stai leggendo....

Rimini. Addio alla super-tifosa Tina, tifosa che leggeva le gesta del Rimini tutti i lunedì sulla tomba del marito.

calcio

Ci ha lasciati  all’età di 86 anni una grande tifosa del Rimini;Santina Pari ma per tutti noi era semplicemente ” Tina”. Tutti la conoscevano per il grande amore e passione che nutriva per i colori biancorossi. Lei non aveva mai smesso di fare l’abbonamento alla sua squadra del cuore della quale ne era diventata anche socia con quota associativa. Se ne andata in silenzio senza clamore,è andata a raccontare da vicino a suo marito le ultime  sul Rimini. Lei era quella  tifosa che aveva fatto parlare di se tutta l’Italia per aver letto tutti i lunedì sulla tomba del marito i vari giornali che riportavano le imprese del Rimini calcio. Si scomodarono tra i tanti; “Il Maurizio Costanzo show” invitandola  in trasmissione e Mamma Rai che gli dedico’ un servizio sontuoso in quel di Terni in una trasferta davvero insidiosa di tanti anni fa e fummo proprio noi di questa redazione a portarla in trasferta insieme ad una collega della tv di stato. Peccato ci abbia lasciati ad un passo dei festeggiamenti del centenario della sua squadra del cuore, lei ci sarebbe voluta essere. Chissà se qualcuno andrà a leggerle il giornale il giorno dopo l’evento. Riposa in pace  grande Tina.

Commenta la notizia

4 Di risposte a “Rimini. Addio alla super-tifosa Tina, tifosa che leggeva le gesta del Rimini tutti i lunedì sulla tomba del marito.”

  1. Ciao Tina, simbolo di un altro calcio, vera tifosa mai al servizio del padrone di turno. Riposa in pace.

    Pubblicato da Enrico | 1 maggio 2012, 17:06
  2. Se ne va un pezzo di storia del tifo riminese, una vera tifosa schietta e genuina. Anche da lassù continuerà sicuramente a tifare Rimini. Ciao Tina !

    Pubblicato da Dattero | 1 maggio 2012, 19:18
  3. ovunque giocavano i biancorossi tu eri sempre presente…mi ricordo ancora la tua ultima trasferta con il pullman del collettivo quando ti sentisti poco bene…io ero seduto dietro te…per questi colori hai dedicato tutta la tua vita….onore a te super Tina…ora riposa in pace…sarai sempre nei nostri cuori.

    Pubblicato da Grossi massimoattilio | 1 maggio 2012, 20:45
  4. Società e squadra non erano presenti al funerale.Forse perché non c’erano sponsor da ammaliare. VERGOGNA

    Pubblicato da Enrico | 3 maggio 2012, 20:41

Rispondi

Bar Sport su Facebook