stai leggendo....

Un super Rimini travolge il S.Paolo Padova, 4 a 1.

calcio

ATLETICO SAN PAOLO: Rosiglioni, Villatora, Fornasier, Sambugaro, Zanetti, Caco, Marcolin, Longhi, Matteini, Antonelli, Gusella. A disp.: Savi, Bianchi, Masiero, Gomiero, Benucci, Barbin, Mascolo, Sambo, Guariento. All. Longhi.

RIMINI: Dini, Calori, Di Nicola, De Martino, Pulci, Cacioli, Berardi, Torelli, Pera, Ricchiuti, Tedesco. A disp.: Carezza, Addessi, Bussaglia, Masini, Guastamacchia, Gambino, Palumbo, Versienti, Verdone. All. Cari.

ARBITRO: Giudici di Legnano.

Brividi lungo la schiena per il Rimini dopo quattro minuti che subisce il gol dell’uno a zero, soffre sino a poco prima del fischio finale del primo tempo, poi una volta raggiunto il pareggio travolge un avversario per niente morbido. La squadra di Cari, ha trovato in Ricchiuti un elemento straordinariamente importante che manda in gol con i suoi assist i compagni e risulta fondamentale nell’economia del gioco. Cronaca:

4′ goal:  Atletico San Paolo Padova in vantaggio, Antonelli servito da Matteini insacca di testa alle spalle di Dini.

10′: Sambugaro per  Marcolin, pallone un po lungo, pericolo che sfuma Sfuma.
12′ : Dubbi per  un intervento su  Berardi in area,l’arbitro Giudici indugia molto per concedere il rigore, poi lascia proseguire.

17′ Rimini in gol , ma l’arbitro annulla per fuorigioco.

20′: Angolo di  Ricchiuti, Rosiglioni, costretto alla respinta con i pugni.

23′:  Ricchiuti intercetta un pallone vagante  e induce la difesa avversaria a salvarsi in calcio d’angolo.

28′ angolo di Ricchiuti, colpo di testa di Pulci, palla fuori.
 35′ Ricchiuti, di gran lunga il migliore dei suoi , mette in mezzo per Pera, giravolta intercettata  da Rosiglioni.
37′ Ancora Ricchiuti dalla bandierina , Pera si gira molto bene ma il portiere locale   con uno scatto  di reni mette sopra la traversa.

43′ Tedesco guadagna la linea di fondo e mette in mezzo per Berardi, che di testa centra la traversa.
45′ Pera viene caricato alle spalle. Per l’arbitro è simulazione.

46′ GOL Il Rimini ottiene il Rigore per un fallo su Tedesco. Dal dischetto Pera insacca 1-1

 Fine primo tempo

GOL …..Il ritorno in campo per i locali è una doccia fredda. Dopo 2 minuti, Rimini in vantaggio con Pera che viene steso in area ben lanciato da un grande Ricchiuti. Calcio di Rigore che lo stesso giocatore trasforma. 1 -1

51′: Gol, ancora di  PERA,  Lancio di Cacioli e gol dell’attaccante riminese che supera Rosiglioni. 1-3

56′ GOL … Il Rimini dilaga, gran botta di Tedesco che colpisce prima il palo e poi si infila in rete 1-4

66′: Prova  a reagire Atletico San Paolo Padova, sugli sviluppi di un corner colpo di testa di Caco che finisce sull’esterno della rete.

90′: Dini , con una bella parata con il  piede su tiro ravvicinato di Sambugaro salva la propria porta. finale, Rimini batte il San Paolo Padova 4 a 1. Bravissimo Pera autore di una tripletta.

 

 

 

 

Commenta la notizia

28 Di risposte a “Un super Rimini travolge il S.Paolo Padova, 4 a 1.”

  1. stiam perdendo contro una squadra che ha preso 5gol dal Piacenza

    Pubblicato da fonte anonima il vero | 26 ottobre 2014, 15:42
  2. è propio vero hanno vinto col bellaria squadra di ragazzini e oggi perdono di nuovo squadra fatta solo per salvarsi e non per le prime posizioni?

    Pubblicato da adolfo | 26 ottobre 2014, 15:44
  3. ricchiuti poteva fare bella figura solo con il bellaria squadra inesistente poi quando gioca con squadre toste i soliti problemi di sempre.

