stai leggendo....

Rimini – Ternana sospesa per nebbia sullo 0-0

calcio

Rimini - Ternana sospesa per nebbia sullo 0-0

 

Rimini F.C, Nava, Ferrani, Alimi, Simoncelli , Petti, Volpe, Arlotti,  Marchetti, Bandini, Candido, Montanari. All. Acori

Ternana, Iannarilli, Gasparetto, Callegari, Lopez, Pobega, Frediani, Fazio, Giraudo, Bifulco, Marilungo, Altobelli. All. De Canio

Arbitro Sig. De Santis di Lecce

 

Primo incontro del girone di ritorno per i biancorossi che inaugurano così il ciclo TERRIBILE che vedrà il Rimini giocare in successione con Ternana Triestina Vicenza e Pordenone.

14′ tiro di Montanari dai 22 metri alto

18′ occasione Rimini con Arlotti che approfitta di un mancato disimpegno avversario ma non riesce ad arrivare dalle parti di Iannarilli 

19′ arbitro a colloquio con i capitani visto le precarie condizioni di visibilità causa nebbia

21′ partita sospesa momentaneamente 

Sospensione di 10 minuti decisa dall’arbitro Sig. De Santis

Alle 17.30 l’arbitro De Santis dopo un sopralluogo in campo decretata la sospensione definitiva dell’incontro con conseguente rinvio. 

 

 

 

 

 

Commenta la notizia

4 Di risposte a “Rimini – Ternana sospesa per nebbia sullo 0-0”

  1. Da regolamento i giocatori devono stare fermi 9 giorni. Parole di De Canio ed Acori in conferenza. Molto bella uno di fianco all’altro. Possibile il recupero dal 21′ in infrasettimanale quando si riparte.

    Pubblicato da Rimini vai | 30 Dicembre 2018, 21:18
  2. E’ incredibile; siamo al terzo rinvio con la Ternana, sempre per diversi motivi. I nostri erano partiti forte e bene. Merito della divisa, a prova di nebbia, ma soprattutto della voglia di riscatto, secondo me.
    Buon anno a tutti!

    Pubblicato da Orazio Coclite | 30 Dicembre 2018, 22:33
  3. Dopo la sosta era già previsto un mese piuttosto intenso, con due turni infrasettimanali (Vicenza al Neri e Teramo in trasferta) e altre cinque gare nel fine settimana, ultima quella casalinga con l’Imolese del 17 febbraio. Il tutto con le impegnative trasferte di Trieste e Pordenone.
    Dopo la nebbia di ieri dovremo aggiungere anche i 70 minuti con la Ternana, quindi praticamente otto gare dal 19 gennaio al 17 febbraio.
    Tenendo conto che la società ieri avrebbe preferito scendere in campo alle 14:30, quando ancora la nebbia non era calata, questo nuovo rinvio alla beffa aggiunge il danno di non aver potuto affrontare la Ternana in un momento non proprio favorevole, come i primi 15 minuti arrembanti dei nostri, avevano messo in evidenza.
    Buon riposo a tutti, ricaricate le batterie e tenetevi pronti perchè fra 20 giorni ci saranno due “battaglie” a settimana.

    Pubblicato da Orazio Coclite | 31 Dicembre 2018, 10:57
  4. La nebbia che ha fatto terminare anticipatamente la partita di ieri è stata un pò la caratteristica di questo inizio di serie C per il Rimini. Non si è potuto vedere bene se siamo carne o pesce. Siamo partiti arrembanti con Righetti, che poi si è ritirato inaspettatamente dietro le quinte( anche qui la nebbia non ha permesso di vederci chiaro) poi con Acori è cambiato parecchio: ritmi più ragionati e cambio di diversi protagonisti non tutti all’altezza della categoria. Leoni in casa e pecore fuori: perché?( Anche qui la nebbia non ci aiuta) Spero che il clima del nuovo anno possa rischiarare l’ambiente e dare un equilibrio maggiore alla squadra e , se ce ne fosse bisogno, alla società. Auguri.

    Pubblicato da Paolo | 31 Dicembre 2018, 12:00

Rispondi

Bar Sport su Facebook