stai leggendo....

Scontri al “Neri” Real Rimini-Ancona del 9 ottobre, dieci anconetani identificati e denunciati.

calcio

Dopo gli scontri del “Neri” del 9 0tt0bre scorso, in occasione della partita di serie D, Real Rimini-Ancona ,sono stati identificati dieci tifosi anconetani e denunciati grazie alle telecamere di sorveglianza dello stadio.Molti i reati addebitati ai facinorosi che sono accusati di lancio di fumogeni dall’autobus che li accompagnava dalla stazione allo stadio e a spaccare , una volta all’interno dell’impianto sportivo, seggiolini ,vetri di spogliatoi e bar annesso con minacce a chiunque cercava di farli ragionare. Per risalire ad individuare i colpevoli la Digos di Rimini ha comparato i fotogrammi che riprendevano gli anconetani entrare nello stadio, quando ancora i loro volti erano scoperti e confrontare l’abbigliamento di quanti si erano portati a lanciare i seggiolini dagli spalti e lanciarli contro le forze dell’ordine. poi i fotogrammi sono passati alla Digos di Ancona per il riconoscimento e l’identificazione. Tra i riconosciuti ci sono professionisti e commercianti.

Commenta la notizia

Nessun commento ancora.

Rispondi

Bar Sport su Facebook