stai leggendo....

Rimini. Conclusa una stagione da dimenticare!

calcio

E’ arrivata la salvezza per chiudere nella migliore maniera possibile, una stagione davvero deludente.
Quella 2012-2013 è stata, difatti, la peggiore annata degli ultimi anni; partita male, continuata peggio e chiusa per fortuna bene.Ora è tempo di renderne conto. Ciò che è mancata è stata la società, che non ha avuto lucidità necessaria per affrontare gli imprevisti di una stagione di per sé complicata (e che si è complicata la vita da sola). Grande assente è stata soprattutto la capacità di navigare a vista affrontando la tempesta.
Alcune scelte sono da censurare – come, ad esempio,contratti con sponsor mai ufficializzati in maniera legale con le conseguenze che conosciamo.Pasticci dirigenziali che hanno creato malcontento nello spogliatoio, (anche se i calciatori hanno sempre cercato di non farsi coinvolgere.) Fuggi,fuggi generale per mancati pagamenti di stipendi a segretari,addetti stampa e sopratutto fornitori. Poi,allenatori del settore giovanile che incrociano le braccia e dichiarano lo sciopero. Genitori che lamentano la poca professionalità di un presidente che ha percepito i soldi delle iscrizioni e non ha mantenuto gli impegni presi. Soci che abbandonano la nave in avaria lasciandola al proprio destino. Ce ne sarebbero ancora di cose da dire ma ci fermiamo qua.Ora,bisognerà guardare al futuro e da quello che il presidente Amati ha detto ieri in sala stampa, la prospettiva non può che apparire come un tentativo disperato di cambiare rotta. Per usare una metafora medica, si è tratta di qualcosa che sta a metà strada tra un “viaggio della speranza” e l’accanimento terapeutico. “Vogliamo continuare con i nostri mezzi, non abbiamo interpellato nessuno, ne al telefono, ne personalmente,oggi lasciatemi festeggiare.” Che cosa ci sarà da festeggiare poi! I calciatori a proposito di questo,hanno disertato l’invito del presidente  di andare a cena, hanno preferito ritrovarsi tra di loro al “Barrumba”, (per chi non lo sapesse è un noto ritrovo per i giovani per l’aperitivo) a dimostrazione che tra il presidente e la squadra non c’è feeling. Nonostante questo, l’attuale numero uno non tira i remi in barca, non si fa da parte. Non ci ha spiegato però, con quali soldi intende continuare la sua avventura alla guida del Rimini, visto che ne ha sempre lamentato la mancanza e che non ha gente disposta a fargli fare il presidente con i loro soldi. La sua ancora di salvezza rimane solo Mauro Traini, da lui, denominato “collaboratore esterno”, che potrebbe portare persone interessate a comprare qualche azione, ma che potrebbe non essere sufficiente a mantenere la leadership della società. Adesso ai tifosi biancorossi non resta che aspettare e sperare. Anche se qualcuno ha definito la speranza una trappola: Cosa infame inventata da chi comanda.

Commenta la notizia

42 Di risposte a “Rimini. Conclusa una stagione da dimenticare!”

  1. Ma ancora con questo traini?dove è’ stato ha fatto danni ultimo esempio il Treviso retrocesso a novembre.
    Prenderà’ giocatori che pagano ed allenatori che fanno lo stesso e toglierà’ il disturbo lasciando macerie

    Pubblicato da Nuoro | 17 Giugno 2013, 14:38
  2. Era meglio retrocedere, fallire e ripartire da zero. Questi incapaci ce li ritroviamo fra le pelotas anche il prossimo anno !

    Pubblicato da Gigi Gasperoni | 17 Giugno 2013, 15:33
  3. MA questo dilettante Pinocchio quando fa le valigie e si toglie dalle scatole ? Mica vorrà fare il fenomeno anche il prossimo anno ! Ha già fatto abbastanza danni è ora che se ne vada !

    Pubblicato da Mauro | 17 Giugno 2013, 17:47
  4. Prima di fare il fenomeno con i suoi fedelissimi zerbini, il nostro presidente farebbe bene a pagare gli stipendi ai tecnici del settore giovanile e fare chiarezza. Per la nuova stagione non penso che ci saranno genitori tanto tonti da pagare per mandare i loro figli allo sbaraglio. Chiarezza presidente, CHIAREZZA.

    Pubblicato da Totò Montanari | 17 Giugno 2013, 19:20
  5. Ieri traini ha parlato due ore senza dire niente

    Pubblicato da Nuoro | 18 Giugno 2013, 07:57
  6. Ma porta sempre la stessa camicia traini?

