stai leggendo....

Libertà di stampa.

calcio

Libertà di stampa.

Ogni tanto succedono cose inaudite che mai avremmo pensato potessero accadere in un paese come il nostro, eppure…. Andiamo con ordine, da tempo sollecitiamo un incontro leale e costruttivo con l’attuale dirigenza della Rimini Calcio e da altrettanto tempo la stessa ci nega un qualsivoglia interlocutore esso sia. Questa scelta della dirigenza del Rimini calcio, che non condividiamo ma rispettiamo, non ha avuto nessuna causa apparente eccezion fatta per fumose quanto incomprensibili giustificazioni atte solo ad ingenerare ancora più confusione. La trasmissione Bar Sport da 38 anni si occupa della Rimini calcio e se questo non dovesse essere inteso come un titolo di merito almeno sia consentito di appuntarci sul petto una militanza di lungo corso a favore dei colori riminesi. Certo non siamo stati mai compiacenti con le varie dirigenze che si sono succedute, quali esse siano state, dalla professionale COCIF all’istrionica presidenza De Meis ma questo è dipeso solo dalla chiara integrità dei giornalisti e collaboratori capaci ed attenti che in 38 anni hanno dato voce al tifo riminese attraverso Bar Sport. Nella giornata di oggi la redazione di Bar Sport ed un suo giornalista hanno ricevuto dalla Rimini calcio e da due suoi dirigenti un esposto ove si indica a chiare lettere una supposta quanto inesistente azione denigratoria ovvero diffamatoria di Bar Sport nei confronti della stessa società riminese e di due suoi esponenti. La questione se non fosse stata svolta a ministero di un noto avvocato riminese avrebbe i contorni della burla, purtroppo così non è! Secondo l’assunto del noto professionista la nostra testata giornalistica ed il giornalista in questione, avrebbero offeso l’onore ed il decoro della portavoce della Rimini Calcio, del suo amministratore delegato ed in ultimo del suo patron nonchè della stessa società, avendo usato supposte frasi gravemente denigratorie nonché notizie false e tendenziose.
Purtroppo ovvero per fortuna così non è e non potrebbe essere altrimenti in quanto la verità è ben altra seppur scomoda essa sia. Come detto abbiamo tentato più volte ed inutilmente un approccio con la dirigenza riminese e la stessa, nella sua evidente difficoltà di comunicazione altro non ha fatto che perseverare nell’errore, mandando in trasmissione una persona assolutamente incompetente in materia che non ha risposto neppure alle domande più semplici e che con protervia ha giudicato come un “varietà” la trasmissione Bar Sport. Certo che vedere calpestati 38 anni di onorato servizio alla Rimini Calcio da una persona assolutamente inconferente ha prodotto la reazione mia ribattendo all’infelice battuta della dirigente con un certo non meno prosaico … ma non dica scemenze.
Quanto poi al riferimento al patron della Rimini calcio quale oratore da osteria, francamente è lo stesso patron che con ben due microfoni in mano ha arringato le folle gaudenti inveendo contro la nostra trasmissione in un noto ristorante riminese. Forse al presidente filosofo sfugge la dimensione della realtà storica dei fatti ma lui era lì al ristorante mentre noi non c’eravamo. Comunque non si lagni certo per questo il patron perché l’accostamento rivoltogli dal nostro sito ha un risvolto artistico, in quanto parafrasando Toulouse Lautrec noto pittore da osteria, egli assurge con la definizione di oratore da osteria nell’olimpo dei grandi artisti della fine dell’800.
Perciò caro patron, cacciatore di quattrini ovvero oratore da osteria, stia sereno che nessuno le vuole rubare la poltrona ma ci faccia fare il lavoro di giornalisti che sappiamo certo fare, cosa che non possiamo altrettanto dire di lei quale di presidente di una gloriosa squadra di calcio. Il diritto di cronaca è sancito dalla costituzione mentre quello di critica lo è dall’intelligenza delle persone che le ricevono. .
Buon Natale
Beppe Indino

Commenta la notizia

41 Di risposte a “Libertà di stampa.”

  1. a giocare col fuoco poi ci si scotta e alla fine ti è arrivata la letterina di natale…….eheheh…

    Pubblicato da bingo | 13 dicembre 2017, 11:23
  2. Beppe, cosa c’e’ Scritto …Minacce?

