stai leggendo....

Rimini. Presentato Pasquale Basilico. “Appena mi hanno accennato di Rimini, ho detto si!”

calcio

Faccia da bravo ragazzo, accento piemontese e tanta voglia di ritornare sui campi di calcio. Questa l’impressione destata da Pasquale Basilico in conferenza stampa. “Sono felice,arrivare a Rimini mi riempie di gioia, quando mi hanno detto che c’era questa opportunità non stavo più nella pelle. Ho avuto un po di timore solo per la titubanza del mio presidente Toccafondi che non aveva intenzione di cedermi, poi la buona opera del direttore Giovanni Sama ha fatto si che le cose andassero in questo senso”. Come stai dopo gli infortuni subiti? “E’ solo un brutto ricordo, adesso sto bene, forse non sono ancora al cento per cento per sostenere i novanta minuti ma sono ritornato integro e questo mi basta.” Quale è la tua caratteristica più importante? ” La velocità e la corsa, fanno di me un  giocatore che non da punti di riferimento,ad ogni modo mi considero una prima punta che si adatta anche al ruolo di seconda”. Due stagioni fa hai segnato sedici gol, pensi di poterti ripetere? “Se la fortuna e il fisico mi assistono spero di poterlo fare, ma non chiedetemi cosa prometto che non saprei rispondervi se non  di dare tutto per questi colori. Conosci qualcuno dei nuovi compagni? “Buonocunto, con il quale ho giocato due anni, gli altri li conosco di nome.” Cosa ti haportato a scegliere Rimini? “Il blasone,la città e il racconto di Buonocunto circa la serietà di questa società.”

Commenta la notizia

2 Di risposte a “Rimini. Presentato Pasquale Basilico. “Appena mi hanno accennato di Rimini, ho detto si!””

  1. Dio certo non sul forum biancorosso frequentato da “certi personaggi”.

    Pubblicato da BARABBA | 19 gennaio 2012, 19:25
  2. Allora costituite l’Associazione “Nemici” del Rimini Calcio.

    Pubblicato da pirata | 19 gennaio 2012, 19:46

Rispondi

Bar Sport su Facebook