stai leggendo....

Rimini-Feralpi Salò 1-3

calcio

Rimini-Feralpi Salò 1-3

RIMINI: 22 Nava G., 3 Nava V., 4 Venturini, 6 Alimi, (78’ Buonaventura)11 Guiebre, 16 Volpe, (78’ Cicarevic)17 Arlotti, 19, Marchetti, 26 Kalombo, 27 Candido, 30 Montanari. A disp.: 1 Scotti, 2 Brighi A., 7 Simoncelli, 8 Variola, 9 Buonaventura, 10 Cicarevic, 13 Petti, 14 Piccioni, 18 Viti, 20 Palma, 28 Pierfederici. All.: Martini

FERALPISALO’: 22 De Lucia, 4 Giani, 7 Vita, (82’ Guidetti)9 Caracciolo, 13 Legati, 14 Scarsella, 17 Contessa, 18 Pesce, 21 Canini, 27 Guidetti, (56’ Magnino)30 Maiorini. A disp.: 1 Livieri, 12 Arrighi, 3 Mordini, 6 Ambro, Magnino, 23 Libera, 28 Miceli, 29 Marchi M., Marchi P. All.: Toscano

ARBITRO: Davide Miele di Torino.
ASSISTENTI: Massimiliano Magri di Imperia e Davide Meocci di Siena.

RETI: 68’ Maiorino- 71’ Caracciolo(rigore)  821’ Palma ( (rigore) 91’ Mattia Marchi

Gara iniziata.

3’ Caracciolo di testa appoggia su Nava.

26’ Grandissimo gesto balistico dalla grande distanza di Montanari che con un gran tiro colpisce l’incrocio dei pali a portiere battuto: Rimini sfortunato.

41’ Arlotti si libera al tiro ma che non impensierisce De Lucia

Fine primo tempo.

Inizia la Ripresa.

56’ tentativo di Caracciolo invalidato da una respinta diAlimi.

57’ Risponde il Rimini con una conclusione ravvicinata di Volpe che incoccia sulla schiena di un difensore e l’azione sfuma.

63’ Punizione di Candido grande stacco di testa di Venturini e De Lucia è costretto all’intervento alto a deviare in angolo.

65’ Pericolo per il Rimini per un tiro Di Maiorino respinto da Nava. Maiorino viene poi anticipato sul Tap-in .

68’ Il Salo’ va in vantaggio con tiro di Maiori i dal limite che si insacca alla destra di Nava un tantino sorpreso 0-1

71’ Raddoppio del Feralpi Salo’ : Fallo di Marchetti su Vita in area riminese e l’arbitro concede il rigore. Dal dischetto Caracciolo non sbaglia 0-2.

79 Il Feralpi sfiora il terzo gol ancora con Maiorino che dal limite lascia partire un tiro che colpisce il palo.

81’ L’arbitro assegna un rigore al Rimini per un fallo in area su Cicarevic, dischetto Palma fa 1-2

87’ Gran tiro di Buonaventura neutralizzato in presa plastica da De Lucia

4 minuti di recupero

91’ Marchetti perde palla ad opera dell’ex Marchi che si incunea in mezzo a tre belle statuine e fa 1-3

Il arimini esce sconfitto dal Neri dopo 16 mesi di imbattibilita , precisamente dal 8-ottobre 2017

Ora speriamo si riguardino tutti gli errori fatti e si provveda a ripristinare il tutto .

Commenta la notizia

15 Di risposte a “Rimini-Feralpi Salò 1-3”

  1. Che figura

    Pubblicato da Sergio | 12 Febbraio 2019, 23:04
  2. Grassi vai subito a prendere Acori chiedigli umilmente scusa!!! E spera che non ti mandi a f…..o!!!!

    Pubblicato da Franco | 12 Febbraio 2019, 23:27
  3. Adesso diranno che abbiamo avuto un sacco di occasioni. Ripeto tamai non capisce niente di calcio.

    Pubblicato da Luca | 12 Febbraio 2019, 23:28
  4. Ragazzi si retrocede grassi col suo cagnolino tamai van via e non ripartiamo dalla terza categoria che problema c’è?

    Pubblicato da Requiem | 12 Febbraio 2019, 23:33
  5. Tamai vai a fare il direttore sportivo al campo di via Lagomaggio cle’ mej!!!

