uno sponsor che ha investito pochi soldi. Ha ragione Lei Sig. Cacciatore di quattrini il Suo Rimini è veramente un fenomeno da studiare da parte delle grandi squadre d’Europa ed un modello da seguire. L’unica cosa però è che i conti non tornano, forse a causa di qualche bicchiere di troppo: il campionato dell’anno passato è costato più del doppio di quanto Lei abbia proclamato urbi et orbi alla folla gaudente , grazie soprattutto allo sponsor e torno a ripetere per un campionato di livello poco più alto del torneo dei bar. Quanto poi alle Sue preoccupazioni circa una mia sofferenza, stia tranquillo non ho mai sofferto per Lei ma per la liberà di critica e la passione calcistica per il Rimini si. Vede Sig. Cacciatore di quattrini la libertà di espressione non è dire ciò che si vuole ma avere l’accortezza di esprimere il proprio pensiero senza usare violenza o sofferenze nei confronti degli altri che magari hanno un’idea diversa. Capisco che questo sia un pensiero a Lei distante e la critica e la libertà di pensiero le diano fastidio ma le ricordo che è propria la critica e la libertà che ci rendono migliori. Spero che le Sue stravaganti esternazioni siano dovute solo a quella difficoltà di comunicazione che da sempre io e le persone ospiti della mia trasmissione Le abbiamo fatto notare e che ben si accompagnano all’euforia da osteria a cui Lei è forse abituato.
Per concludere, capisco il Suo rammarico per non aver potuto vedere la trasmissione ma non se ne dolga troppo la puntata, dopo il vino e le abbondanti libagioni, la potrà vedere sul sito.
Un caro saluto
Beppe Indino

Commenta la notizia

70 Di risposte a “Giorgio Grassi , oratore da osteria!”

  1. Hai sentito male
    100.000€ è costato il settore giovanile
    200.000€ è stata la perdita d’esercizio
    Bisognerebbe ascoltare bene

    Pubblicato da fallimentovicino | 24 ottobre 2017, 11:43
  2. Scusate dove si può leggere quello che ha detto Grassi ?

    Pubblicato da Marco | 24 ottobre 2017, 11:51
  3. Scusate dove si può leggere quello che ha detto Grassi ?

    Pubblicato da Marco | 24 ottobre 2017, 11:51

    Sul sito della Rimini Calcio ci sono i video registrati ieri sera alla festa del club 3 Moschettieri.

    Pubblicato da BONUCCIO | 24 ottobre 2017, 11:53
  4. Non ci credo : Grassi palesemente commenti fuori da ogni logica.

    Pubblicato da Marco | 24 ottobre 2017, 12:01
  5. Ciao Beppe, di che ti lamenti, ti ha fatto un favore grande come una casa, con la squadra al 2° posto in classifica non ha trovato di meglio che attaccare una persona che non c’era e non si poteva difendere, dedicando la metà del suo discorso a te. Vuol dire che ti segue e ti legge constantemente.

    Pubblicato da Pippo | 24 ottobre 2017, 12:14
  6. caro Indino, parrebbe che la tua sia la politica dei “molti nemici, molto onore…….”
    credo che la cosa si commenti da sola….
    sei sulla strada sbagliata, fattene una ragione!

    Pubblicato da steve | 24 ottobre 2017, 12:33
  7. Cacciatore di quattrini e’ bellissimo. Ahahah ah

    Pubblicato da Pinocchio | 24 ottobre 2017, 12:40
  8. Sempre polemica, l’andamento della squadra passa in secondo piano quando invece sembra prospettarsi la possibilità, del tutto inattesa, di rigiocare presto il “Derby” !

    Pubblicato da Franco | 24 ottobre 2017, 12:45
  9. il mio derby è col Bologna!

    comunque se scendiamo falliamo, ormai lo sanno tutti. ripartiamo dalla D. quindi se voi prospettate di giocare il “Derby” significa che rimanete in D ? io non credo, avete una bella squadra e un buon allenatore. E’ la società (come la nostra..) che non ha un quattrino o ci sono “impedimenti burocratici”(parere personale)

    cmq ci rivorebbe un bel derby (notare la d piccola!) cesena-rimini, anni 90/2000 come ai bei tempi 😉