    Pubblicato da adolfo | 26 ottobre 2014, 15:51
  4. pera gol

    Pubblicato da fonte anonima il vero | 26 ottobre 2014, 16:19
  5. Pera doppietta

    Pubblicato da Sergio | 26 ottobre 2014, 16:39
  6. tre pere e andiamo

    Pubblicato da fonte anonima il vero | 26 ottobre 2014, 16:42
  7. aggiornare risultato please

    Pubblicato da pirinela | 26 ottobre 2014, 16:44
  8. Adolfo ora non canta più ah ah ah ah

    Pubblicato da Ma ..... | 26 ottobre 2014, 16:47
  9. 4 ad 1 tedesco

    Pubblicato da fonte anonima il vero | 26 ottobre 2014, 16:47
  10. I conti si fanno alla fine cuchel

    Pubblicato da Conte max | 26 ottobre 2014, 16:48
  11. vedremo a fine campionato chi salirà in lega pro cuchel di mi cojon ah ah ah ah

    Pubblicato da adolfo | 26 ottobre 2014, 16:57
  12. Adolfo, davvero, smettila di provocare. A volte e’ meglio tacere

    Pubblicato da pirinela | 26 ottobre 2014, 16:59
  13. Sssssssssssss…frustrato curati

    Pubblicato da Davide | 26 ottobre 2014, 17:01
  14. Adolfo vai a seguire le bocce o la briscola al bar e smettila di gufare!

    Pubblicato da Alby76 | 26 ottobre 2014, 17:02
  15. Intanto 2 vittorie di fila….

    Pubblicato da l'angolo della posta | 26 ottobre 2014, 17:07
  16. Adolf vai a nasconderti te e i tuoi amici…..!!!!!

    Pubblicato da pippo | 26 ottobre 2014, 17:11
  17. Vai anche te a fare il commentatore….!!!!

    Pubblicato da pippo | 26 ottobre 2014, 17:13
  18. uno è libero di dire quello che vuole senza offendere nessuno però il rimini per il momento deve sempre inseguire e poi vedremo quando incontrerà il piac. port-tol.e le altre che deve ancora incontrare e poi si vedrà.

    Pubblicato da adolfo | 26 ottobre 2014, 17:15
  19. Adolfo, senza offesa, ma a volte sembra che tu e qualcun’altro scriviate solo per il gusto di stizzire gli altri utenti. Se io ti dico che due piu’ due fa’ quattro perche’ tu rispondi che la torre Eiffel e’ a Parigi ?. Rispondi sempre con altre cose che non c’entrano con l’argomento trattato.

    Pubblicato da pirinela | 26 ottobre 2014, 17:19
  20. io scrivo queste cose perchè anchio come voi vorrei vedere gli stadi pieni e la squadra in b ma io mi innervosisco quando vedo un pres. che aveva una signora squadra con baldazzi e ha venduto a più non posso per retrocedere e fare la serie d e oggi anno vinto contro nessuno in quanto l’ imola ha vinto habellaria e in più io seguo il rimini che voi non eravate ancora nati.

    Pubblicato da adolfo | 26 ottobre 2014, 17:38
  21. Quando dicevo che senza Adrian è me…r…d..a avevo ragione!!! La differenza come oggi la fa solo lui !!

    Pubblicato da Paolo | 26 ottobre 2014, 17:44
  22. Adolfo per me hai ragione!!! Potevamo essere il lega pro!!!

    Pubblicato da Paolo | 26 ottobre 2014, 17:45
  23. Adolfo le tue opinioni sono condivisibili. Secondo me sbagli a voler sempre trovare il negativo anche quando si vince, sembra che ti dispiaccia, o perlomeno dai questa impressione. Ormai la categoria e’ questa, la squadra e’ questa e la societa’ e’ questa e se si vuole cambiare qualcosa bisogna remare tutti dalla stessa parte, sempre con la liberta’ di critica, ovviamente. Quello che hanno fatto i ragazzi della curva est se lo avessero fatto in altre citta’ lo avrebbero apprezzato tutti, qui da noi c’e’ sempre qualcuno che ha da ridire. Riminese brutta bestia…….

    Pubblicato da pirinela | 26 ottobre 2014, 17:59
  24. ora abbiam due partite,che ci faran capire la nostra forza,abbiamo una rosa ampia e questa è una fortuna ora abbiam virtus castelfranco e Piacenza,dai Ragazzi

    Pubblicato da fonte anonima il vero | 26 ottobre 2014, 18:05
  25. Pirinela hai perfettamente ragione. Lo dimostra il fatto che anche in tempi migliori i soliti contestatori c’ erano sempre!

    Pubblicato da pippo | 26 ottobre 2014, 18:08
  26. Oggi schieramento senza punte di ruolo e molta incisività, con i terreni buoni così si deve giocare fuori casa.

    Pubblicato da pippo | 26 ottobre 2014, 18:11
  27. Bene se il Rimini vince la serie D non è per questa città, quindi si deve vincere ed arrivare primi, tutto il resto son parole!

    Pubblicato da bracco | 26 ottobre 2014, 21:41
  28. se a Gennaio arrivasse un giocatore tipo:Nicastro,Melandri,G.GRASSI..e rientra presto Di Deo..con Berardi titolare..potremo farcela..cmq già domenica sarà importante

    Pubblicato da fonte anonima il vero | 27 ottobre 2014, 11:12

Rispondi

Bar Sport su Facebook