stai leggendo....

Sentenza pesante per cinque ultras del Rimini che aggredirono i tifosi del Riccione.

calcio

Sono stati dichiarati colpevoli  cinque ultras del Rimini e uno assolto ; Costantini, per non aver commesso il fatto. L’accusa è di aver aggredito otto tifosi del Riccione nella zona limitrofa allo stadio Romeo Neri di Rimini, in occasione della partita amichevole; Rimini-Riccione del 13 Agosto 2010. Nello scontro uno di loro rimase gravemente ferito ad un occhio. Le condanne sono così state comminate: 5 anni di reclusione per Enrico Maria Baroni (21 anni), Francesco Martini (22 anni) e Fabio Neri (22 anni). 4 anni e nove mesi, per Manuel Serracino(23 anni) e Davide Manna(22 anni). Inoltre,  divieto per 6 anni ad assistere a manifestazioni sportive con l’obbligo di presentarsi in caserma durante lo svolgimento delle stesse. Infine pena pecuniaria di risarcimento pari a 360 mila euro al giovane che ha rischiato di perdere un occhio, oltre naturalmente alle spese processuali.

Commenta la notizia

Nessun commento ancora.

Rispondi

Sondaggi

SONDAGGIO SULLA FIDUCIA DEI TIFOSI IN GRASSI

Vedi Risultati

Loading ... Loading ...