    un saluto Beppe 😉

    Gianluca

    Pubblicato da Gianluca | 24 ottobre 2017, 12:58
  10. Queste polemiche sono stancanti. Da una parte e dall’altra. Devo dire però che ho trovato i toni usati da Grassi contro Indino e contro i suoi ospiti nella sua intervista di ieri sera, particolarmente inopportuni. A mio parere non c’entrava proprio niente proferire quel suo discorso durante una festa di un club storico quale è quello dei 3 moschettieri. Era una ricorrenza per il club, in un momento in cui la squadra va bene, si trattava di restare a mio parere in un clima festoso, senza aprire una inutile parentesi polemica che poteva essere risparmiata. Ha parlato nel luogo sbagliato e in un momento inopportuno, gettando benzina sul fuoco quando avrebbe dovuto parlare solo di tifo e passione per i colori della nostra squadra. Se aveva qualcosa da dire a Indino (e sembra che ne abbia tanto) avrebbe potuto farlo tramite la sua televisione o tramite il sito web della società con un comunicato scritto, ma dai toni seri e meno irriverenti. Farlo ieri in quell’occasione non credo sia stato favorevole neppure alla sua immagine. Forse qualcuno l’avrà trovato anche spiritoso, io no. Un consiglio ai due “contendenti: smettetevela entrambi!
    Siate indifferenti l’un l’altro. Uno continuerà i propri interessi e non manderà i suoi tesserati in trasmissione; l’altro continuerà i propri interessi e farà la trasmissione senza i tesserati del Rimini. Chi se ne frega! E quest’ultima frase la scrivo a tutti e due

    Pubblicato da Giuliano F. | 24 ottobre 2017, 13:17
  11. Giusto Giuliano, sagge parole. Comunque Grassi anche lo scorso anno fece delle uscite infelici, non e’ proprio un mago della comunicazione. E’ anche vero che Barsport si pone sempre in modo sbagliato, lo scorso anno qualcuno degli ospiti disse “a noi non ci interessa parlare del Rimini in questa categoria”.
    Per quello che mi riguarda il Rimini e’ sempre il Rimini, a prescindere dalla categoria e sempre mi interessa, evidentemente per qualcun’altro non e’ così. Non ho dubbi sul fatto che Indino ami la maglia a scacchi pero’ lui e’ il conduttore del programma e sta a lui indirizzare la discussione e ha la responsabilita’ di quello che dicono i suoi collaboratori. Lo scorso anno si parlava piu’ di Santarcangelo che di Rimini e meta’ trasmissione era dedicata alla serie A, non e’ molto rispettoso per la squadra cittadina (al di la’ di chi sia il presidente).

    Pubblicato da Germondari Luciano | 24 ottobre 2017, 13:48
  12. Anche io Luciano sono d’accordo con te. Sicuramente l’acredine tra le due parti risale già ad anno scorso ed è palese che sarà difficile una riconciliazione che peraltro poco interessa ai tifosi. Non credo tra l’altro interessi neppure a loro. Ognuno ha le proprie ragioni e a mio parere continueranno in questo modo.
    Grassi parla poco e quando parla dice spesso castronerie, salvo retrocedere di un passo e affermare che non è stato ben compreso… Indino dovrebbe trovare secondo me maggior moderazione. Ciascuno parla e dice la sua in nome di un diritto sacrosanto. Il primo in nome della proprietà della società, il secondo in nome della libertà di stampa e di espressione. Come dar loro torto?

    Pubblicato da Giuliano F. | 24 ottobre 2017, 14:16
  13. Ciao Beppe, quando ti arrabbi così sei proprio sexy. Un bacio slinguado

    Pubblicato da Luana La Calda | 24 ottobre 2017, 14:34
  14. Grassi è uno sbruffone senza soldi! Non viene neanche allo stadio!

    Pubblicato da Massimo | 24 ottobre 2017, 14:51
  15. Ricordo che siamo in democrazia, e tutti volendo possono fare il presidente. Compreso il sig. Indino.

    Pubblicato da Marco | 24 ottobre 2017, 15:04
  16. Che squallore signor Grassi

    Pubblicato da Ghino di Tacco | 24 ottobre 2017, 15:31
  17. Solitamente sono contro Indino, questa volta ha la mia solidarietà.

    Pubblicato da Grassi non sei degno di Rimini | 24 ottobre 2017, 15:37
  18. Grassi giustamente da pane al pane, vino al vino.

    Pubblicato da Mariorossi | 24 ottobre 2017, 16:25
  19. Come brucia!! Siete sempre contro

    Pubblicato da Abbasso i gufi | 24 ottobre 2017, 16:41
  20. Trovo Grassi persona poco conoscitore di calcio e un po’ “sborone”. Ci aveva promesso di non pagare le rette lo scorso anno per i nostri figli , quest’anno si è rimangiato tutto. Non ha credibilità .