    Pubblicato da Biancorosso | 18 Giugno 2013, 08:02
  7. Ciro tare che fine avete fatto dai gufi venite fuori

    Pubblicato da Biancorosso | 18 Giugno 2013, 08:03
  8. L’unico motivo per cui sono speranzoso è la giusta scelta fatta dal Presidente Amati agli inizi di Aprile prendendo come collaboratore un esperto del settore come Traini e scaricando i “dilettanti allo sbaraglio”che lo circondavano. Questa mossa ci è valsa la salvezza.Traini ha un ottimo curriculum come sanno bene ad Ascoli. Certo che a Rimini tante mezze calzette pur di emergere falsificano anche le carte: ecco perchè siamo a stento in C2!

    Pubblicato da Mario | 18 Giugno 2013, 10:55
  9. non sarebbe male che articoli come questo i cui si fanno accuse anche pesanti, ci fosse il nome dell’autore….. scusate l’intrusione.
    Gino

    Pubblicato da gino | 18 Giugno 2013, 11:59
  10. Nessuna intrusione caro Gino, il sito è libero ed hai diritto di esternare le tue considerazioni, siano esse critiche o meno. Per rispondere alla tua curiosità,lo sanno tutti chi è l’autore, si chiama Beppe Indino che conferma quanto scritto.

    Pubblicato da barsport | 18 Giugno 2013, 12:35
  11. @biancorosso Qui non si tratta di essere gufi ma di guardare in faccia alla realta’ il signor Pinocchio deve solo levarsi dalle scatole per il bene del Rimini, che vada alla Sanges a fare il dilettante qui servono professionisti ! RAUS !

    Pubblicato da Tare | 18 Giugno 2013, 13:18
  12. @biancorosso Visto che mi hai tirato in ballo confermo quanto scritto in passato, meglio essere gufi che ruffiani di un incompetente. Tu sei biancorosso? Bianco di quoziente intellettivo e rosso di invidia?

    Pubblicato da Ciro | 18 Giugno 2013, 13:39
  13. Mi dicono che traini porterà’ and reatini che è’ quello che nel derby con il Cesena era in curva mare scelta perfetta

    Pubblicato da Biancorosso | 18 Giugno 2013, 16:26
  14. Ma i giocatori il mister ed il presidente non hanno neanche calcolato traini ci sarà’ un motivo?forse non conta niente?credo proprio di si

    Pubblicato da Biancorosso | 18 Giugno 2013, 16:39
  15. Ciro dal nome non mi sembri riminese DOC .continua a gufare che porta bene

    Pubblicato da Biancorosso | 18 Giugno 2013, 16:40
  16. Tare? sempre forza Teramo.adorante andrà’ bene la prossima

    Pubblicato da Biancorosso | 18 Giugno 2013, 16:41
  17. @biancorosso. Esatto sono Ciro e di cognome faccio Esposito embé, si può tifare Rimini solo col patentino? E’ gente come te che ci fa rimanere nella merda. Avete contestato Bellavista che era di Savignano!!! Che teste ragazzi, Razzisti e ignoranti. Scommetto che sei pure insegnante. E con questo caro il mio cervellone autenticamente riminese passo e chiudo. Va a fare le piadine, io mi faccio una impepata di cozze alla facciaccia tua.
    Sempre Rimini nel cuore

    Pubblicato da Ciro | 18 Giugno 2013, 18:39
  18. @biancorosso. Se Lei è rimimese doc Le faccio tanti complimenti. Non tutti hanno avuto la sua fortuna. Come vede Le dò del Lei perché automaticamente è dovuto da chi parte da una razza inferiore. Mi prosto e la saluto baciando il suo blasone con corona, palma e cinque palle.

    Pubblicato da Ciro | 18 Giugno 2013, 18:49
  19. @biancorosso Lo sai che ti vedrei bene in societa ? Sei come loro non capisci una minchia !

    Pubblicato da Tare | 18 Giugno 2013, 22:42
  20. Pinocchio vattene!

    Pubblicato da carlo | 18 Giugno 2013, 23:12
  21. Via da Rimini questa dirigenza !

    Pubblicato da Tare | 19 Giugno 2013, 10:12
  22. Tare tare uguale adorante

    Pubblicato da Biancorosso | 19 Giugno 2013, 11:57
  23. Qui non si ringrazia come nell’ altro sito LUCA D’ ANGELO?

    Pubblicato da karai | 19 Giugno 2013, 13:19
  24. Secondo me d angelo d’un grande sempre nel cuore dei riminesi

    Pubblicato da Frate | 19 Giugno 2013, 15:11
  25. Ma d angelo e’ un pezzo di storia riminese fosse per me lo terrei a vita.ma mi sa che lui con traini c entri poco

    Pubblicato da Ferro | 19 Giugno 2013, 15:13
  26. Signor Ciro, se lei non è riminese, allora le conviene chiudere la bocca, e portare un po’ più di rispetto ai veri riminesi. e per veri riminesi non intendo gran parte dei buffoni che gettano fango sulla squadra della propria città. e comunque siamo fieri di produrre la piadina qui a rimini; anche perchè è un cibo sano, a differenza delle cozze che a volte sono avvelenate! saluti!

