stai leggendo....

Daspo ad un tifoso del Rimini per aver sputato addosso ad un giocatore biancorosso ed averlo colpito con uno schiaffo.

calcio

Daspo ad un tifoso del Rimini  per aver sputato addosso ad un giocatore biancorosso ed averlo colpito con uno schiaffo.

Divieto di accesso per due anni nei luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive. E’ questa la decisione adottata dal questore di Perugia nei confronti di un tifoso del Rimini, colpevole, secondo quanto ricostruito dalla Digos, di aver sputato addosso a un giocatore biancorosso e di averlo colpito con uno schiaffo al termine di Gubbio-Rimini del 4 novembre scorso .

Al termine del match il Rimini era stato contestato dai propri tifosi e i calciatori biancorossi si erano avvicinati al settore ospiti dove erano presenti circa 150 supporter romagnoli. E’ stato in quei frangenti che un ultrà, dopo aver scavalcato una balaustra, allungando un braccio attraverso la recinzione, avrebbe dato uno schiaffo e poi sputato contro un giocatore della propria squadra. Episodio, questo, che non è sfuggito agli agenti in servizio allo stadio che hanno subito deciso di andare fino in fondo esaminando le immagini delle telecamere di videosorveglianza dell’impianto. Il tifoso protagonista dell’aggressione è stato così identificato – anche grazie alla preziosa collaborazione della polizia scientifica – e sottoposto  al Daspo.

Commenta la notizia

8 Di risposte a “Daspo ad un tifoso del Rimini per aver sputato addosso ad un giocatore biancorosso ed averlo colpito con uno schiaffo.”

  1. Solo gli infami sputano contro i propri calciatori. Indegni.

    Pubblicato da Vecchio stile 82 | 5 dicembre 2018, 08:54
  2. Purtroppo di gente imbecille in giro c’è ne un sacco. Povero stupido.

    Pubblicato da Vince | 6 dicembre 2018, 13:13
  3. anche perchè sputare sugli attuali calciatori è come sputare sulla croce rossa…….

    Pubblicato da sempre più in fondo al baratro | 6 dicembre 2018, 18:26
  4. La notizia si commenta da sola….. un tifoso ubriaco per due anni andrà ad ubriacarsi al bar!!

    Pubblicato da Tredi | 6 dicembre 2018, 20:45
  5. Sputare è il peggior gesto che esiste!!vuoi contestare la squadra non andare a vederla non applaudire fischia confrontati pure in maniera civile dicendo fate schifo ma sputare è vergognoso.

    Pubblicato da Die79 | 6 dicembre 2018, 20:46
  6. e poi……proprio a Montanari?

    Pubblicato da PIPIN ZIRANDLA | 7 dicembre 2018, 20:05
  7. Parlo di mercato. Molti siti danno Brighi verso Lecce. Nulla a che vedere come piazza con Rimini ovvio. Ma a 37 anni dopo una grande carriera penso che sarebbe ora di dare una mano alla squadra della propria città che gg ha una società seria seppure con dei limiti e dove gioca suo fratello. Nn e polemica ma un minimo di riconoscenza ci vorrebbe. Che ne pensi Beppe?

    Pubblicato da Luca | 8 dicembre 2018, 12:54
  8. Luca sognar non costa nulla, adesso potrebbe farlo diversamente da quest’estate dove comunque gli avevano proposto un rinnovo per la serie A.
    Certo che in questi giorni di nomi se ne son fatti tanti, da Cascione a Floccari ma nell’ultima intervista il presidente ha parlato di 3/4 giocatori “di categoria”, poi non so di quale categoria intenda lui.

    Pubblicato da PIPIN ZIRANDLA | 8 dicembre 2018, 13:00

Rispondi

Bar Sport su Facebook