    Pubblicato da Alberto | 13 dicembre 2017, 11:33
  3. La lettera, se i nostri avvocati approvano, sarà pubblicata su questo sito quanto prima. Ora è al vaglio dell’ordine dei giornalisti.

    Pubblicato da barsport | 13 dicembre 2017, 11:42
  4. ma se gli altri giornalisti sono tutti pro grassi come farai? l’ordine ti sarà contro o no?

    Pubblicato da milo artusi | 13 dicembre 2017, 11:54
  5. Intanto firmati con nome e cognome visto che sei sempre la stessa persona : Bingo e Milo Artusi. Poi informati cos’è l’ordine dei giornalisti così eviti di scrivere stupidaggini.

    Pubblicato da barsport | 13 dicembre 2017, 12:01
  6. il varietà mi è sempre piaciuto ahahaahaha

    Pubblicato da milo artusi alias bingo | 13 dicembre 2017, 12:33
  7. La mia piena solidarietà alla vostra Redazione

    Pubblicato da branca | 13 dicembre 2017, 14:08
  8. caro beppe, da sempre la “verita’ fa male”.
    Per natale, se hai bisogno facciamo una colletta per un legale, del resto in passato abbiamo fatto collette per mandare in trasferta il rimini…. cosa vuoi che sia raccogliere un obolo a difesa della liberta’ di stampa ??

    Pubblicato da tredi | 13 dicembre 2017, 14:33
  9. Non ci credo… Beppe, tenete duro questi hanno perso la testa

    Pubblicato da Francesco | 13 dicembre 2017, 15:24
  10. allora beppe Francy non aveva visto un altra trasmissione come ai detto te
    avete esagerato anche lunedi e dallaltra parte ci sono dei proffessionisti e non ti devi spaventare se ti hanno mandato gli auguri
    ma cosa ce scritto che sono curioso?
    fortuna che ai Patimo come avvocato
    lunedi non ti vedo perche vado alla festa del Rimini
    stanno facensdo un sacco di belle robe
    se vuoi un comnsiglio conviene farteli amiic

    Pubblicato da Stefano | 13 dicembre 2017, 15:40
  11. stefano vengo pure io alla festa
    solo che non vedo le belle cose

    Pubblicato da un rimminese contento | 13 dicembre 2017, 16:26
  12. diciamo che la verità sta nel mezzo non che tu indino sei l’agnello sacrificale attaccato da tutti anima integerrima…diciamo che tu ci metti del tuo a farli inc..zare..

    Pubblicato da bingo bongo | 13 dicembre 2017, 16:35
  13. Penso che se la lettera non sia supportata da fatti reali di diffamazione di persone o cose , possa essere un boomerang pericoloso per chi l’ha mandata. Non conosco i contenuti della diffida ma credo che un giornalista di così lunga esperienza difficilmente può cadere in questo tranello. Ve lo dico per esperienza.

    Pubblicato da Avvocato | 13 dicembre 2017, 16:50
  14. Mi chiedo se il signor Grassi fa tutto di testa suo o ha uno scienziato che lo consiglia.

    Pubblicato da Massimo | 13 dicembre 2017, 17:10
  15. invece il beppone nazionale fa tutto di testa sua!!
    invece parlare della prossima partita o del mercato invernale MAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII????????????????????????

    Pubblicato da acab | 13 dicembre 2017, 17:20
  16. @Bingo Bongo- Ti rispondo affinché tu riesca a capire quanto vale la libertà di stampa. Io scrivo e dico verità scomode che fanno bene a te come a chi ama i colori del Rimini. Se questo significa fare incazzare il mittente non mi interessa. Se invece pensi che sia giusto scrivere bugie di comodo per ingraziarsi le simpatia di qualcuno, allora devi cercarlo altrove.

    Pubblicato da barsport | 13 dicembre 2017, 17:27
  17. Misso, Acab, Bingo Bongo, Milo Artusi, bingo… Sempre la stessa persona. Fai basta che non sei credibile.