    Pubblicato da HGP | 19 Giugno 2013, 15:14
  27. È’ un servo di amati ha solo più’ carattere degli altri due che sono andati via prima di lui

    Pubblicato da Foto | 19 Giugno 2013, 15:15
  28. Bisogna alzarsi in piedi ed applaudire uno come d angelo vero capitano.altro che servo e’ uno con le palle la salvezza e’ sua

    Pubblicato da Nervo | 19 Giugno 2013, 15:20
  29. Indino per favore non sponsorizzare polverelli uno che al massimi ha allenato l Igea marina.sanno tutti che e’il portaborse di Mambelli

    Pubblicato da Nervo | 19 Giugno 2013, 17:18
  30. Caro Nervo, a parte il fatto che io non sponsorizzo nessuno. Quando però si parla di un allenatore che ha vinto quattro volte il campionato d’europa con la nazionale dilettanti ed oggi è il vice di Di Biagio alla Nazionale under 20, bisogna togliersi tanto di cappello. Polverelli è una persona perbene e gran conoscitore di calcio. Se a te non piace è un fatto soggettivo ma che non va generalizzato.

    Pubblicato da barsport | 19 Giugno 2013, 17:54
  31. @HGP Azz come è permaloso. Non volevo assolutamente mancare di rispetto alla sua riminestità. Tanto di cappello e un pò di invidia per non essere nato nella patria del grande Federico. Sulle cozze era solo una battuta non è colpa mia se non ha afferrato il senso.Spero che continuerai a darmi il permesso di esprime il mio pensiero. Un cordiale saluto.

    Pubblicato da Ciro | 19 Giugno 2013, 18:20
  32. Tanto per restare in tema sulla riminesità: Polverelli, un tecnico riminese che è emerso a livello nazionale viene sistematicamente riempito di m…. Chiedo a HGP e a quelli come lui : non c’è qualcosa che non quadra?

    Pubblicato da Ciro | 19 Giugno 2013, 18:24
  33. Caro indino non sono d accordo polverelli non ha mai allenato un club non ha mai giocato a calcio cosa farebbe in uno spogliatoio di marpioni?

    Pubblicato da Nervo | 19 Giugno 2013, 18:27
  34. Il problema e’ che tutti sanno che polverelli e’ li solo perché’ amico di Mambelli.come tutti sanno che lui chiama tutti i giorni il santarcangelo per farsi prendere

    Pubblicato da Nervo | 19 Giugno 2013, 18:33
  35. Ma polverelli?non sa neanche se la palla rotola.quattro campionati europei?in una nazionale che non esiste e adesso mette i cinesini nell under 17.poi non porta i soldi quindi traini prende o petrone o mango

    Pubblicato da Serro | 19 Giugno 2013, 18:37
  36. Bene, dagli addosso a Polverelli come avete fatto con Selighini e osannate Ricchiuti. Sinceramente non vi capisco.

    Pubblicato da Ciro | 19 Giugno 2013, 19:40
  37. @hgp Sei un povero sfigato e ricordati che i veri riminesi come dici non sono in grado di valorizzare la figura di un grande regista come Fellini, ma solo di mettere in piedi discutibili iniziative di vario tipo. Gente di poco spessore umano e legata solo al quattrino. E se hai voluto vedere calcio ad alto livello e’ dovuto arrivare un certo Bellavista da Savignano sul Rubicone.

    Pubblicato da Tare | 19 Giugno 2013, 23:27
  38. tare stai attento che se ti becco in giro sei morto, cane cesenate!!

    Pubblicato da dash | 20 Giugno 2013, 11:19
  39. Sai che paura ? Ti conviene incontrare qualcuno senza p.a.l.l.e

    Pubblicato da Tare | 20 Giugno 2013, 13:34
  40. Tare modera i termini, riminesi di poco spessore…….a me sembra e l’ho constatato altre volte che chi critica Rimini e i riminesi lo faccia solo per invidia..che è una brutta bestia!! Pensate

    Pubblicato da Riminese 100% | 20 Giugno 2013, 14:18
  41. Fellini. ……mi sembra che ci abbia più guadagnato lui, Rimini non la nominava neanche perché si vergognava del fatto che ci speculasse sopra..

    Pubblicato da Riminese 100% | 20 Giugno 2013, 14:22
  42. @DASH la tua schiuma la incontrerò nella MERDA in mare alla prossima pioggia

    Pubblicato da Bicio | 20 Giugno 2013, 18:23

Rispondi

Sondaggi

Il Rimini inizia un nuovo percorso societario: cosa ne pensate?

Vedi Risultati

Loading ... Loading ...