stai leggendo....

Santarcangelo – Treviso 1 – 0

calcio

Santarcangelo- Treviso 1-0

Il Tabellino del Match:

Santarcangelo (4-4-2): Nardi; Arrigoni, Fabbri, Cola, Del Pivo;  Schiavini, Zavalloni; Bazzi (32’s.t Locatelli), Baldinini;  Tonelli (17’s.t Gregorio), Scotto(39’s.t Gavoci). A disp.: Bicchiarelli, Antoniacci, Laezza, Bacchiocchi. All.: Angelini

Treviso (4-3-1-2): Campironi, Bandiera, Beccia (10’s.t Ferretti), Cernuto, Visintin; Giorico, Maracchi, Malacarne; Torromino (25’ s.t Stendardo) Spinosa (23’p.t Brunetti), Perna. A disp.: Sartorello, Madiotto, Panarelli, Stendardo, Cherillo. All.: Zanin

Arbitro: Juan Luca Sacchi di Macerata

Assistenti: Alessandro Marinelli di Jesi e Nicola Croce da Fermo

Marcatori: 23’ Schiavini  (S)

Ammoniti: nessuno

Espulsi: Angelini (allenatore Santarcangelo) per aver ostacolato una rimessa laterale al difensore Beccia.

Note: spettatori circa 350. Recupero 1’+ 4’. Angoli 3-9

La Cronaca:

Il Santarcangelo  affronta il Treviso con le assenze pesanti di Obeng a centrocampo e di Graziani in attacco. Angelini lancia dal 1’ minuto Del Pivo  nel ruolo di difensore centrale lasciando in panchina il terzino Locatelli. Al suo posto gioca Arrigoni come terzino destro con Fabbri spostato sulla sinistra. La partita è ricca di emozioni. Dopo 10’ secondi il Santarcangelo va in goal con Bazzi ma la rete viene annullata per gioco falloso di Scotto.  All’ottavo Fabbri dopo un assolo personale lascia partire un destro che viene deviato in angolo dalla difesa ospite. Due minuti dopo, il terzino sinistro è di nuovo protagonista ma al momento del tiro riceve una carica in area dal difensore avversario. I romagnoli reclamano il rigore, per l’arbitro è tutto regolare. La partita diventa un monologo gialloblu. Tonelli  all’undicesimo entra in area di rigore, scavalca il portiere con un tocco delizioso ma il suo tiro diviene preda della formazione di Zanin. Al 17’ una grande azione dei padroni di casa porta al tiro Schiavini che lascia partire un destro che termina di poco alto. Al 20’ si vedono finalmente gli ospiti con un tiro al volo di Maracchi finito alto. E’ solo una parentesi. Al 23’ gli sforzi dei clementini vengono premiati con il meritato vantaggio firmato da Schiavini (6° centro in stagione) che servito da Bazzi, a due passi dalla porta non può far altro che depositare il pallone in fondo al sacco. La reazione trevisana non si fa attendere. Al 28’ Maracchi mette alla prova i riflessi di Nardi che è bravissimo nel distendersi sul proprio palo negando il goal a quest’ultimo.

La ripresa inizia  seguendo la stessa scia della prima frazione di gioco con ambedue le formazioni che giocano a viso aperto. Al 3’ Schiavini chiama alla parata con una conclusione centrale il portiere Campironi. Al 7’ Giorico sforna al centro dell’area un cross invitante per la testa di Perna che appoggia la sfera tra le mani di Nardi. Al 10’ ospiti ancora pericolosi. Dall’angolo Cernuto è libero di colpire  il pallone di testa ma la

Commenta la notizia

Nessun commento ancora.

Rispondi

Bar Sport su Facebook