    Pubblicato da barsport | 13 dicembre 2017, 17:35
  18. come quello che si è firmato Pietro Tamai ?

    Pubblicato da fallimentovicino | 13 dicembre 2017, 17:52
  19. Ho visto il servizio sui nuovi padroni del santarcangel o
    Fatto da altri non da bar sport
    Non mi pare una bufala dalle immagini
    E noi come dice Vasco
    È già noi siamo ancora qua

    Pubblicato da Mini bar | 13 dicembre 2017, 20:24
  20. Fallimento di cosa parli?questa e una crociata personale di indino vs società che riguarda solo lui..il fatto che gli hanno risposto in 4 con ari nick ne e l emblema..fatti suoi amen.

    Pubblicato da Giorgio G | 13 dicembre 2017, 22:43
  21. si, si…sembra proprio che il nuovo padrone del Santarcangelo faccia le cose in grande!
    poi se ci sono altri interessi dietro, questo non lo so. al momento pare una gran cosa.
    ma a noi…, un matto così…, …mai?!?!?

    forzaRimini

    Pubblicato da Il Sognatore | 14 dicembre 2017, 09:51
  22. Sognatore, guarda che questo è venuto prima a Rimini, ma gli hanno chiuso le porte.

    Pubblicato da barsport | 14 dicembre 2017, 10:36
  23. Beppe allora avevo visto bene, mi dispiace per tutti voi ma non abbattetevi
    ogni tanto giravo su Bonfa lo ammetto
    stefano ha ragione hai vieto che roba?
    sabato fanno la festa in piazza bellisimooooooooooooooo
    epoi la portavoce stamattina a publicato su fb guarda cosi sei anche te informato
    ste hai ragione meglio farseli amici sono bravi questi

    Pubblicato da Francy | 14 dicembre 2017, 11:11
  24. Guarda che noi lunedì non avevamo ricevuto nulla. Stai sereno Francy che noi viviamo bene lo stesso, siamo onesti e sopratutto giornalisti seri. Vai alle feste e divertiti. Buon Natale.

    Pubblicato da barsport | 14 dicembre 2017, 11:33
  25. @ BarSport
    ma dai!!!
    veramente loro si erano avvicinati prima a Rimini?
    non ne ero al corrente, forse qualcosa era stata scritta, ma io non avevo letto…

    roba da matti…
    ma infatti, con tutto il rispetto per Santarcangelo, Rimini avrebbe tutta un’altra visibilità.
    mi è sembrato strano – contento per Santarcangelo, ma noi potremmo aver perso un gran bel treno.

    non ho parole…

    Pubblicato da Il Sognatore | 14 dicembre 2017, 11:38
  26. ma il rimini non compra nessuno per la difesa o il centrocampo? Il giorno 17 , mi sembra, che chiuda il mercato.

    Pubblicato da Giovanni | 14 dicembre 2017, 15:22
  27. giovanni, del resto abbiamo un allenatore aziendalista, che nulla avra’ da chiedere al suo presidente……

    Pubblicato da tredi | 14 dicembre 2017, 15:59
  28. Mi sa che il mercato per giocatori di D chiuda venerdì, poi a gennaio possono venire presi dalla C

    Pubblicato da Paolo | 14 dicembre 2017, 16:04
  29. domani chiude il mercato di d
    e non si muove una foglia

    Pubblicato da mini bar | 14 dicembre 2017, 19:05
  30. Ultimo giorno di mercato domani fino alle 19.00

    Pubblicato da barsport | 14 dicembre 2017, 19:24
  31. MAA!!
    Me l’aspettavo!!!!!
    Ad una frase infelice del patron Grassi-quella della compagnia cantanti, fuori luogo certamente, ha fatto seguito una sequela di trasmissioni francamente stucchevoli.L’argomento principale non è stato più la notizia sportiva, ma un attacco feroce a tutto ciò che si chiama Rimini. Calcio e il suo Patron. Grassi ha commesso un paio di errori ma la reazione di Bar Sport è francamente spropositata.Chi ha il microfono in mano -in una polemica agguerrita – gode di un grande vantaggio, ma è bene non abusarne;e posso sbagliarmi ma ho il sospetto che ciò sia avvenuto .
    Consiglio un dialogo , se è possibile seppellite rancori e incomprensioni!!!!!!!!

