stai leggendo....

Teramo – Rimini 1-0

calcio

Teramo - Rimini 1-0

TERAMO: 33 Gomis, 2 Fiordaliso, 7 Infantino, 8 Proietti, 10 De Grazia, 11 Armeno, 16 Zecca, 18 Persia, 23 Caidi, 25 Polak, 27 Ventola. A disp.: 1 Pacini, 22 Lewandowski, 4 Spinozzi, 5 Giorgi, 17 Cappa, 19 Barbuti, 20 Spighi, 21 Altobelli, 24 Mantini, 32 Saparacello. All. Maurizi.

RIMINI: 22 G. Nava, 3 V. Nava, 4 Venturini, 5 Ferrani, 6 Alimi, 11 Guiebre, 13 Petti, 14 Piccioni, 16 Volpe, 20 Palma, 30 Montanari. A disp.: 1 Scotti, 2 Brighi, 7 Simoncelli, 8 Variola, 9 Buonaventura, 10 Cicarevic, 18 Viti, 19 Marchetti, 26 Kalombo, 27 Candido, 28 Pierfederici. All. Martini.

ARBITRO: Marco Monaldi di Macerata.
ASSISTENTI: Pierluigi De Chirico di Barletta e Stefano Camilli di Foligno.

RETI:45’ Fiordaliso

Finisce 1-0 . Il Rimini esce sconfitto da Teramo confermando antichi problemi.

Il Rimini prova a reagire ma lascia spazi pericolosi per le ripartenze.

Sei minuti di recupero.

86′ Palla gol per Cicarevic che di testa da buona posizione non inquadra la porta.

78′ Montanari ci prova ma Gomis non si fa sorprendere.

75′ Guiebre trova il modo di farsi ammonire.

71′ Fuori Nava e Palma dentro Kalombo e Candido

54′ ci prova Piccioni dalla distanza ma non c’è precisione.

Ripreso il gioco con poca convinzione

45+2′ – Termina il primo tempo! Teramo che conduce grazie a Fiordaliso.

45’+1′ – Il Teramo passa in vantaggio: decisivo l’ingresso di Sparacello che offre una palla d’oro a Fiordaliso, bravo a insaccare. 1-0

40′ – Subito Sparacello con una spizzata appena larga. Che brivido per il Rimini.

38′ – Si è perso parecchio tempo, ci sarà verosimilmente uno o due minuti da recuperare.

37′ – Non ce la fa Zecca che lascia posto a Sparacello.

36′ – Qualche problema per Zecca, gioco fermo.

33′ – Buon momento per il Rimini che ha alzato il ritmo.

29′ – Parata in sicurezza di Nava che nega la gioia del gol da Infantino.

25′ – Fatica ad accendersi il match. Atteggiamento piuttosto difensivo del Rimini.

23′ – De Grazia! Conclusione, dopo un buon dribbling, completamente da dimenticare.

20′ – Poco appariscenti Zecca e Infantino, le due pedine offensive del Teramo.

17′ – Piccioni! Destro secco di poco largo, conclusione che manca di precisione.

15′ – Il primo quarto d’oro non esaltante. Le due squadre con il baricentro piuttosto basso.

10′ – C’è un giallo, il primo del match: se lo prende Infantino per un fallo a metà campo.

7′ – Timido approccio alla gara del Rimini.

4‘ – Meglio in questi primi minuti il Teramo, che fa girare la sfera.


Commenta la notizia

10 Di risposte a “Teramo – Rimini 1-0”

  1. certo che tamai e’ un fenomeno a trovare attaccanti. un vero genio.E ‘ lui che dovrebbero cacciare

    Pubblicato da carlo | 9 Febbraio 2019, 22:15
  2. Primo tempo imbarazzante….” poco carattere ed un atteggiamento troppo attendista. Secondo tempo meglio, ma non è bastato. Il peggiore dei nostri : Volpe

    Pubblicato da Tredi | 10 Febbraio 2019, 00:20
  3. Peccato, con un po’ più di coraggio si poteva vincere, cmq forza ragazzi il campionato è lungo ci si salva in scioltezza

    Pubblicato da Vecchio stile 82 | 10 Febbraio 2019, 08:31
  4. Mi spiace ma secondo me ti salvi solo se richiami Acori,perché Martini non ha esperienza e se non dovesse vincere almeno 2 delle prossime 4 partite ci si ritrova in una brutta posizione di classifica e senza esperienza di va in panico!in più preferisci un mister che fa di testa sua con 30 di carriera di esperienza!!

    Pubblicato da Die79 | 10 Febbraio 2019, 09:07
  5. Rimini troppo remissivo nel primo tempo,sbagliata la preparazione alla gara, bisognava partire forte il Teramo era in difficoltà, anche ambientali, spero nelle prossime partite di vedere una squadra con un tasso tecnico più alto pescando dalla panchina. Una considerazione finale si cambiano moduli e allenatori ma l’atteggiamento in campo s sempre lo stesso.

    Pubblicato da madmax | 10 Febbraio 2019, 10:15
  6. E adesso si manda via Martini?

    Pubblicato da Giovanni | 10 Febbraio 2019, 12:13
  7. Ma quali moduli,quali allenatori
    Non c’è,nessuno la davanti e di qualità con il contagocce
    Vi raccomando chi ha scelto questi giocatori ed è, sempre lì al suo posto
    Speriamo in una botta di culo

    Pubblicato da Arsenal | 10 Febbraio 2019, 12:19
  8. Abbiamo perso contro una squadra di fabbri ferrai
    Ultime quattro gare un punto
    È tutto tace
    C,è un ragazzo della berretti da mettere la davanti.?

    Pubblicato da Mira mare | 10 Febbraio 2019, 12:38
  9. Muovete il culo e salvatevi che noi a Cesena vogliano IL derby!

    Pubblicato da Cesena wsb 81 | 10 Febbraio 2019, 13:39
  10. Vogliamo parlare di Piccioni? Impalpabile !!!

    Pubblicato da Sandro | 10 Febbraio 2019, 14:31

Rispondi

Bar Sport su Facebook