stai leggendo....

Serie A – B e Lega Pro’caos: finanza da 41 società, contratti irregolari

calcio

Questa mattina, su ordine della procura di Napoli, la guardia di finanza con un autentico blitz ha fatto visita a 41 società calcistiche. Coinvolti anche club di serie B e delle serie minori. Si cerca documentazione inerente ai contratti dei calciatori e ai rapporti con i vari procuratori.Per quanto riguarda la massima serie, sono addirittura 18 i club che devono fornire la documentazione. Le perquisizioni vengono effettuate dal Nucleo di polizia tributaria di Napoli. Le uniche società non coinvolte, in serie A, sono Bologna e Cagliari Tra gli agenti, sono almeno 12 quelli coinvolti nell’indagine napoletana. I reati ipotizzati dal pm sono, a vario titolo,associazione a delinquereevasione fiscale internazionale, fatture false e riciclaggio. L’indagine ha avuto inizio un anno fa con l’acquisizione di documentazione nella sede del Napoli Oltre alle squadre di serie A, la procura indaga su 11 club di serie B e 12 di Lega Pro. Per quanto riguarda il Napoli, perquisizioni sono in corso a Castelvolturno, nel casertano e nella sede della Filmauro a Roma.Sono stati acquisiti documenti anche nelle sedi di Juventus, Inter,Milan, Napoli e Lazio. Lo si evince da una nota della Procura di Napoli. Sono coinvolte dalle indagini anche Palermo, Pescara, Atalanta, Juve Stabia, Benevento, Genoa, Catania, Spezia, Piacenza, Livorno, Bari, Vicenza, Siena, Reggina, Parma, Chievo, Fiorentina, Portogruaro, Triestina, Sampdoria, Ternana, Lecce, Gubbio, Grosseto, Cesena, Mantova, Torino, AlbinoLeffe e alcune società straniere.

 

Commenta la notizia

Nessun commento ancora.

Rispondi

Sondaggi

Il Rimini inizia un nuovo percorso societario: cosa ne pensate?

Vedi Risultati

Loading ... Loading ...