stai leggendo....

E’ un Rimini piccolo, piccolo Monza -Rimini 3-0

calcio

E' un Rimini piccolo, piccolo Monza -Rimini 3-0

MONZA: 33 Guarna, 3 Anastasio, 4 Galli, 9 Brighenti, 11 Reginaldo, 13 Armellino, 15 Marconi, 18 Palazzi, 23 Negro, 30 Ceccarelli, 32 Lepore. A disp.: 12 Sommariva, 5 Fossati, 6 De Santis, 7 Chiricò, 8 Lora, 20 Tomaselli, 21 Bearzotti, 24 Tentardini, 25 Adorni, 26 Di Paola, 29 Marchi. All. Brocchi.

RIMINI: 1 Scotti, 5 Ferrani, 6 Alimi, 13 Petti, 14 Piccioni, 16 Volpe, 19 Marchetti, 23 Bandini, 26 Kalombo, 27 Candido, 30 Montanari. A disp.: 22 G. Nava, 2 Brighi, 9 Buonaventura, 10 Cicarevic, 11 Guiebre, 17 Arlotti, 18 Viti, 20 Palma, 24 Osayande, 29 Badjie. All. Petrone.

ARBITRO: Ilario Guida di Salerno.
ASSISTENTI: Giuliano Parrella di Battipaglia e Giuseppe Mansi di Nocera Inferiore.

RETI: 9′ Marconi 34′ Ceccarelli 63′ Brighenti

4′ Reginaldo s’incunea sulla sinistra. Palla per Ceccarelli, ma la difesa sbroglia.

7′ Brivido per Scotti chiamato alla parata difficile da un tiro deviato di Ceccarelli. Palla in corner!

Marconi segna di testa su corner da destra, 1-0.
9′ Gol Monza

11′ Il Rimini abbozza la reazione. Sponda per Piccioni che calcia di destro. Il suo diagonale è fuori.

14′ Brivido in area romagnola. La palla, dopo un’uscita del portiere, viene mal gestita dalla difesa finendo poi tra i guantoni di Scotti, dopo un salvataggio sulla linea.

19′ Un caparbio Brighenti, sempre sulla destra, scaglia un tiro rimpallato dalla difesa. La sfera finimsce al solito Ceccarelli che però tira fuori.

21’Incursione del Rimini in area monzese. Kalombo cerca Piccioni, che però è in ritardo sul pallone.

23′ Annullato un gol a Marconi per offside.

25′ Espulso Alimi per un intrervento scomposto su Reginaldo. Era la seconda ammonizione. Rimini in 10 uomini.

34′ Raddoppio del Monza : Ceccarelli prende palla a destra, si accentra e da fuori area lascia partire un sinistro rasoterra che con precisione chirurgica s’insacca a fil di palo, alla sinistra di Scotti. 2-0

41′ Il Monza divora il terzo gol. Anastasio salta senza difficoltà Bandini e crossa rasoterra per Brighenti che a due passi da Scotti alza la mira con il piattone.

45′ Clamorosa traversa di Reginaldo, poco più tardi un cross di Lepore attraversa l’area pericolosamente ma nessuno lo raccoglie. E Lepore si arrabbia…

Partita a senso unico con i romagnoli mai in partita. Si va al riposo.

Ripresa :Il Rimini sostituisce subito Candido con Palma e Piccioni con Badjie.

63′ Gol Monza: Ceccarelli da sinistra crossa per la testa di Brighenti che fa 3 a 0!!

La partita si trascina avanti senza altri sussulti e si chiude 3-0 Il Rimini può ringraziare la Vis Pesaro per aver sconfitto il Fano lasciando ancora aperto un piccolo spiraglio per la salvezza.

Commenta la notizia

20 Di risposte a “E’ un Rimini piccolo, piccolo Monza -Rimini 3-0”

  1. 1:0 al 8’… ma e’ normale quando quelli sulla panca sono piu’ bravi degli 11 che giocano.
    E’ chiaro cosa fa Grassi! Vuole tornare nella D perche vuole uscire da questa storia chiamata “calcio”.

    Pubblicato da Sarakook | 14 Aprile 2019, 16:54
  2. Grazie Grassi!!!!! una retrocessione TOTALMENTE colpa
    del presidente

    Pubblicato da Rimini umiliata | 14 Aprile 2019, 17:10
  3. Il cronista di Monza ha detto che in campo gioca solo il Monza e che sono una squadra di mummie

    Pubblicato da Adolfo | 14 Aprile 2019, 17:13
  4. Dopo Amati e De meis ci voleva un Grassi. Tris balneare!

    Pubblicato da bdoc arfat | 14 Aprile 2019, 17:55
  5. Ma chi è questo perone almeno Martini lo faceva giocare a Bonaventura e cicarevic questo li lascia in panchina su ordine di grassi perché così sanno di scendere

    Pubblicato da Adolfo | 14 Aprile 2019, 18:07
  6. Grassi credeva di giocare fra i dilettanti e che bastassero due lire per fare la squadra. Dilettanti allo sbaraglio. Difesa inguardabile, portiere compreso.

    Pubblicato da Paolo | 14 Aprile 2019, 18:26
  7. Povero Petrone che ha creduto al progetto di Grassi: non si è accorto del bluff!

