stai leggendo....

Rimini. Il brasiliano Lino aspetta la risposta della società: “Vorrei restare!”

calcio

 Eduardo Lino, 20 anni, brasiliano di Santa Catarina, attaccante in forza al Lecce da tre stagioni,
 aveva sostenuto lunedì il primo allenamento con la Berretti del Rimini sul campo di Miramare e il giorno successivo
 con la prima squadra di D’Angelo (alla quale potrebbe essere destinato da gennaio)
Lino rimarrà a Rimini fino a questa  sera, sperando in un via libera dai biancorossi e l’accordo fra i due club
 per una cessione in prestito. Lino inizia a dare i primi calci ad un pallone a 9 anni con la scuola calcio
Cefat a Santa Catarina.
Ha giocato in diverse squadre del Brasile fino a gennaio 2009 quando alcuni emissari del Lecce lo hanno visto giocare
in una squadra brasiliana e lo hanno portato in Puglia. Il ragazzo hamanifestato l'intenzione di voler in Italia
 e spera di rimanere a Rimini:«Mi hanno portato qui a provare col Rimini e spero di rimanerci».
«In Italia sto molto bene perché la gente mi ha accolto con entusiasmo e affetto, mi trattano benissimo e poi mi sono
 sempre trovato a mio agio nella società del Lecce.».

Commenta la notizia

Nessun commento ancora.

Rispondi

Bar Sport su Facebook