    Pubblicato da Marino | 24 ottobre 2017, 17:08
  21. Forza Grassi avanti così. Andiamo su alla faccia degli immancabili contestatori da bar.

    Pubblicato da Mariorossi | 24 ottobre 2017, 17:34
  22. @Marino/ Condivido quanto hai scritto, anche noi siamo stati presi in giro sulla quietanza del ragazzo. Poveretto.

    Pubblicato da Alfio | 24 ottobre 2017, 17:43
  23. Grassi e’ un presidente da bar!

    Pubblicato da Massimo | 24 ottobre 2017, 17:48
  24. Se era serio dava l’opportunità a Mastro!!!

    Pubblicato da Massimo | 24 ottobre 2017, 17:49
  25. Mario Rossi: guarda che si può andare su anche se il presidente della tua società non ti piace. Pensi che gli interisti apprezzino il loro pres cinese? Eppure vanno allo stadio e tifano la loro squadra. Solo per fare un esempio. Se andiamo su siamo contenti tutti, sia che il pres si chiami grassi o grossi o mister x

    Pubblicato da Primo | 24 ottobre 2017, 18:16
  26. Grassi non ha peli sullo stomaco!

    Pubblicato da Michele | 24 ottobre 2017, 18:21
  27. Coda di paglia intino

    Pubblicato da Dusan | 24 ottobre 2017, 18:37
  28. LUANA vorrei conoscerti, devi essere bellissima oltre che calda.

    Pubblicato da SILVANO PLAY BOY DI MILANO | 24 ottobre 2017, 19:35
  29. CRISTIAN BAMBOCCIO DIMMELE IN FACCIA LE COSE.

    Pubblicato da THE CLASH | 24 ottobre 2017, 19:45
  30. LEONE DA TASTIERA

    Pubblicato da THE CLASH | 24 ottobre 2017, 19:45
  31. aMATI + dE mEIS + gRASSI = SERIE A IN DIECI ANNI. ah ah ah ah

    Pubblicato da TE NE VAI O NO | 24 ottobre 2017, 19:49
  32. Caduta di stile paurosa che non merita nessuna replica. Il nostro amico ad un certo punto della sua orazione dice: “in 14 mesi abbiamo fatto grandi cose…” Cioè vincere un campionato del Bar e cacciare Mastronicola ?
    Persa un occasione per stare zitto. Il calcio è un’altra cosa attorniarsi di zerbini non serve a nulla.
    Auguri Presidente.

    Pubblicato da Avvocato | 24 ottobre 2017, 19:55
  33. Guardando la trasmissione non sembrerebbe proprio che Indino tifi Rimini.Ho notato, sul suo volto una espressione più gioiosa nel caso dell’unica sconfitta patita, rispetto ai dopo partita delle gare che hanno avuto esito positivo. Se ho capito male mi scuso , ma l’impressione che da, a mio avviso è questa.Indino!!! gioisci con noi, tifa con noi!!!

    Pubblicato da Veronica | 24 ottobre 2017, 20:16
  34. Ma va , te ne sei accorto solo ora??

    Pubblicato da Mariorossi | 24 ottobre 2017, 20:32
  35. Indino fai la trasmissione sul Real miramare e lascia perdere il Rimini ,non sei gradito!!

    Pubblicato da Trio Misticanza | 24 ottobre 2017, 20:56
  36. Guardate che Indino fa il giornalista mica il tifoso

    Pubblicato da Avvocato | 24 ottobre 2017, 21:07
  37. Giornalista da 4 soldi….

    Pubblicato da Baghino | 24 ottobre 2017, 21:25
  38. Era da tanto che non scrivevo , ma vedo che i soliti beoti tifosi del Rimini si lasciano infinocchiare da un’altro personaggio poco credibile. Personaggio che pensa ai suoi interessi . Chiedete a Riccione.

    Pubblicato da Angelo | 24 ottobre 2017, 21:33
  39. Veronica, secondo me hai capito male. Indino rosica contro Grassi non contro il Rimini. L’ha detto più volte che si sente sminuito a commentare la squadra nelle serie dei dilettanti perché si sente un professionista e vuole commentare il Rimini nei professionisti perchè dalla serie C non gli piace proprio. Quindi tifa il Rimini e spera che vada su il più possibile. Non tifa grassi, questo è poco, ma sicuro. Il risolino beffardo io l’ho visto più sulla faccia di grassi che su quella di indino e non è stato bello.