    Pubblicato da Veronica | 14 dicembre 2017, 20:36
  32. esatto veronica e barsport infatti lo usa bene quello strumento…infatti non si parla d’altro su questo sito che delle sue polemiche, mica di calcio giocato ovvero quello che una trasmissione sportiva dovrebbe fare.

    Pubblicato da bingo | 15 dicembre 2017, 10:08
  33. @VERONICA.- Vorrei capire in che cosa siamo stati spropositati. Noi nella nostra trasmissione e su questo sito parliamo di calcio, sia esso giocato che dei fatti che ne riguardano la società. Ad esempio: di possibili acquirenti, di conferenze stampa trasformati a monologhi, di promesse mai mantenute etc. etc.. Nessuna forma di diffamazione ne tantomeno di “aggressione” mediatica . I nostri temi sono sempre supportati da prove inconfutabili e mai lesivi o tendenziosi nei confronti di nessuno. Fare giornalismo significa informare a 360 gradi e non solo fare la cronaca della partita o parlare di calcio mercato che rimangono senza dubbio argomenti interessanti ma che non completano la realtà. E’ per questi motivi che a noi piace dare Informazione capillare a chi ci segue. Ti ricordo che fu così con Amati, con De Meis e persino con la Cocif. Quindi chi pensa che la nostra sia una crociata contro il Signor Grassi si sbaglia di moltissimo. Questa è sempre stata la linea editoriale di Bar Sport e non vedo perché dovrebbe cambiare con l’arrivo del signor Grassi alla guida del Rimini. Ricordo che nessuno della redazione al di fuori della “querelle” calcistica nutre astio nei confronti del patron e qualora ti fosse sfuggito il fatto che senza darci nessuna spiegazione lo stesso ha dato ordine ai suoi tesserati di non partecipare alla trasmissione Bar Sport, a noi ci ha fatto pensare ad una “sfida” francamente inaccettabile…e a te?

    Pubblicato da barsport | 15 dicembre 2017, 11:57
  34. tu parli solo di querelle e mooolto poco di calcio giocato! sorvolo sui commenti mai lesivi o tendenziosi perché non ci crede nessuno…
    e poi se grassi si comporta cosi nei confronti di bar sport ti sei fatto un esame di coscienza sui motivi che l’hanno portato a fare questo? oppure credi che cosi d’amblee abbia deciso perché non gli stai simpatico a pelle?
    sta a vedere che la verità è nel mezzo…..come spesso accade…….

    Pubblicato da bingo | 15 dicembre 2017, 12:34
  35. TU non meriti risposta!

    Pubblicato da barsport | 15 dicembre 2017, 13:09
  36. mentre fate tutte ste feste
    mettete a posto la squadra
    e questo che a noi interessa
    tan le ancora capi

    Pubblicato da mini bar | 15 dicembre 2017, 13:41
  37. forza giua ten bota
    adesso abbiamo proprio pulito la dietro

    Pubblicato da mini bar | 15 dicembre 2017, 14:53
  38. Indino scrivi di giua e della situazione.mercato..se la sai…basta con ste polemiche che.nn fregano a nessuno

    Pubblicato da Giorgio G | 15 dicembre 2017, 15:55
  39. MI STO RISCALDANDO HO CHIAMATO ANCHE 2 AMICI
    DAI CHE FORSE DOMENICA SIAMO IN 11

    Pubblicato da mini bar | 15 dicembre 2017, 16:03
  40. DUE CENTRALI CI SONO SANTARINI E BERLINI
    VICINO ALLE PUNTE GIOCA FAGNI IN MEZZO DI MAIO
    SOLO CHE SONO TUTTI OVER

    Pubblicato da mini bar | 15 dicembre 2017, 16:07
  41. Il 7 gennaio c’è Fiorenzuola-Rimini e forse lì si decide il campionato: bisogna rinforzare la rosa come fa il Fiorenzuola!

    Pubblicato da Giovanni | 15 dicembre 2017, 16:13

Rispondi

Bar Sport su Facebook