stai leggendo....

Rimini-Bse. Tra burocrazia e fantasie,arriva un :”Abbiate fede”

calcio

Francamente siamo stufi,noi siamo per il rispetto di tutti, per il tifo sportivo e per non essere presi in giro, ma non andremo mai a strumentalizzare elementi che potrebbero ritorcersi contro. Chi non lo capisce fa chiaramente orecchie da mercante o evidentemente non capisce l’importanza dell’operazione. Siamo letteralmente sommersi da messaggi, da telefonate, di insulti vari sulla vicenda, colpevoli di non saper dare notizie precise sulla vendita della Rimini Calcio. Ce ne dispiace ma bisognerà capire che noi facciamo i giornalisti e non gli investigatori. Quello che siamo riusciti a raccogliere , sono solo indiscrezioni che onestamente non ci sentiamo di prendere sul serio.L’ultima dice:L’istituto di credito valtellinese sarebbe fermo per via di rimostranze presentate da industriali di zona che non avrebbero ricevuto prestiti dalla banca in questione e non gradirebbero l’erogazione di fondi a terzi per giunta non della circoscrizione. Verità o solo leggende della tifoseria?
Sconcerto, perplessità e tanta delusione. Pensieri e parole dei supporters biancorossi che stanno disegnando un quadro colorato a tinte fosche attorno alla situazione. Ma da Roma arrivano rassicurazioni; Abbiate fede!

Commenta la notizia

7 Di risposte a “Rimini-Bse. Tra burocrazia e fantasie,arriva un :”Abbiate fede””

  1. anche tu Indino nel mucchio dei disinformatori. Che peccato. Cosa vuoi che se ne frega la Banca Valtellinese degli industraili di zona. Quelli vendono soldi non santini.

    Pubblicato da Enrico | 26 gennaio 2013, 14:11
  2. non vorrei che la vicenda monte paschi siena cada come effetto domino sulla bse !!!!!!

    Pubblicato da alessandro | 26 gennaio 2013, 16:31
  3. o meglio non vorrei che la vicenda monte paschi siena cada come effetto domino su credito valtellinese e bse . ma al di la di questo caro indino non si sa’ niente di calciomercato ? e’ tutto in stand by in attesa degli ulteriori sviluppi ?

    Pubblicato da alessandro | 26 gennaio 2013, 16:37
  4. E intanto il Fano batte il Bellaria e ci supera in classifica. Ormai solo il Milazzo è sotto di noi. E noi siamo in attesa del Credito Valtellinese. Diceva uno che l’Entella ha potuto pagare la quota per la C1 perchè il suo presidente è anche presidente della Federacciai. Mi verrebbe da dire che fatte le proporzioni fra Chiavari e Rimini noi avremmo dovuto avere come presidente quello della Federargenti e non quello della Federmiseria.

    Pubblicato da Claudio | 26 gennaio 2013, 18:33
  5. E ACORI SILURATO DAL FERALPI…

    Pubblicato da Gaf | 26 gennaio 2013, 20:00
  6. Ce l’avessimo noi Acori…..

    Pubblicato da Paolo | 26 gennaio 2013, 20:45
  7. NO, MEGLIO A SAN MARINO IN B

    Pubblicato da Gaf | 26 gennaio 2013, 22:39

Rispondi

Bar Sport su Facebook