stai leggendo....

Scuola calcio Rimini risponde a allenatori e staff tecnico.

calcio

A seguito del comunicato inviato dalla Scuola Calcio usando erroneamente la segreteria della Rimini Calcio, vi precisiamo che durante gli incontri avvenuti si erano presi degli accordi che lo staff tecnico e amministrativo conosceva, anche a seguito di un contributo che arrivava grazie all’aiuto dell’amministrazione comunale.

Ciò che più ci rattrista è il dover constatare che evidentemente staff e amministrativi hanno intrapreso quella che doveva essere una missione sportiva, sociale, educativa per far crescere dei bambini insieme allo sport invece come un lavoro vero e proprio ovviamente arrecando danno solo ed esclusivamente ai piccoli che nelle questioni economiche nulla hanno a che vedere.

La società nei prossimi giorni incontrerà tutti i tecnici della Scuola Calcio in considerazione della dichiarazione in merito alla quale hanno posto dubbi sulle prospettive future (non si capisce il nesso legato alle dimissioni di Giovanni Sama e Paolo Bravo, che nulla hanno a che vedere con la Scuola Calcio) in quanto questa associazione porterà avanti il progetto che è stato fin dall’inizio programmato.

Cogliamo l’occasione per scusarci con le famiglie per eventuali disagi che si sono creati cercando di non ricadere negli errori che sono stati commessi fino a ora.

A.S.D. Junior Rimini 1912 – ASD Scuola Calcio”

 

Commenta la notizia

14 Di risposte a “Scuola calcio Rimini risponde a allenatori e staff tecnico.”

  1. Da quello che si capisce o dovevano fare i volontari o erano pagati in nero.

    Pubblicato da BAUSCIA | 10 maggio 2013, 19:09
  2. L’estensore di uno sgrammaticato e criptico comunicato ci vuole spiegare cosa vuol dire “un lavoro vero e proprio?” perché, visto il lavoro che faccio, mi interesserebbe sapere se esistono altre forme di pseudo lavoro?

    Pubblicato da L'avvocato | 10 maggio 2013, 19:13
  3. Un altra occasione persa per NON FARE BRUTTA FIGURA ! E’ indecente che ci siano giornali e televisioni che danno spazio a questa mandria di ignoranti incapaci. Se avete un minimo di dignoita’ andarevene a casa ! RIMINI si sra vergognando di una dirigenza cosi ! Tutta Italia sta ridendo !

    Pubblicato da Ezio Sarri | 10 maggio 2013, 19:46
  4. e questa societa’ vuol fare la lega PRO!!!! considerare i dipendenti di una societa’ professionistica come dilettanti e volontari…. E proprio da SOCIETA’ DILETTANTE! chissa’ come considera noi TIFOSI???? visto che ci tiene all’oscuro di tutto…

    Pubblicato da sanges | 10 maggio 2013, 21:43
  5. Ero all’assemblea dei tifosi di venerdì sera, praticamente ha parlato solo Amati dicendo akcune sue verità perché non c’era la controparte. Ha detto che ha fatto di tutto perchè la Cocif non mollasse. Se è vero allora perché ha mollato? Prima o poi la Cocif si deciderà a dire la verità? Poi altre perle tipo la volontarietà di chi si occupa di calcio. In altri posti vengono tuti pagati dall’uomo al botteghini allo stward all’allenatore. Qui devono farlo gratis. Ridicolo. Ho avuto poi l’impressione che se retrocediamo in D non sarebbe per niente un dramma, anzi costerebbe tutto di meno. In attesa dello stadio nuovo. Non sapevo se piangere o ridere. Povero il mio Rimini.

    Pubblicato da Enrico | 11 maggio 2013, 18:10
  6. Ieri sera il “presidente” durante l’assemblea con i tifosi (quelli che ancora si devono le patacate che dice) ha dichiarato che il prossimo anno per la società sarebbe meglio fare la D piuttosto che la Lega Pro……..ma come fa la gente a farsi prendere così per i fondelli ? Roba da matti…

    Pubblicato da Ezio Sarri | 11 maggio 2013, 18:12
  7. caro EZIO non sono queste le parole che ha usato. Comunque se tu ne sei convinto !

    Pubblicato da mfore | 11 maggio 2013, 18:53
  8. si, giusto, le parole usate non sono queste. Diciamo che è stato un modo molto dolce, per dirci che siamo su tanti aspetti… da dilettanti, e ci ha confermato che diventerà la.. nostra giusta dimensione.

    Pubblicato da boh! | 11 maggio 2013, 20:35
  9. @E che parole ha usato visto che non c’era nessuna tv a riprendere l’esternazione solitaria del nostro Vate Biancorosso?

    Pubblicato da Bauscia | 11 maggio 2013, 22:19
  10. PAROLE DELL’AMICO BONFANTINI:
    Martedì o mercoledì il Cda valuterà le condizioni di ripescaggio oneroso, in caso di retrocessione in serie D. “Per noi fare il Campionato Nazionale Dilettanti sarebbe da un punto di vista economico quasi vantaggioso – ha detto sul tema il numero uno di Piazzale del Popolo -. Non sappiamo ancora che intenzioni ci siano per la LegaPro della prossima stagione”.

    Pubblicato da L'avvocato | 11 maggio 2013, 22:28
  11. Messa cosi… Ci conviene retrocedere…

    Pubblicato da sanges | 11 maggio 2013, 22:43
  12. Pensare che c’è ancora gente che lo lascia parlare per un’ora senza interromperlo. Roba da alzarsi e andare via, ma vuoi mettere il fascino della sala, le luci, il flash di notorietà? E’ proprio vero quando dicono che noi rimninesi siamo dei bauscia.

    Pubblicato da BAUSCIA | 11 maggio 2013, 23:00
  13. Certa gente sarebbe da prendere a calci nel deretano !

    Pubblicato da Leo | 12 maggio 2013, 10:28
  14. “Il settore giovanile sarà il nostro fiore all’occhiello” ! BUFFONE ! BUFFONE ! BUFFONE ! BUFFONE ! SEI LA VERGOGNA DI RIMINI ! INCAPACE ! INCAPACE ! INCAPACE ! INCAPACE ! VAI A PRENDERE PER I FONDELLI I TUOI SIMILI !

    Pubblicato da Pippo | 12 maggio 2013, 10:48

Rispondi

Bar Sport su Facebook