stai leggendo....

Rimini: Ora o mai più.

calcio

Rimini: Ora o mai più.

Siamo arrivati alla resa dei conti, non ci saranno più appelli dopo i playout. Ripescaggio? Lasciamo stare! Tutte le forze che rimangono dovranno essere riversate in campo, a Verona (contro la Virtus) prima, e al Neri nel ritorno .

Terminata la stagione al terzultimo posto in classifica, il Rimini è atteso ora dai Playout per giocarsi l’ultima possibilità per la salvezza. Peccato dover soffrire ancora per un campionato che con un po di accortezza in più poteva essere già chiuso con “successo”, in quanto le opportunità ci sono state fino all’ultima giornata nella quale battendo il Renate staremmo a parlare già di futuro. Non so davvero in che condizioni e con quale mentalità si arriva a giocarsi la salvezza in queste due gare, ma rimane il rammarico per non aver lottato prima. Qualcuno è convinto che la squadra sia in crescendo, che corre e che ha fatto buone prestazioni in queste ultime gare della regolar – season. Speriamo che questa convinzione si trasformi in realtà.

La Virtus Verona in casa è una squadra che corre tanto, che va di ritmo, che è intensa. Ha giocatori di qualità che vanno limitati.

Servirà una buona dose di faccia tosta. Bisognerà entrare in campo ed essere più che aggressivi, essere intensi in difesa, metterli in difficoltà e metterli un po’ di paura. Loro in casa arrivano con un po’ di favore del pronostico, ma noi dobbiamo dimostrare che ci siamo alla grande giocandosi la salvezza già nei primi 90 minuti, senza speculare sul fatto che bastano due pareggi per raggiungere l’obiettivo. Forza Rimini, Forza Ragazzi!!!

Commenta la notizia

One Response a “Rimini: Ora o mai più.”

  1. Burdell, come la vedete domenica?
    Realisticamente parlando, per me se riuscissimo a tornare a casa con un pareggio sarebbe un buon risultato, per poi giocarcela in casa.
    Magari un 1-1 o 2-2.
    Il mio timore è che una sconfitta netta nel risultato possa rendere addirittura inutile il ritorno.

    Pubblicato da STE | 17 Maggio 2019, 23:12

Rispondi

Bar Sport su Facebook