    Pubblicato da Primo | 25 ottobre 2017, 08:34
  40. Ciao SILVANO PLAY BOY DI MILANO, anche a me piacerebbe conoscerti ma il mio cuore è impegnato.
    Beppe non è solo bello ma anche colto e disinteressato, gli unici che potrebbero farmi cambiare idea sono i due soggetti che si firmano con nomi diversi e popolano questo forum di commenti contro il Rimini, i suoi tifosi e la società. Ecco solo loro potrebbero distrarre le mie attenzioni dallo slanciato paladino della libertà di informazione. I love you Beppe

    Pubblicato da Luana La Calda | 25 ottobre 2017, 08:40
  41. LUANA ti capisco, l’amore e’ l’amore. Aspettero’ il mio momento, ciao cara.

    Pubblicato da SILVANO PLAY BOY DI MILANO | 25 ottobre 2017, 10:20
  42. Mi dispiace dirlo ma il signor Grassi ha avuto una caduta di stile clamorosa. Non si può screditare un giornalista in una festa di club dove i tifosi si aspettano altro. E inoltre la libertà di stampa va rispettata sia quando la hai a favore che quando la hai contro. Lei Grassi ha ancora tanto da imparare dal calcio.

    Pubblicato da Un giornalista sportivo | 25 ottobre 2017, 10:38
  43. ma la compagnia cantante??

    Pubblicato da SANREMO | 25 ottobre 2017, 10:39
  44. Ma ce l hanno tutti contro il povero indino ?

    Pubblicato da muccioli torna a cesena | 25 ottobre 2017, 13:13
  45. Facciamo obiettivamente un passo indietro. Mi riferisco alle gestioni Amati e De Meis, pur sapendo con chi si aveva a cheffare molti tifosi li hanno sostenuti Daje Fabrì l’ho senito più di una volta allo stadio. Dicevamo l’amore della maglia. Ma se vuoi bene alla maglia come dici di essere, allora perché ti accontenti di salire sul carro di un imbonitore peracottaro? Indino è l’unico che ha avuto le p..le di denunciare cose che poi puntualmente si sono avverate. Ora abbiamo questo Grassi che prima dice di serie A in dieci anni, poi serie C in due anni. In precedenza nessuno si è mai chiesto perché ha preferito partire dall’Eccellenza e non dalla serie D? Queste sono risposte da dare dal palco nelle feste dei tifosi se non vuoi presentarti in una tv che ha le p…le di farti certe domande enon mettersi sempre a capretta.

    Pubblicato da Sono stufo. | 25 ottobre 2017, 15:04
  46. La battuta di Sanremo è la più bella di tutte. Mi hai fatto morire dal ridere

    Pubblicato da Primo | 25 ottobre 2017, 15:08
  47. Vogliamo Mastro!!!!

    Pubblicato da Michele | 25 ottobre 2017, 15:28
  48. Mamma mia quante bugie ho sentito in quel filmato. Il settore giovanile lo scorso anno e’ costato poco più di 30.000 euro che sono stati ammortizzati dagli sponsor. Ma quale 100.000. Ma chi vuole prendere in giro? Ma tutti a Rimini? Perché fa pagare la quota ai ragazzi quando aveva promesso che sarebbero stati iscritti gratis? Ma di un po’ la verità su come ti sei comportato col settore giovanile. Ma di che progetti da imitare parla? Poveri noi in che mani.

    Pubblicato da Walter | 25 ottobre 2017, 15:35
  49. Il sindaco Chicchi ci portò Bellavista, Gnassi ci ha portato Grassi. La differenza è tutta lì.

    Pubblicato da GHINO DI TACCO | 25 ottobre 2017, 16:11
  50. NOI RESTIAMO IN SERIE B E VOI A MARCIRE IN D. FORZA CESENA

    Pubblicato da CAVALLUCCIO BIANCONERO | 25 ottobre 2017, 17:02
  51. Ha parlato Nostradamus! Attento con le profezie cavalluccio che magari ti si ritorcono contro

    Pubblicato da Primo | 25 ottobre 2017, 17:19
  52. Si sono svegliati i cugini solo per aver vinto con dei moribondi perugini.fate ridere !! Andate sul vostro sito a scrivere contadinit.it il sito dei contadini…

    Pubblicato da muccioli torna a cesena insieme ai contadini | 25 ottobre 2017, 18:34
  53. Ghino la diffrenza è una r per una n

    Pubblicato da Palloncini colorati | 25 ottobre 2017, 19:04
  54. bar sport non cambia una virgola.i soliti personaggi.complimenti x la trasmissione anti rimini