    Pubblicato da Franco | 12 Febbraio 2019, 23:34
  6. Acori era presente allo stadio nei distinti

    Pubblicato da alfio | 13 Febbraio 2019, 09:40
  7. Martini non ha colpe, perché la squadra è quella che è…. inconsistente. Ma deve tornare Acori, con la sua esperienza e grinta è l’ unico che possa smuovere qualcosa

    Pubblicato da Chicoforever | 13 Febbraio 2019, 09:51
  8. Non si può improvvisare uno che non ha mai fatto l’allenatore, se non come aiuto, affidandogli una squadra professionistica. Non conosce le modalità di parlare con i singoli giocatori, che così evidenziano tutti i loro limiti

    Pubblicato da Giovanni | 13 Febbraio 2019, 11:15
  9. il problema non è l’allenatoreeeeeeee ma i zugadur che non sono buoni amo aloura nn capite…puo esserci anche capello

    Pubblicato da morti | 13 Febbraio 2019, 12:02
  10. Sacchi è libero

    Pubblicato da Vecchio stile 82 | 13 Febbraio 2019, 14:01
  11. Non è che non capiamo ….ma se la squadra non è il massimo e io sono d accordo perché via Acori???evidentemente la società pensava avesse fatto poco oppure semplicemente perché fa come deve essere ciò che ritiene giusto senza ascoltare non per presunzione ma forse perché ha un po’ di esperienza in più di chi suggerisce e propone formazioni o moduli.quindi se la squadra è così così meglio avere un mister esperto che un debuttante!!!?punto poi sei ricco e pensi che Acori non va bene prendi un altri esperto ma mi sembrerebbe una stupidata ….

    Pubblicato da Die79 | 13 Febbraio 2019, 14:18
  12. Spero che Grassi capisca a cosa va incontro…

    Pubblicato da Sandro | 13 Febbraio 2019, 14:39
  13. E sentiamo a cosa va incontro? Se si retrocede lui lascia e torna a fare quello che fa nella sua azienda al 100% così come ha fatto de meis e prima di lui amati. Lo volete fucilare per caso? Se va via lui è meglio che tutti i riminesi diventino fan del basket

    Pubblicato da Rimini Vai | 13 Febbraio 2019, 14:50
  14. Perfetto forse vero ma se ci tieni al Rimini e fai di tutto per stare in c come hai detto ….hai agito d istinto mandando via Acori perché non ti ascoltava e tu pensavi si potesse fare meglio cambiando ora hai visto che non è così allora sii umile fai un passo indietro metti da parte L orgoglio e richiamalo!!!a quel punto hai fatto il massimo delle tue possibilità poi si vedrà

    Pubblicato da Die79 | 13 Febbraio 2019, 15:08
  15. Purtroppo la gara è finita com’è finita, ma bisogna dire che i “Leoni del Garda” al di là dei loro meriti che debbo riconoscere, sono stati anche fortunati.
    Il primo tiro di Maiorino sarebbe uscito alla destra della porta se non ci fosse stata la fortuita deviazione di Marchetti.
    Il rigore che ha provocato il 2-0, non doveva essere concesso perchè il nostro difensore contrasta per pochi passi regolarmente di spalla l’avversario che poi si lascia cadere.
    A questo punto dell’incontro, saremmo ancora sullo 0-0.
    Il rigore concesso al Rimini è sacrosanto e dei due falli di mano nella loro area, almeno uno poteva essere sanzionato.
    Loro hanno anche colpito un palo, e questo fa il pari col bellissimo tiro di Montanari, finito sull’incrocio.
    Il loro terzo goal è valido.
    In conclusione, l’1-1 o addirittura il 2-1 finale ci potevano tranquillamente stare.
    Lo so anch’io che con i “se” e i “ma” non si va da nessuna parte, ma queste considerazioni, a mio avviso, potrebbero servire a noi tifosi per non lasciarci andare al pessimismo più nero, perchè la prestazione di ieri dei biancorossi non è stata così negativa come può far credere il risultato.
    FORZA RAGAZZI!!!

    Pubblicato da Orazio Coclite | 13 Febbraio 2019, 16:00

Rispondi

Bar Sport su Facebook