stai leggendo....

San Marino. Il presidente Pretelli “bacchetta” la squadra per i mancati play-off e mette i paletti sul futuro.

calcio

“Avremmo dovuto metterci piu’ anima contro la Feralpi domenica scorsa.Sono deluso e amareggiato per non aver conseguito i play-off. Rimane il fatto di aver disputato una stagione buona, ma sentivo che nelle nostre corde c’era la possibilità di fare meglio. I colpevoli? Chi va in campo. Non posso certo imputare colpe al mister Acori che insieme al mio direttore ; Marco Gianniti saranno i punti cruciali per la ripartenza nella  prossima stagione.” Questa  in sintesi l’amarezza di Danilo Pretelli, presidente del San Marino calcio ieri. Ma poi tira anche qualche “bordata” all’indirizzo della  società: “Pronti a ripartire per il prossimo campionato con progetti ambiziosi, ma deve esserci unità di intenti da parte di tutto il gruppo dei soci. Niente sotterfugi e indecisioni, chi ha piacere di stare con noi lo faccia in maniera consona agli impegni presi per non creare problemi a stagione in corso.”

Commenta la notizia

2 Di risposte a “San Marino. Il presidente Pretelli “bacchetta” la squadra per i mancati play-off e mette i paletti sul futuro.”

  1. Bravo Petrelli parla chiaro altrimenti parti da solo.

    Pubblicato da Robertino | 30 aprile 2013, 12:53
  2. Lascia tutto e vieni a Rimini.

    Pubblicato da Enrico | 30 aprile 2013, 13:36

Rispondi

Bar Sport su Facebook