    Pubblicato da stufodi voi | 26 ottobre 2017, 20:46
  55. Se ti prendono a italia7 puoi infoltire la calca di caciaroni che parlano di milan e inter..lascia perdere il rimini che non ami. Grazie

    Pubblicato da Bocca di rosa | 26 ottobre 2017, 21:01
  56. Non conosco Indino, ma secondo me ama profondamente il Rimini anche al punto di postergare a tale passione i suoi interessi personali.
    Inoltre, al contrario della maggior parte dei tifosi pecoroni, sa distinguere tra il Rimini Calcio e le società private che di volta in volta lo gestiscono, difendere e spalleggiare le quali, molte volte, ha coinciso con fare la rovina della squadra (De Meis docet… Daje Fabri dicevano, ma vaff..!)

    Pubblicato da Marco | 26 ottobre 2017, 23:40
  57. hai detto bene, non conosci indino per cui le tue considerazioni lasciano il tempo che trovano…..

    Pubblicato da deledda | 27 ottobre 2017, 09:05
  58. I principi di un giornalista se non offendono ma tendono a dare informazione reale ( e Indino e la sua redazione lo hanno sempre fatto con prove inconfutabili) vanno rispettati, aldilà di simpatie o antipatie personali . Non mi piaceva Amati, non mi piaceva De Meis , si fa fatica a capire Grassi che non ha fatto certamente breccia nei tifosi come fu per il suo predecessore . Comunque il tifoso, in generale, si lascia solo prendere dalle vicende del momento e non è mai lungimirante. Tra Indino e Grassi scelgo tutta la vita il primo. Per la coerenza di non “piegarsi” a nessuno.

    Pubblicato da Simone | 27 ottobre 2017, 11:30
  59. C’E IL MARE E LA MONTAGNA C’E’ TUTTA LA ROMAGNA, ALE’ ALE’ ALE’.OH OH OH FORZA CESENA

    Pubblicato da CAVALLUCCIO BIANCONERO | 27 ottobre 2017, 11:50
  60. cessenate dove lo vedi tu il mare a cesena?fam capi?

    Pubblicato da mi | 27 ottobre 2017, 12:05
  61. Ciao Simone, se scrivi così potresti scalzare Beppe dal mio cuore.
    …Per la coerenza di non “piegarsi” a nessuno…
    Sono umida 😉

    Pubblicato da Luana La Calda | 27 ottobre 2017, 12:19
  62. CARO MI, A CESENA NON C’E’ IL MARE MA A BELLARIA, CESENATICO, MILANO MARITTIMA, CERVIA SONO TUTTI BIANCONERI QUINDI IL MARE E’ BIANCONERO.

    Pubblicato da CAVALLUCCIO BIANCONERO | 28 ottobre 2017, 07:37
  63. Caro cavalluccio delle località ch e tu hai citato solo una è in provincia di Forlì come Cesena, le altre sono della provincia di Rimini e Ravenna quindi il mare è anche biancorosso e giallorosso

    Pubblicato da Primo | 28 ottobre 2017, 09:48
  64. EH NO PRIMO, IN QUELLE LOCALITA’ SI TIFA CESENA, NON RIMINI NE’ TANTOMENO RAVENNA.

    ADES BASTA, AV SALOUD

    Pubblicato da CAVALLUCCIO BIANCONERO | 28 ottobre 2017, 09:57
  65. Cavalluccio bianconero sei un pdocc arfath!!

    Pubblicato da Burdaz | 28 ottobre 2017, 12:03
  66. Mi piace Grassi come capopopolo confuso e confusionario …un po’ meno come presidente di una gloriosa squadra di calcio come il Rimini. Cacciare i soldi non basta, bisogna alimentare in maniera concreta un’idea.

    Pubblicato da ALEM | 28 ottobre 2017, 12:47
  67. Cavalluccio ce ne faremo una ragione se i cervesi e i milanesi marittimi e i bellariesi non tifano per noi

    Pubblicato da Primo | 28 ottobre 2017, 12:48
  68. CESENA COMANDA, PADRONI DI ROMAGNA

    Pubblicato da CAVALLUCCIO BIANCONERO | 28 ottobre 2017, 14:17
  69. Dai domani sera potremo parlare ancora del Milan, che bello…….

    Pubblicato da BONUCCIO | 28 ottobre 2017, 20:00
  70. Intino oggi c e la partita fa basta con questo post cambia il disco e aggiorna la pagina web

    Pubblicato da Bocca | 29 ottobre 2017, 10:03

Rispondi

Bar Sport su Facebook