stai leggendo....

Rimini-Giacomense 0-0

calcio

RIMINI: Scotti, Gasperoni, Deluigi, Mastronicola, A. Brighi, Valeriani, Onescu, M. Brighi, Zanigni, Baldazzi, Buonocunto. A disp.: Semprini, Barone, Zanetti, Casoli, Degano, Favero, Gerbino Polo. All. D’Angelo.

GIACOMENSE: Poluzzi, Minardi, Turi, Vagnati, Sirri, Parenti, Scaioli, Caciagli, Dalrio, Tanaglia, Staffolani. A disp.: Pavanello, Lorusso, Nobili, Ferrara, Ortolan, Tabanelli, Paci. All. Gadda.

Ammoniti: Vagnati, Parenti

Al 5′ bella discesa di Onescu sulla destra, mette in mezzo, Baldazzi calciama la difesa ferrarese respinge

Al 14′ spunto di Zanigni sulla sinistra, mette in mezzo per Valeriani che tira a botta sicura ma Poluzzi respinge in modo efficace

Al 33′ gran tiro di Turi che sorvola la traversa

Al 70′ risultato ancora di 0-0, partita bloccata. Entrano Degano e Gerbino Polo per Buonocunto e Deluigi

Finisce 0-0

Commenta la notizia

4 Di risposte a “Rimini-Giacomense 0-0”

  1. Qunado si è scarsi si fanno queste figure…..ora i play off e il prossimo anno ancora la C2 ! complimenti presidente con tutti i soldi spesi va su il San Marino (meritatamente), degli ex dirigenti biancorossi, che ha speso molto, molto, molto meno.

    Pubblicato da Dado | 29 aprile 2012, 20:05
  2. Quando si è scarsi si fanno queste figure…..ora i play off e il prossimo anno ancora la C2 ! Complimenti presidente con tutti i soldi spesi va su il San Marino (meritatamente), degli ex dirigenti biancorossi, che ha speso molto, molto, molto meno.

    Pubblicato da Dado | 29 aprile 2012, 20:07
  3. Pretelli 1 Amati 0. Pensare che i insieme si poteva andare in B!!!!

    Pubblicato da Enrico | 30 aprile 2012, 14:21
  4. poveri illusi state bene nella fogna pseudo tifosi del cazzo andate a san marino mi auguro che rimini rimanga dove e,cosi certa gente la smetta di rompere il cazzo.san marino dopo piu di 10 anni riesce ad andare in c1.cazzo festeggiate al mare domenica dai vi aspetto alla fontana dei 4 cavalli

    Pubblicato da andre | 30 aprile 2012, 23:50

Rispondi

Bar Sport su Facebook