    Pubblicato da bagnino | 14 Aprile 2019, 18:58
  8. Che dire dopo un 3-0… Ha detto bene il cronista nel.campo c’è solo una squadra. Grassi fai ridere sei vergogna di Rimini calcio!!! Scelte di.mister veramente non si capiscono, ci sono bravi ragazzi che sono seduti sulla panchina non li fanno giocare… chi decide la squadra mister o Grassi? Boh

    Pubblicato da Stefano | 14 Aprile 2019, 19:28
  9. Scusate ma i giocatori che siedono in panchina…. hanno mai fatto la differenza?? Bonaventura e Cicarevc non sono giocatori da serie c. Dopo una doppia promozione sono stati fatti una serie di errori che ci riporteranno in serie d, per rimanerci a lungo.
    Del resto di anni in c2 ne abbiamo fatti tanti.
    Purtroppo il calcio è lo sport in genere a rimini… non tira

    Pubblicato da Tredi | 14 Aprile 2019, 19:53
  10. Tredi se non tira a Rimini non tira neanche dalle altre parti visto che nonostante un campionato di merda siamo fra i primi come pubblico del nostro girone……non incominciamo con ste scuse

    Pubblicato da Un altro calcio é IMpossibile | 14 Aprile 2019, 19:58
  11. Tredi, ancora la scusa del pubblico?……siamo il sesto pubblico del girone nonostante un campionato pietoso……basta su, il pubblico é in linea con le altre piazze, anzi anche meglio

    Pubblicato da Voglio vincere una partita | 14 Aprile 2019, 20:02
  12. 27 punti in casa, solo 7 in trasferta: degli ultimi 3 impegni, 2 saranno fra le mura amiche… è durissima, ma qualcosa si può ancora fare.

    Pubblicato da Orazio Coclite | 15 Aprile 2019, 00:06
  13. ero a verona
    ero ieri a monza
    questa squadra ti fa vergognare compresi quelli in panchina
    a pensare male direi che ci fanno a posta . troppo scarsi per essere veri
    Petrone 4 allenatore da l’impressione di capirci poco, ma con questa gente e ‘dura ragazzi
    io sono un testone e voglio crederci ancora anche se per vincere bisogna segnare e noi abbiamo fatto 1 goal nelle ultime 6 partite

    Pubblicato da croce rossa | 15 Aprile 2019, 10:30
  14. Importante è avere i conti in ordine, il chè è facile :basta non spenderli come si fa a Rimini con questi risultati.

    Pubblicato da albergatore | 15 Aprile 2019, 10:48
  15. un altro calcio è possibile

    Pubblicato da mr baloon | 15 Aprile 2019, 11:42
  16. Un altro calcio è possibile. Quello dei dilettanti. Li abbiamo già, e sono allo sbaraglio.

    Pubblicato da Alberto | 15 Aprile 2019, 12:22
  17. E’ troppo facile sparate sulla Croce Rossa. TUTTA QUESTA VIOLENZA VERBALE A COSA SERVE?Dobbiamo solo sperare di salvarci perché obiettivamente la squadra ha nettamente deluso,ovvero ha prodotto quel.poco che poteva dare.Il.presidente ha sbagliato alcune scelte fondamentali ma a Rimini altri non ce ne sono.Tutti parlano ma i soldi non li mette nessuno
    Io rispetto sempre chi rischia in proprio.
    Se ci salviamo farà sicuramente tesoro della deludente stagione

    Pubblicato da Il biancorosso | 15 Aprile 2019, 14:25
  18. l’unica cosa certa a rimini è la curva est, il resto è solo di passaggio

    Pubblicato da tes | 15 Aprile 2019, 17:26
  19. Chi dice che a Rimini non c’è nessuno disposto a prendere in gestione la squadra al posto di Grassi mente sapendo di mentire.
    Due anni fa c’erano due cordate, ma Gnassi volle il suo amico Grassi, nonostante con gli altri saremmo ripartiti dalla serie D e non dall’Eccellenza.
    In questi anni in tanti si sono avvicinati a Grassi per entrare in società, per ultimo l’Avv. Gianpiero Samorì, persona seria che conosco personalmente e delle cui ottime intenzioni sono sicuro.
    Ma dalla società gli dissero intanto di fare una sponsorizzazione (traduzione: caccia un pò di soldi agratis) e che dell’ingresso in società si sarebbe riparlato più avanti.
    Ovviamente Samorì e la sua cordata di imprenditori si rivolsero verso altri lidi.
    Amici, la cittadella dello sport fa gola a molti e per questo motivo Grassi non la mollerà per nessuna… purtroppo per noi!

    Pubblicato da GRASSI VATTENE! | 15 Aprile 2019, 22:32
  20. Dove sono finiti i vari Francy, Lorenzo e ciucciacaxxi vari che ad inizio stagione quando io dicevo che questa squadra faceva pietà mi davano del gufo, del cesenate e del disfattista???
    Siete scomparsi dalla vergogna ed avete fatto bene, però nel caso leggiate ancora voglio dirvi di andare a fare in qulo dal più profondo del cuore, voi e quel pallonaro incapace a cui slinguate le terga, la rovina dei nostri colori.

    Pubblicato da sono spariti i fenomeni!!! | 15 Aprile 2019, 22:41

Rispondi

Bar Sport su Facebook