stai leggendo....

Curva Est contro il presidente Grassi: “VATTENE”

calcio

Curva Est contro il presidente Grassi: "VATTENE"

Forte frizione tra la Curva Est e il presidente del Rimini, Giorgio Grassi. I supporters biancorossi avrebbero chiesto un’incontro con il numero uno del Rimini che sarebbe stato accettato. Da quelle che sono le indiscrezioni il confronto avrebbe portato le parti alla “rottura” totale.

QUESTO IL COMUNICATO DELLA CURVA ESPRESSO SU SULLA LORO PAGINA FACEBOOK


Dopo anni in cui il nome della nostra squadra e della nostra città è stato ridicolizzato nei modi più disparati, la nostra tolleranza è giunta a un limite!
La Curva Est non è più disposta ad accettare un presidente che vive il Rimini Calcio come un’incombenza e non anche come una passione da coltivare con anima e corpo.
Alcune scelte societarie sono avvenute a prescindere dal nome di questa prestigiosa piazza e nella totale noncuranza del tifo biancorosso.
Più e più volte certi eccessi di protagonismo hanno lasciato basito ed imbarazzato chiunque ami il Rimini.
Non esistono più mezzi termini, l’opinione della Curva Est è chiara e decisa: “GRASSI VATTENE!!!”

Quanto alla squadra, il messaggio diretto ad essa è inequivocabile.
In campo ed in panchina servono “uomini” e non semplici calciatori.
Occorrono uomini che sudino la propria maglia e che onorino la città per cui giocano.
La Curva non è più disposta ad accettare “passeggiate” in campo come quella di domenica.
Rimini ha bisogno di gente con gli attributi e con il sangue agli occhi, che combatte su ogni pallone fino al fischio finale.
“NOI VOGLIAMO GENTE CHE LOTTA!!!”

Commenta la notizia

11 Di risposte a “Curva Est contro il presidente Grassi: “VATTENE””

  1. era ora

    Pubblicato da marco vecchia curva | 9 Ottobre 2019, 14:17
  2. la misura è colma

    Pubblicato da XXX | 9 Ottobre 2019, 15:36
  3. Condivido!!!

    Pubblicato da Con lui basta | 9 Ottobre 2019, 18:07
  4. Avrebbe i soldi ma non vuole spenderli e non vuole vendere, raccontando che sono tutti inaffidabili tranne lui.
    Siamo come suoi prigionieri.
    Occorre una “guerra di liberazione in stile 25 aprile”.

    Pubblicato da Luigi | 9 Ottobre 2019, 23:09
  5. adess ste chelm su 25 aprile..nun ezagera

    Pubblicato da xxx | 10 Ottobre 2019, 10:33
  6. ancora intervistano il sig.grassi
    carta bianca a Cioffi
    io visto la carta bianca data a Petrone se fossi in Cioffi non sarei per niente tranquillo….

    Pubblicato da pier silvio | 10 Ottobre 2019, 15:39
  7. Tutta fuffa…alla prima sconfitta si leva dalle p..le anche l intoccabile cioffi frutto della poca spesa poca resa; e speriamo levi le tende anche l uomo palloncino!!

    Pubblicato da Davide | 10 Ottobre 2019, 17:39
  8. Grassi avrà sicuramente commesso errori, ma quale futuro ci aspetta senza Grassi? Quest’ estate in una interessante trasmissione Indino invitò un signore, di cui non ricordo il nome, interessato all’acquisto della Rimini calcio, fra l’altro molto risentito con Grassi che aveva preferito il gruppo Nicastro al suo. Ora che l’avvocato di Grassi ha comunicato ufficialmente che la Rimini Calcio è in vendita e che la trattativa con Nicastro è saltata mi parrebbe interessante, che lei Indino rinvitasse lo stesso signore, che fra l’altro parlò di budget annuali consistenti, e ci spiegasse cosa gli impedisce ora di acquistare la Rimini Calcio.

    Pubblicato da Eugenio | 10 Ottobre 2019, 21:02
  9. la risposta GRASSI stesso
    se va via Grassi ne arriva un altro come sempre

    Pubblicato da mirco | 11 Ottobre 2019, 11:06
  10. il problema infatti non è il grassi o suo sostituto, il problema è che chiunque venga non ha il becco di un quattrino, per cui saremo sempre sulla sottile linea rossa……purtroppo siamo gli unici che morto un presidente che aveva la passione e i soldi è finito il giochino. Da altre parti le squadre vengono rilevate da altri imprenditori che li hanno davvero, non sono peracottai in cerca di visbiilità. Vedi SAPUTO a BOLOGNA il fondo del milan, i cinesi all’inter, rocco commisso a firenze

    Pubblicato da asdomar | 11 Ottobre 2019, 12:47
  11. Prima o poi verrà fuori qualcuno che ci faccia fare un campionato di C decente, non dico seria A o B….

    Pubblicato da Franck | 12 Ottobre 2019, 01:10

Rispondi

Sondaggi

SONDAGGIO SULLA FIDUCIA DEI TIFOSI IN GRASSI

Vedi Risultati

Loading ... Loading ...